PokerStars.it homepage
Andre "acoimbra" Coimbra: "Come ho gestito i miei downswing" (parte 4)
Clicca qui per la terza parte dell'articolo
 
Downswing 7
Ecco un esempio numerico della "strategia cash-out" che avevo pensato: una persona che gioca i8 middle stake potrebbe cashouttare €300 al mese, e scalando i livelli potrà guadagnare qualche soldo in più senza influire sulla crescita del proprio bankroll.
 
Ovviamente, si tratta solo di un esempio, da cambiare in base alle proprie esigenze dentro e fuori dai tavoli.
 
Strategia
Solitamente, si dice che l'A-game è il proprio miglior gioco, il C-game il gioco peggiore ed il B-game una via di mezzo. Il mio approccio, invece, è leggermente diverso.

 
L'A-game è quella parte del gioco che sto apprendendo in quel momento, e se sono emotivamente disturbato (ad esempio, in tilt), stanco, o non studio - ed applico - quel concetto da un po' di tempo, tendo a tenere fuori dal mio gioco questi concetti.
 
Il C-game è il mio gioco "reale", quello che riesco ad applicare ai tavoli senza alcuno sforzo. In pratica, tutto ciò che ho già acquisito a livello di competenza inconscia.
 
Ho iniziato a pensare a quali fossero le situazioni di gioco nelle quali mi sentivo meno a mio agio, ed ogni volta che c'era una mano che non ero sicuro di come andasse giocata, la marcavo su Hold'Em Manager 2 per studiarla in seguito.
 
Ho raccolto queste mani catalogandole per "genere" (studiavo tutte assieme gli spot simili tra loro), ed in questo modo ho potuto avere una visione generale di quali fossero le mie leak più grandi. Quindi ho iniziato a pensare a come agivo quando giocavo il mio A-game, il mio B-game ed il mio C-game.
 

Marcellus88
 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.