PokerStars.it homepage
Eureka Poker Tour Praga: Dario Sammartino tra i 57 sopravvissuti al day3

Dario Sammartino solo contro tutti tra i 57 players left in gioco all'Eureka Praga Poker Tour e che oggi si ritroveranno per la selezione decisiva verso il tavolo finale che assegnerà la prima moneta da 280.000 euro.

Unico italiano rimasto in gara, 'MadGenius87' ha imbustato la bellezza di 1.159.000 chips ad appena 1.000 gettoni, un ante praticamente, dalla top five che vede al comando Antonin Duda, il ceco che gioca in casa e finalista all'Ept Barcellona della stagione 9 e che ha segnato sulla busta la cifra di 1,7 milioni di chips. Ma è quasi un ex aequo tra lui e il greco Xenodochidis che ha 1.731.000 chips, meno 9mila gettoni del primo classificato.

Ieri erano 542 in gioco sul field di 1.738 players iscritti per un montepremi di quasi 1,7 milioni di euro.

Ori Muller è stato l'uomo bolla per un'eliminazione sofferta durata ben 40 minuti in un evento che correva veloce con tantissime eliminazioni in poche ore e che si è 'freezato' proprio quando si dovevano decidere i premi. Un fatto abbastanza standard ma ci sono voluti molti minuti prima dello scoppio per il povero Muller, autore di una buona persomance ma out poco prima dei premi dopo una lunga cavalcata contro 1.738 giocatori.

Eugene Katchalov, Julien Brecard e Martin Hruby del team PokerStars si sono ritrovati a premi ma nessuno è sopravvissuto al day3. A premio anche Kent Lundmark, Pieter De Korver, Marius Pospiech e Remi Castaignon mentre hanno lasciato il torneo a mani vuote Roberto Romanello, David Vamplew, Rupert Elder e Ruben Visser.

Piccola nota statistica: a Praga sono arrivati ben 169 tedeschi, il 10% del field totale dell'Eureka dei record nella Repubblica Ceca con la Russia che si è distinta con 149 iscritti. I cechi sono stati 101, uno in più degli inglesi che stavano per sorpassare anche loro i padroni di casa.

Oggi si tifa Sammartino, quindi. Non diciamo nient'altro e incrociamo le dita per sperare nell'ennesima consacrazione di un campione del poker italiano.

La top ten del day3 Eureka:
1. Antonin Duda Czech Republic 21B0197 1.740.000 3 1
2. Athanasios Xenodochidis Greece 21B1788 1.731.000 8 7
3. Lucas Blanco Spain 21B1799 1.325.000 7 8
4. Balasz Botond Hungary PokerStars player 21B1239 1.170.000 4 6
5. Periklis Charmpilas Greece PokerStars player 21B1122 1.160.000 1 8
6. Dario Sammartino Italy PokerStars qualifier 21B19710 1.159.000 3 4
7. Daniel Erlandsson Sweden PokerStars player 21B1951 1.074.000 4 2
8. Olli Vahala Finland PokerStars qualifier 21B11029 1.048.000 8 5
9. Atanas Malinov Bulgaria PokerStars qualifier 21B1332 1.018.000 5 1
10. Ayman Zbib Lebanon 21B1487 1.004.000 6 1

 Il tavolo di Sammartino: 
1. Antonin Duda Czech Republic 21B0197 1.740.000 3 1
21. Alexandros Papadopoulos Greece 21B1815 658.000 3 2
55. Jakub Debiczak Poland  PokerStars qualifier 21A173 116.000 3 3
6. Dario Sammartino Italy PokerStars qualifier 21B19710 1.159.000 3 4
15. Jonas Mackoff Canada PokerStars player 21B17810 846.000 3 5
51. Tomasz Kowalski Poland 21B1181 199.900 3 6
20. Sergio Aido Spain 21B0160 707.000 3 8

Fonte: GiocoNews
 


X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.