PokerStars.it homepage
;
Puntare al turn vs puntare al river (pt 1)
http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Ecco un argomento discusso molto spesso, sul quale voglio dare la mia idea in modo da avere il concetto più chiaro in mente e per ricevere dei feedback. Il mio intento è quello di esaminare se sia meglio puntare al turn o al river con due tipi differenti di mani: una mano media con la quale vogliamo puntare un'altra strada per valore, ed un bluff (dove per bluff intendo aria pura con la quale intendiamo bluffare. Non starò qui a spiegare come e quando bluffare, ma presuppongo che abbiamo già preso la decisione di effettuare il bluff). Per semplificare le cose, assumerò che Hero si trova sempre sul CO ed è l'original raiser, dopo che tutti hanno foldato fino a lui, e l'avversario che chiama è quello sul BB. Entrambi i giocatori sono abbastanza deep con uno stack di circa 150bb. Presuppongo questo perché in questo modo, nella mano, potremo avere spazio di manovra postflop, ma in realtà le dimensioni dello stack non contano tantissimo ai fini della nostra analisi, perché parleremo di un avversario che ci check-calla. L'azione postflop vede Hero c-bettare su un flop con una carta alta e due carte basse e sconnesse, con il nostro avversario che ci chiama. Dopo di che, l'avversario checka su un turn blank. In questo caso potremo assumere che il nostro avversario avrà il punto, ma che questo sarà debole – non sempre, ovviamente, ma la maggior parte delle volte. So che mi sto mantenendo abbastanza sul vago, ma è una mia scelta personale. Dunque, dicevamo: siamo arrivati al turn. Osserviamo le opzioni che abbiamo.

Se stiamo bluffando, è meglio puntare al turn o checkare dietro? Non abbiamo bisogno di considerare l'ipotesi che il nostro avversario check-raisi, perché perderemo lo stesso identico importo sia che questa mossa venga effettuata al turn che al river. Vero è che, qualora checkassimo al turn ed il nostro avversario puntasse al river, potremo risparmiare dei soldi, ma è un'ipotesi remota, perché se il nostro avversario non è riuscito a check-raisare il turn – ed aveva quell'intenzione – probabilmente ci proverà al river. Per questo, non ritengo ci sia differenza di EV tra una nostra bet al turn o al river, qualora l'intenzione dell'avversario sia quella del check-raise. Quindi, prenderemo in esame solo l'eventualità in cui il nostro avversario vorrà check-callarci con un punto debole.
Personalmente, penso che in questo caso sia meglio bluffare il turn piuttosto che il river. Perché? Beh, perché penso che per il nostro avversario sia più facile chiamare al river piuttosto che al turn. E' più difficile che chiami al turn perché l'avversario sa che, chiamando adesso, diventerebbe praticamente face up, dicendoci che ha un punto debole. Ciò lo renderebbe estremamente vulnerabile, al river, sia alle thin value bet che ai bluff, cosa che invece non accadrebbe se invvece dovesse soltanto chiamare al river. In pratica, penso che in uno spot del genere sia molto più efficace bluffare al turn piuttosto che al river (premettendo, ovviamente, che il turn sia stato checkato).

Cosa succede, invece, quando abbiamo una mano media? Beh, in questo caso è esattamente l'opposto di quando stiamo bluffando: vogliamo rendere semplice il call al nostro avversario. Quindi, per tutti i motivi esposti sopra, stavolta preferirei checkare al turn e puntare al river. Checkando al turn perdiamo la possibilità di puntare tutte e tre le strade. Fortunatamente, aggiungerei, visto che non era nostra intenzione farlo con questo tipo di mano. Una considerazione importante è che, checkando al turn, saremo meno esposti ad un eventuale check-raise. Dico "meno esposti" anziché "non esposti" perché un avversario competente, che aveva il piano di check-raisare al turn, proverà quasi sicuramente a farlo anche al river. Ma in molti, invece, preferiranno uscire direttamente puntando, ed anche qualora subissimo il check-raise, per noi sarebbe più facile chiamare visto che, come già detto, non dovremo preoccuparci di altre strade di bet. Per questo, anche se pensiamo ci sia la possibilità che veniamo check-raisati, per noi è molto più conveniente puntare al turn piuttosto che al river.

Dopo queste prime considerazioni, nella seconda parte dell'articolo approfondiremo questi concetti, cercando anche di inserire nel nostro ragionamento le tendenze degli avversari ed altri fattori.

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.