PokerStars.it homepage
I propositi per il nuovo anno del Team PokerStars Pro (parte 2)
Clicca qui per la prima parte dell'articolo
 
 
Barry Greenstein
"Non solo non ho imparato niente di nuovo sul poker, ma ho addirittura dimenticato alcune cose che sapevo."
"Guardando avanti, ho deciso che sarà la qualità della vita mia e della mia partner a farmi prendere le decisioni, piuttosto che il profitto."
 
 
Bertrand "ElkY" Grospellier
"Ho imparato che il multi-tasking ed il multi-tabling stanno diventando sempre più difficili, considerando che il livello medio si è alzato di molto, e sembra continuare ad alzarsi."
"Voglio fare pratica e lavorare sul mio mental game, per avere gli strumenti necessari per essere uno dei migliori giocatori al mondo, sia di poker che di Hearthstone. Inoltre, vorrei correre ad una maratona ed imparare una nuova lingua - probabilmente il giapponese.
 
 
Marcin Horecki
"Lavoro nell'industria del poker da 12 anni. Nel 2016 ho imparato molto sul poker - sia la strategia che i suoi sviluppi più recenti. Per quanto riguarda il mio gioco, penso siano gli altri a doverlo studiare; dopo 12 anni, credo di conoscerlo abbastanza bene :) "
"I miei propositi per il nuovo anno sono divertirmi giocando a poker e giocare il mio A-game quanto più spesso possibile. Voglio studiare e migliorare ulteriormente il mio gioco. Infine, vorrei guarire definitivamente (mi sono rotto una gamba), e voglio occuparmi delle persone che stanno accanto a me."
 
 
Celina Lin
"Entrare in ogni partita sicuri di sé è fondamentale; i risultati dipendono molto da quanto si crede alle proprie capacità. Quando hai qualche dubbio sul tuo gioco, gli avversari riescono spesso a percepirlo ed a prendersi un gran vantaggio ai tavoli."
"Ogni capitolo della vita ha qualcosa in serbo per noi, e a volte non riguarda la destinazione, ma il viaggio."
 
 
Fatima Moreira de Melo
"L'anno passato ho avuto qualche progetto che non riguarda il poker, e che mi ha fatto realizzare quanto sia puro il mondo del poker. Giochiamo. Si vince o si perde. Semplice e chiaro. Al contrario di molte situazioni nella vita, dove molte persone giocano ma fingono di non farlo."
"Quest'anno voglio seguire una dieta chetogenica, e voglio studiare poker almeno un'ora al giorno."
 
 
Victor Ramdin
"Nel 2016 ho realizzato quanto sia nitty nel poker, dopo aver rivisto il tavolo finale delle WSOP. Ben fatto, Qui!"
"Quest'anno voglio vincere molti soldi giocando a poker, in modo da poter aiutare i bambini del mio paese natale (la Guyana) che hanno bisogno di un intervento al cuore."
 
Tratto da pokerstarsblog.com
Tradotto da Marcellus88

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.