PokerStars.it homepage
;
Phil Laak: 'Sì, sono un uomo dello spazio per volare in alto nel chip count'


Las Vegas - Avevamo già scritto di Phil 'Unabomber' Laak che si era fatto ritrarre dalla compagna Jennifer Tilly in un evento delle World Series Of Poker, con una sciarpa che gli copriva metà del volto mentre l'altra parte era praticamente oscurata da un paio di occhialoni da sci.

Praticamente in burqa, per un camuffamento anti tell. Spesso tra giocatori si scherza: verrei in burqa per non dare tell. O con una tuta da pilota d'aereo o da sub.

E alla fine questa maschera era solo un presule del vero travestimento che Laak aveva in mente. Ci avviciniamo al day1a del Main Wsop e gli chiediamo: "Phil sei uno spaceman oggi?".
E lui sorridendo: "Sì, bravo, proprio uno spaceman per arrivare sempre più in alto e scalare il chip count! In realtà è una tuta molto comoda e a questa lettura non ci avevo pensato. Comunque grazie". Ci da il pugno e si rimette a giocare con i suoi occhialoni da sci e la sua tuta improbabile da uomo dello spazio.

Fonte: GiocoNews
 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.