PokerStars.it homepage
Inseguendo il titolo ''Asia Player of the Year'' (di Celina Lin)

E' il periodo in cui il PokerStars Macau Live si prepara ad ospitare la più grande serie di tornei asiatica – le ACOP (18 Ott – 3 Nov). Per me è diventato molto importante, sia per motivi finanziari che personali.
Lo scorso anno non sono riuscita ad arrivare ITM al Main Event, e questo mi ha infastidito. Non per i soldi, ma perché non sono riuscita ad essere l'Asia Player of the Year (APOY).
Gli scorsi anni ho chioso la classifica APOY al 6° e 11° posto. L'anno scorso sono arrivata a due final table dei side event, arrivando ad essere terza, ma sarebbe servito fare risultato alla fine per arrivare in testa alla classifica.

celina_lin_apoy_chase.jpg

Molti giocatori occasionali pensano che i pro riescano a giocare senza sentire emozioni. La realtà è che tutti i pro si si sentono frustrati se non raggiungono i loro obiettivi. Per quanto possa essere bravo, c'è sempre la possibilità (anche se non succede spesso) che l'avversario riesca a beccare uno dei due outs che potevano fargli vincere la mano – è la natura del gioco.
Torniamo indietro allo scorso anno. Eravamo al day3 ed avevo 20BB con in mano con coppia di Q, ed il mio avversario era il chip leader con AK. Sono uscita a -3 dai premi. E' una situazione abbastanza comune, ma fa più male di qualsiasi 2 outer che riesca a ricordare.
Alcune persone potrebbero recriminare con sé stessi quando escono in bolla e pensano di poter foldare, ma io non gioco in questo modo. Il mio obiettivo, in quell'istante, era di arrivare al final table e vincere il titolo APOY.
Il titolo APOY è diventato molto più importante a Macau, ed è sempre più difficile vincerlo a causa del sempre maggior numero di giocatori. Non ricordo un momento in cui mi sono sentita più frustrata di quello. Onestamente, mi sono sentita a pezzi in quel momento, e mi chiedevo se sarei mai stata nuovamente così vicina a vincere il titolo APOY.
Ovviamente, dopo mi sono ripresa, ho passato delle fantastiche vacanze di natale visto che mi sono anche sposata ed ho comprato casa. Ho subito iniziato a pensare al 2013. Ero pronta a competere di nuovo, ed è questo che si deve fare se si vuole intraprendere la carriera del professionismo. Ho lavorato molto quest'anno per raggiungere alcuni obiettivi, ed al momento sono 14esima nella classifica APOY.
Sono pronta, si ri-parte!

 
Tratto da Pokerstarsblog.com
 
Tradotto da Marcellus88

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.