Davide "zizinho89" Suriano ha tenuto alta la bandiera Italiana all'EPT di Londra: sebbene non sia arrivato fra gli 8 finalisti che ora si stanno contendendo la picca del Main Event, si è rifatto al torneo NL Heads Up da 32 giocatori e £1.100 di buy-in, mettendo in riga tutti gli avversari e conquistando una prima moneta da £13.970.

davide-suriano-heads-up-ept-londra.jpg
Il torneo prevedeva match dove, per passare al turno successivo, era necessario archiviare almeno 2 vittorie sulle 3 partite previste, mentre la finale si è giocata al meglio delle 5 e il risultato schiacciante di Davide è stato 3-1.
L'italiano aveva già partecipato all'evento heads up dell'EPT 9 di Londra a marzo, chiudendo con un ottimo terzo/quarto posto, fermandosi in semifinale. Questa volta invece ha conquistato il gradino più alto del podio, sconfiggendo il canadese Tai Loi Yuen: "Peccato che l'altro finalista avesse eliminato Phil Hellmuth, mi sarebbe piaciuto affrontarlo".

Suriano si è fatto largo verso la vittoria eliminando Soren Voehrs, Keith Hawkins, Oliver Morgan e Oliver Price. L'evento, che si è disputato nell'arco di due giorni, ha visto la partecipazione di giocatori del calibro di Will Failla, il Team PokerStars Pro Christian de Leon, Tobias Garp, Gordon Huntly e Diogo Veiga, vincitore del titolo EPT7 Heads-Up Player of the Year.

Davide è un poker pro da diversi anni: "Ho cominciato col poker all'italiana sin da bambino, cinque anni fa ho lasciato il mio lavoro da commerciante dopo che ho avuto la certezza che il Texas Hold'em sarebbe stata la mia futura strada".
suriano-kitai.jpgDurante il Main Event dell'EPT, Davide ha avuto la fortuna di conoscere il pluribraccialettato David Kitai

 
Appassionato di heads up da circa un anno e mezzo, i soldi di questa vincita non cambieranno molto la sua carriera poiché "zizinho89" è abituato a ben altri bankroll: "Da meno di un anno ho deciso di giocare IPT, EPT, WPT e i maggiori tornei live del circuito nazionale". La picca appena conquistata non è comunque passata inosservata: "Vincere è stato bellissimo e ancora oggi sono molto felice per questo traguardo raggiunto", tuttavia le ambizioni guardano oltre, "Come per tutti i giocatori professionisti, il mio obbiettivo resta vincere un braccialetto alle WSOP... un sogno!".

Sono due anni che Davide gioca eventi live, fino a oggi ha accumulato oltre €200.000 di vincite in carriera, non mancando di partecipare alle World Series of Poker dove ha conquistato diversi piazzamenti a premio. Ai tavoli online non sono mancati i risultati, il più importante su PokerStars.it è stata la vittoria al Sunday High Roller del 28 luglio per quasi €10.000, ma non sono solo i tornei la specialità di "zizinho89": "Gioco heads up cash NL Hold'em fino agli high stakes, gli MTT non li gioco sempre perché la sera preferisco uscire e concentrare il grinding nel pomeriggio, però non manco mai ai tornei domenicali".

"Voglio ringraziare mio fratello Mauro Suriano che vive qui a Londra e mi è stato vicino, e tutti i miei amici più stretti che mi suppportano, mi chiedono ogni giorno consigli e credono in me!".