PokerStars.it homepage
Alex Manzano si aggiudica il LAPT dei record
By misterD77 -


SAN PAOLO - Il Latin American Poker Tour (LAPT), sponsorizzato da PokerStars, ha debuttato nel 2008 con tre eventi da $ 2.500 + $ 200 di Buy-in , attraversando tre paesi diversi.

Il secondo evento della stagione inaugurale, il San Jose, Costa Rica stop, ha attirato un field di 398 giocatori, creando un montepremi di quasi $ 1 milione.

Questa tappa si è dimostrata la più importante nella breve storia del LAPT, almeno fino allo stop presso lo Sheraton Sao Paulo WTC Hotel di questa settimana.
 
536 giocatori hanno pagato il Buy-in da $ 2,760 + $ 240, eclissando il record LAPT degli scorsi anni. Il Final Table della tappa brasiliana ha visto otto giocatori, di cui cinque dal paese ospitante, contendersi il primo premio da $ 369.504.

Cinque degli otto giocatori al tavolo finale erano molto vicini in stack ad inizio giornata con solo due shorts al tavolo: Santiago Nadal con 555.000 chips ed Henrique Bernardes con 440.000. Chipleader Leandro Csome con 2.875.000.
 
Bruno Politano, il terzo short-stack con poco più di un milione di chips è stato il primo out della giornata contro Alex Manzano; poco dopo Joao "Joao bauer" Neto, uno degli half-stack del tavolo, è andato all-in pre-flop dopo qualche rilancio con solo J-10 ed è stato chiamato da Csome, che ha mostrato AQ.

Neto ha trovato un jack al Turn ed balzato saldamente in testa al chipcount. Bernardes, l'originale short stack, è stato il successivo giocatore eliminato, semprecontro Manzano.
 
Sesto posto per Nadal che si aggiudica la moneta da $55,962, mentre Marcio "Kamikase" Motta termina in quarta posizione ancora contro Neto che a questo punto diventa l'indiscusso dominatore di questo tavolo finale.

Con sette milioni di chips, avrebbe dovuto avere vita facile sul tavolo a tre mani contro Marcelo Fonseca (2,1 milioni) e Manzano (1,7 milioni). Fonseca è costretto ad andare  all-in dopo un brutto colpo al suo stack e viene chiamato da entrambi i suoi avversari.

Alla fine, Manzano lo mette fuori gioco ed apre la strada all'heads-up con Neto che in poco tempo vede addirittura dimezzare il suo stack.
 
Manzano ha quasi un vantaggio di 2:1 in chips e si ritrova all'heads-up con 6,8 milioni contro i  3,9 milioni di Neto; tre mani ed il titolo viene assegnato.

Manzano diventa il primo campione del LAPT di Pokerstars proveniente dal Cile, che guarda caso, è la prossima tappa del Tour.


PAYOUT FINAL TABLE:
1. Alex Manzano, Cile — R $615,840
2. Joao Neto, Brasile — R $352,760
3. Marcelo Fonseca, Brasile — R $ 224,800
4. Marcio Motta, Brasile — R $165,000
5. Leandro Csome, Argentina — R $117,190
6. Santiago Nadal, Messico — R $93,270
7. Henrique Bernardes, Brasile — R $69,350
8. Bruno Politano, Brasile — R $45,440


Fonte: www.agicops.com

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.