PokerStars.it homepage
Scoppio epico di Busquet al super high roller Ept Barcellona e vendica Musta Kanit


Poteva volare a 5,4 milioni di chips e dopo lo show down e il flop sembrava ormai fatta. Ma nel poker, se ci sono le outs, tutto è possibile così Oliver Busquet scoppia i Kappa di Reichardt al final table del Super High Roller dell'Ept Barcellona. E così l'americano vendica Mustapha Kanit, eliminato proprio dal tedesco nelle prime mani del torneo in nona posizione. 
 
Anzi, scoppia il full house chiuso al flop.
IL SUPER SCOPPIO DI BUSQUET - Manda i resti 1,5 milioni di chips e rotti Busquet e viene chiamato dal tedesco Reichardt. A2 suited a picche per Oliver contro KK del tedesco.
Il flop sembra chiudere i giochi: 88K e senza picche
Il turn è un Asso. Si materializza il miracolo ma è davvero quasi impossibile.
Il river è però un altro Asso rosso e Busquet chiude il full house superiore Assi e 8 contro quello del tedesco che ovviamente rimane incredulo al tavolo.

Busquet dopo questa mano risale a 3,2 milioni di chips mentre scende Reinhardt che sarebbe volato sui 5,4 milioni. 
MUSTA NONO - Out invece al nono posto e dopo appena nove mani Mustapha Kanit, unico italiano qualificatosi tra i premi del prestigioso Shr. Non è riuscito a risalire nel chip count e Musta si 'accontenta' di 105.000 euro, un raddoppio comunque buono per il suo bankroll anche se lui gioca sempre per vincere i massimi, ovvio.

LA MANO DELL'ELIMINAZIONE - E' sempre Reichardt a stare nella mano e apre da cut off per 125.000 chips per A8 al livello 30.000/60.000 ante 10.000. Da small blind Kanit 3betta i resti a 540.000 chips con AQ. Chiama alla fine il tedesco e il board presenta a faccetta un 8 di picche che condanna Kanit out al nono posto.

Fonte: GiocoNews
 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.