PokerStars.it homepage
Sciare (di Celina Lin)

Le ACOP sono terminate. E' stato fantastico essere la prima donna ad aver vinto una picca in questa serie di eventi, ma ciò non è bastato a portarmi in testa alla leaderboard dell'Asia Player of the Year. Rimane comunque la soddisfazione per un'ottimo 2013, per la leaderboard ci riproverò nel 2014.
Fino al nuovo start, mi prendo una pausa. Infatti, sono a Toronto per trovare dei miei amici, e dopo andremo a Whistler a sciare. Ecco la nota dolente: non so sciare.

celina_lin_ski_bum.jpg

Fino ad oggi, ho sciato solo una volta nella mia vita. Avevo 19 anni, ed era a Falls Creek con alcuni amici, un resort sciistico a 5 ore di macchina da Melbourne. Ero l'unica del gruppo a non aver mai sciato. Così, mentre gli altri erano già in pista, io ero con un istruttore che mi insegnava le basi e mi aveva mandato in una pista più semplice.
Non so esattamente come, ma anziché essere nella pista consigliatami, mi sono trovata nella più difficile! Ero in cima e guardavo in basso, la discesa era incredibile, di quelle che ti fanno sudare le mani. Ma, dopo un lungo respiro, sono partita.
Dopo pochi secondi sentivo di aver già perso il controllo, prendevo sempre più velocità. Non avevo la minima idea di come fare a rallentare. Avevo paura di finire in un burrone o qualcosa del genere, quindi mi sono buttata all'indietro, con il sedere sulla neve e cercando di tenere gli sci in aria. Non una frenata stilisticamente perfetta, ma ha funzionato. Così, quasi per caso, mi sono ritrovata al punto in cui avrei dovuto essere sin dall'inizio, miracolosamente senza essermi fatta niente.
Tutto bene, quindi?
Non proprio. Infatti, ero così spaventata che mi rifiutavo di fare più di qualche metro senza rallentare o fermarmi. Ci sono volute ore affinché arrivassi alla fine della pista, tanto che quando sono arrivata il sole era già tramontato.
I miei amici, che mi stavano aspettando sotto, si erano preoccupati per me ed avevano avvisato la sicurezza, che nel frattempo aveva mandato una persona a venirmi a prendere.
Immaginate il mio imbarazzo: prima mi sono fatta metà della pista che non mi "competeva", poi ho avuto paura in quella facilitata. La persona che era venuta a prendermi è stata molto gentile riguardo l'accaduto, mentre i miei amici non riuscivano a smettere di ridere, ed io ero rossa in viso come mai invita mia.
Non sono più andata a sciare da quel giorno. Quando ho ricevuto l'invito per Whistler, all'inizio ho pensato che avrei rifiutato, ma poi mi sono detta: "Di cosa hai paura?"
Ho realizzato che sciare è come fare bunjee jumping a Macau. Nessuno ti guarda o ti giudica quando sei sulla piattaforma. Tutto ciò che devi fare, è riuscire ad avere la meglio sulle tue paure, prenderti di coraggio e saltare.
Se non faccio questo, a cosa mi serve guadagnare soldi col poker?

 
 
Tratto da pokerstarsblog.com
 
 
Tradotto da Marcellus88
 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.