PokerStars.it homepage
Bluffs, protezione della mano e bilanciamento del gioco
Giocare un cash game No Limit Hold'em è abbastanza semplice. Hai imparato precedentemente che devi puntare e rilanciare con le mani migliori e buttar via quelle più deboli. L'articolo su come giocare preflop e sulla valutazione della propria mano ha dimostrato con diversi esempi la correttezza di questo concetto. Tuttavia è a volte necessario adottare un approccio diverso da quello tradizionale e sopra descritto. I migliori giocatori hanno l'abilità di carpire le tendenze degli avversari  e adattare di conseguenza il proprio gioco. Sono capaci di rendersi conto quando l'avversario ha una buona mano, e se per esempio subiscono un rilancio al turn, non esiteranno a passare una mano mediocre. 
Per rendere la lettura delle tue mani più difficile, avrai bisogno di variare il tuo gioco di tanto in tanto. In aggiunta, se il tuo avversario capisce che quando rilanci hai sempre una buona mano, è il caso di sfruttare questa situazione a tuo vantaggio iniziando a bluffare.  Se al contrario stai giocando aggressivamente e hai mostrato alcuni bluff, i tuoi avversari inizieranno ad allargare il range delle mani con le quali chiamare le tue puntate.
Questo articolo ti illustra le situazioni adatte ad un bluff o semi-bluff, introduce il concetto sul bilanciamento del proprio gioco (che ti permetterà di essere più difficile da "leggere" per i tuoi avversari) e ti mostra come proteggere la tua mano in circostanze differenti.
 

Il Semi-bluff in un cash game No Limit Hold'em

Iniziamo dal Semi-bluff. Rilanciare con un draw è molto importante ed ogni giocatore di No Limit Hold'em dovrebbe saper utilizzare bene questa arma. Se sei solito vedere le puntate degli avversari ogni volta che hai un draw o una mano non troppo forte, diventerai di facile lettura. Devi variare il tuo modo di giocare evitando di giocare allo stesso modo nelle stesse situazioni. Se sei tu ad ad aggredire quando hai un draw puntando e rilanciando, metterai pressione ai tuoi avversari e potrai trarre diversi benefici:
  • Potrai vincere il piatto senza effettivamente chiudere il draw
  • Potrai vincere un piatto più grosso se vieni chiamato e chiudi il tuo draw
  • Mascherando la tua mano diventerai più difficile da leggere
Sfortunatamente il semi-bluff ha il suo lato negativo. Principalmente, aumenti la varianza se giochi regolarmente piatti più grossi.
    1. Hai in late position. Decidi di chiamare dopo che già un paio di altri giocatori sono entrati nel piatto senza rilanciare. Il flop si rivela essere . Il grande buio punta e due giocatori vedono. Non sei nella migliore posizione per un semi-bluff in quanto stai giocando contro diversi avversari, ma hai buone odds per chiamare.
    2. Hai in late position e chiami dopo che un giocatore ha effettuato un "limp". Lo Small Blind passa mentre il  Big Blind opta per un check. Al flop hai un  flushdraw ed un gutshot straigth draw. Il giocatore Under The Gun punta, e dal momento che hai solo 2 avversari contro,  ed hai un draw molto forte, ti trovi in una buona situazione per effettuare un semi-bluff. Rilanci quindi fino a $1.
In generale il semi-bluff funziona meglio quando hai molte out e pochi avversari! Non utilizzarlo facilmente con deboli draw e tanti avversari.
 

Bilanciare le puntate

Come già detto nel paragrafo precedente, sarai troppo facile da leggere se deciderai di adottare una strategia che ti vede giocare i draw come se avessi un draw e le monster hand come se avessi una monster hand ogni volta. Questo vale ancora di più se al tavolo hai avversari attendisti e preparati.
 
Solitamente la forza della mano che hai determina se vuoi giocare un piatto grande o piccolo. Ma la consistenza del board e il numero di avversari coinvolti nella mano gioca un ruolo altrettanto importante. Devi tener conto di questi parametri quando decidi di giocare una mano.
 
Nall'articolo su come giocare pre-flop abbiamo parlato della strategia di base che è giusto applicare all'incirca 9 volte su 10. Ci sono comunque situazioni che  richiedono un approccio differente da quello tradizionale come per esempio provare a rilanciare con una mano non troppo forte o semplicemente chiamare con una molto forte. Tutto questo rende il tuo gioco più difficile da interpretare e maschera la effettiva forza della mano che hai.

Non devi giocare così ogni volta che ne hai l'occasione. In realtà è l'opposto: devi giocare in maniera tradizionale la maggior parte delle volte. Trovare il momento giusto per un bluff, uno slowplay e un semi-bluff non è sicuramente una cosa facile e richiede esperienza. Ma riuscire a fare queste giocate al momento opportuno non solo ti porta profitto, ma anche divertimento.

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.