PokerStars.it homepage
Come calcolare il valore atteso - Il metodo delle scatole (parte 2)
Clicca qui per la prima parte dell'articolo
 
Step 2: scopriamo quali sono le percentuali di vincita per ogni possibile conseguenza (riempiamo le scatole)
Nella prima parte dell'articolo abbiamo visto quali sono i due possibili scenari. Adesso, dobbiamo andare a vedere quanto vinciamo o perdiamo in ognuno dei due casi. Iniziamo calcolandoli singolarmente.
 
 
Per calcolare la nostra equity contro la mano dell'avversario usiamo pokerstove. In questo caso, le nostre probabilità di vincita sono del 43%.
 
Se chiamiamo e vinciamo, prenderemo €15 dal piatto (non stiamo contando i €6 che dobbiamo mettere perché sono già nostri; questo è importante da tenere a mente nel calcolo).
Se chiamiamo e perdiamo, invece, perderemo soltanto i €6, perché gli altri soldi appartengono già al piatto - quindi non vanno conteggiati tra i soldi persi. Le probabilità di perdere, come visto sopra, sono del 57%.
 
Riassumendo, abbiamo visto che il 43% delle volte vinceremo €15, mentre il 57% delle volte perderemo €6. Andiamo dunque a riempire le scatole con questa nuova informazione:
 
 
A questo punto, non ci resta che passare allo step 3 e risolvere le scatole, fondendo i nostri risultati in un'equazione.
 
 
 
 
Ciò significa che ogni volta che giochiamo questo spot, vinciamo in media €3.03, quindi il call è la scelta migliore - perché il fold ha sempre EV = 0.
 
"Ma come è possibile che si tratti di un call profittevole, se le nostre percentuali di vincita sono del 43%?" La risposta è molto semplice: dipende dalle pot odds. Il nostro avversario ha effettuato una puntata inferiore a mezzo piatto, e ciò rende profittevole il nostro investimento nonostante non siamo i favoriti nella mano.
 
Tratto da thepokerbank.com
Tradotto da Marcellus88

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.