PokerStars.it homepage
;
Il floating (parte 1)
Il floating è una tecnica avanzata di bluff che si estende su due street. Il principio fondamentale di questa giocata è quello di far credere al nostro avversario che abbiamo una mano più forte della sua tra il flop ed il turn, puntando in quest'ultima street per vincere il piatto senza showdown.
 
Come si effettua un floating
Il floating consiste nel chiamare la bet al flop dell'avversario (floatare) per poi puntare al turn dopo il suo check, per vincere la mano senza arrivare al river. È possibile effettuare questa giocata con qualsiasi combinazione di carte abbiamo in mano.
 
Perché il floating è una mossa efficace
Si tratta di una giocata efficace perché, generalmente, quasi tutti effettuano una c-bet al flop. Per questo motivo non è inusuale che un giocatore continui a puntare al flop senza aver legato nulla, sperando di poter vincere subito il piatto. Il fatto di chiamare la c-bet dell'avversario fa spesso scattare un campanello d'allarme nella sua testa, inducendolo ad arrendersi al turn e dandoci la possibilità di vincere la mano al turn con una bet.
 
Come effettuare un floating in maniera profittevole
Sono due i criteri che bisogna necessariamente incontrare affinché il floating sia una mossa profittevole:
 
1- Bisogna essere in posizione rispetto al nostro avversario;
2- Dobbiamo essere in heads up (in un piatto multiway è molto meno efficace).
 
È possibile effettuare un floating anche se siamo fuori posizione, tuttavia non è consigliabile perché può diventare una giocata molto costosa. Quando siamo in posizione, abbiamo la possibilità di cogliere la debolezza dell'avversario al turn, dopo aver chiamato la sua bet al flop. Se dovesse puntare nuovamente al turn, allora potremo semplicemente gettare nel muck la nostra mano perché probabilmente non sarà disposto ad arrendersi, e non potremo più vincere né in bluff, né allo showdown. Tuttavia, se dovesse checkare, potremo approfittare di questa sua debolezza per puntare per prendere il piatto.
 
È molto importante giocare il colpo in heads up, perché una giocata così complessa riesce difficilmente contro più avversari, in quanto le possibilità che almeno uno dei nostri avversari abbia una mano che non voglia mollare aumenta considerevolmente.
 
Il floating trae la sua forza dal chiamare la continuation bet del nostro avversario per dimostrare forza; se dovesse esserci un altro giocatore nel piatto, questa "forza" che vogliamo dimostrare sarebbe quasi totalmente nascosta, ed entrerebbero in gioco diverse altre variabili. Per questo è molto meglio effettuare un floating quando siamo in heads up ed in posizione sul nostro avversario.
 
Tratto da www.thepokerbank.com
Tradotto da Marcellus88

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.