PokerStars.it homepage
Portare il blind stealing ad un livello superiore (parte 2)
 Portare il blind stealing ad un livello superiore (pt 2)

 

Durante la scorsa parte dell'articolo, abbiamo parlato di una giocata non-standard che potrebbe aumentare la nostra win rate, se effettuata con il giusto tempismo e contro gli avversari giusti.

Adesso passiamo un po' oltre, e vediamo cosa possiamo ottenere da questo tipo di giocata.

 

Iniziamo a pensare a cosa potrebbe succedere dopo qualche volta che effettuiamo questa mossa.

Al nostro tavolo ci sono dei fish che continuano a limpare, e noi continuiamo ad abusare di loro squeezando sui loro limp. Ad un certo punto, nonostante non siano giocatori che riescono ad adattarsi allo stile avversario, si accorgono che facciamo questa mossa troppo frequentemente, e smettono di limpare. Dobbiamo considerarla come una cosa buona o come una cosa non buona?

Sinceramente, credo che sia una cosa ESTREMAMENTE buona.

Infatti, abbiamo già visto che l'EV del blind stealing è davvero alto. Il loro non limpare più, significa due cose:

1) Folderanno di più, quindi potremo rubare più bui, giocare più spesso contro i blinds in posizione, vincere più soldi ecc.

2) Anziché limpare, inizieranno a raisare di più, uscendo dalla loro comfort zone. Ciò significa che gli errori che commetteranno saranno più grandi e più costosi. Insomma, il fish che proverà ad adattarsi alla nostra strategia ci consentirà di vincere ancora di più.

 

Adesso: con che mani dovremmo effettuare questa giocata? Dopo quanti limpers? Contro quali tipologie di limpers?

 

Per quanto riguarda le mani, possiamo effettuare questa giocata praticamente con tutto il nostro range di steal – quindi connectors, suited connectors, 1 gap suited connectors, Axs, Kxs, piccole pocket pair ecc.

 

Per quanto riguarda il numero di limpers, è sempre meglio farlo quando nel piatto sono entrati al massimo altri due giocatori. Ma, se le condizioni lo permettono – sta a voi valutare – va bene anche se ce ne sono di più.

 

Per quanto riguarda la tipologia di limpers da aggredire, la risposta sembra abbastanza scontata: quelli che foldano, sia preflop che al flop.

 

Infine, vediamo i problemi che si potrebbero creare con questo tipo di giocata.

 

Innanzitutto, se lo facciamo troppo spesso, rischiamo di aprire troppo i nostri range, raisando mani marginali e dovendole giocare fuori posizione.

 

Dobbiamo stare molto attenti ai limp/re-raise.

 

Affronteremo molte più situazioni marginali postflop, quindi abbiamo bisogno di aver sviluppato delle buone skill di lettura degli avversari per rendere questa mossa +EV.

 

In conclusione, raisare da bottone un range di mani molto ampio dopo 0, 1 (ed a volte anche due) limper, mentre dalle altre posizioni continuiamo a giocare al nostro solito, è una strategia semplice, ma molto profittevole.

 

Tratto dal forum twoplustwo

Tradotto da Marcellus88

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.