PokerStars.it homepage
Limit Hold'em: Il consulente preflop

Qui vi presentiamo il nostro nuovo "Limit Hold'em full ring consulente preflop". Come vi spiega già il nome, questi consigli sono solo validi per i tavoli con nove o dieci giocatori. Il consulente è ideale per i giocatori, che volevano da sempre sapere, come e quali mani di partenza bisogna giocare. È ovvio che questo programma non può elaborare informazioni sugli avversari, però nella pratica devono sempre far parte nelle proprie riflessioni e che hanno grande importanza sulle decisioni da prendere. Ai tavoli shorthand (con sei o meno giocatori) non si deve utilizzare, perchè il modo di giocare a questi tavoli è nettamente troppo "tight".

L`uso di questo strumento offre proprio ai principianti indicazioni veloci. Cosa che facilita ad adeguarsi a certe situazioni di gioco. Tuttavia il consulente non sostituisce le basi fondamentali come: perchè e quali mani in quale posizione e quali sono i presupposti e come bisogna giocarle. 

Nella parte sopra del tavolo visualizzato, si vedono pulsanti. Cliccando quello alla sinistra, si ha la possibilità di selezionare una mano di partenza. Con il secondo pulsante, partendo sempre da sinistra, si può scegliere la posizione in cui si è seduti al tavolo. Il terzo pulsante da sinistra si usa per selezionare le azioni che ci sono state prima del proprio turno. Il pulsante a destra consente di selezionare la propria scelta di azione (fold, call, raise o check).

Questi quattro criteri di scelta possono essere utilizzati in qualsiasi combinazione, per ottenere così delle risposte alle proprie domande. Mani iniziali, posizione e azione (ad es. raise) danno dunque come risultato le diverse azioni, che devono essere state fatte in precedenza, così che il raise sia molto promettente.

Si ottiene dunque in solo quattro tappe una risposta sulla mano più promettente, sulla posizione giusta per un`azione riuscita, una valutazione delle azioni fatte in precedenza dagli avversari o un consiglio di come comportarsi correttamente (check, raise ecc.). Vi mostriamo tutto questo con dei chiari esempi:

Prima di tutto scegliamo una combinazione di carte (A-Q di cuori). Dopo selezioniamo la posizione al tavolo (ad es. middle position). La terza selezione simula una situazione di gioco, dove si determina, come gli avversari hanno agito prima di noi (ad es. due call). In una partita vera può essere importante, se il giocatore A ha fatto call  e il giocatore B ha rilanciato, o viceversa, ma qui non condiziona il cosiglio del consulente. Ed infine passiamo alla quarta opzione, la quale è la più importante per uno che sta imparando: a destra in basso lampeggia il pulsante "Start". Cliccando questo tasto appare il cosiglio su come agire (in questo caso: raise). Adesso si può mettere a confronto la propria decisione pianificata con il consiglio dato dal consulente preflop.  

Naturalmente si possono anche variare le opzioni. Ad esempio si sceglie una combinazione di carte, le azioni che ci sono state al tavolo e la propria mossa (pulsante sinistro, terzo pulsante da sinistra e il pulsante destro). Facendo questa selezione si ottiene la risposta, da quale posizione il successo sarebbe promettente.

Oppure si sceglie la mano iniziale, la posizione e la propria azione. Il consulente preflop vi da come risultato l`azione necessaria da prendere al tavolo da gioco.

Un ulteriore possibile domanda che si può fare al consulente preflop: selezionate la posizione, l`azione finora e la propria azione. Come risposta otterrete una serie di mani, con le quali sarebbe promettente giocare, se agite in questo modo.

Allora cliccate su "Start" e buon divertimento nell`interpellare il consulente preflop!

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.