PokerStars.it homepage
Puntare o check/raisare? (parte 1)
Stiamo giocando contro il nostro avversario, e siamo abbastanza sicuri di avere la mano migliore. Tuttavia, siamo fuori posizione, e quindi siamo i primi a parlare.

Vogliamo che nel piatto vadano quante più chips possibile, ma non siamo sicuri di quale sia il modo migliore per farlo. Potremmo puntare, sperando di ricevere il call del nostro avversario, oppure optare per un check/raise per provare ad incrementare ancora di più le dimensioni del piatto. Qual è l'opzione più profittevole nel lungo periodo?

Iniziamo a parlare di qualche pro e contro di bet e check/raise.

Check/raisare

Con il check/raise, ci stiamo aprendo l'opportunità di far andare nel piatto molte più chips. Capire perché è facile: se è lui a puntare, per proseguire la mano dovrà chiamare il nostro raise - che sarà sicuramente più grande di una eventuale bet che avremo effettuato. Più chips riusciamo a fargli mettere nel piatto, più abbiamo la possibilità di vincerne.

L'altro lato della medaglia del check/raise è che il nostro avversario avrà comunque la possibilità di checkare dietro; in questo modo, perderemo la prima occasione di ingrandire il piatto. Inoltre, il check/raise è una mossa che dimostra molta forza, e potrebbe inibire il nostro avversario dal continuare a mettere chips nel piatto nelle street successive (ed anche in quella corrente).

Pro
- abbiamo la possibilità di ingrandire molto il piatto

Contro
- dimostra molta forza, e potrebbe indurre al fold il nostro avversario
- non avremo la possibilità di raisare se il nostro avversario checka dietro

Nella prossima parte dell'articolo vedremo quali sono i pro ed i contro del bettare, e spiegheremo in quali occasioni è meglio bettare e quando check/raisare se siamo i primi a parlare.

Clicca qui per la seconda parte dell'articolo

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.