PokerStars.it homepage
Sit&Go Heads-Up Nozioni di base

Condividi

Heads-Up Sng

 
Forse per molti che già conoscono questo tipo di gioco, o che comunque giocano da molto al NL THE possono sembrare cose scontate, ma vi assicuro che una volta lette il vostro gioco in HU sarà diverso. Iniziamo dalla base della base, ciò come affrontare un sng hu.
 
Prima cosa fondamentale è ricordare come nel poker la posizione sia FONDAMENTALE. Per cui il nostro gioco sarà prevalentemente Loose In Position (cioè da btn) e tight Out Of Position (BB). Da questo possiamo facilmente intuire come sia di nostro interesse cercare di giocare e vincere piccoli pot da OOP,
potcontrollando (il pot control è uno dei punti chiave negli HU) e grandi pot quando invece siamo IP. Iniziamo con il dire che l'hu va giocato in generale in modo Aggressivo, il che non vuol dire crazy o maniac.  Uno degli aspetti di questo atteggiamento è un uso frequente della cbet.
 
Il range di "apertura" da bottone (IP), deve essere sempre regolato con l'oppo che stiamo affrontando, ma generalmente utilizzeremo questo range:
A2o+ K3o+ Q5o+ TJo 35s+
mentre tenderemo a foldare queste mani:
T4o, 82s, 72o, J3o
 
Passiamo ora al range di "call" da OOP. ricordiamo che in questo caso il nostro gioco sarà molto thight.
A7o+ A5s+ K9o+ QTo+ 89o+ 55+
 
Passiamo ora alle size, da utilizzare durante un sng hu. Ricordiamo che come per gli altri tipi di game bisogna semrpe giocare secondo lo stack effettivo, cioè quello più basso al tavolo.
Su PokerStars si parte con 1500 chips e i livelli di bui sono i seguenti:
 
1° livello - bui 10/20 - stack 75BB
2° livello - bui 15/30 - stack 50BB
3° livello - bui 25/50 - stack 30BB
4° livello - bui 50/100 - stack 15BB
5° livello - bui 100/150 - stack 10BB
 
Per cui le size raise devono essere basate sullo stack effettivo:
 
da 40 a 75 BB apriamo con un x3
da 25 a 40 BB apriamo con un x2,5
da 10 a 25 BB apriamo con un x2
meno di 10 BB apriamo con un ALL IN
 
Quando apriamo un HU cerchiamo sempre di Sharkare l'oppo con cui andremo a giocare in modo da iniziare ad avere un minimo di info su di lui.
 
Ritorniamo alle size da utilizzare in un sng hu:
da OOP quando vogliamo controrilanciare re-raisare x3 la bet dell'oppo.
 
Su pot di 120 cbettare 80 (65, 70% del pot)
 
La value bet al river => half pot.
 
Valutare anche la possibilità di limpare IP certe mani, in particolare quando oppo è short e aggressivo,e inoltre ci aiuta anche a variare il nostro gioco.

 
 

Concetti Intermedi

Passiamo ora a concetti che possono continuare a sembrare banali ma che continueranno a farvi aprire "gli occhi":
 
Una delle cose fondamentali per un giocatore di sng HU è "adattare" il proprio modo di giocare all'oppo che ha di fronte.
Per cui una delle prime cose che bisogna cercare di fare è quella di "Classificare l'oppo".
la classificazione viene fatta su 2 parametri:
- stile di gioco
- fattore di aggressività.
 
Per quanto riguarda lo stile di gioco una prima classificazione è quella tra il:
- tight
- loose.
 
Mentre per quanto riguarda il fattore di aggressività possiamo classificare gli oppo in:
- passivo
- aggressivo
 
Quindi in sintesi, di base abbiamo 4 tipologe di players:
- Tight Passive
- Tight Aggressive
- Loose Passive
- Loose Agrressive
 
Approfondiamo ora i vari tipi di player e gli "adjust" consigliati al nostro gioco per questi tipi di players. In generale ci accorgiamo dello stile dell'oppo dopo già 15-20 mani.
 

Tight Passive:

Caratteristica: Chiamerà raramente le nostre bet OOP.
Quindi con questo tipo di player apriremo il nostro range di raising probabilmente fino al 100%, inoltre possiamo sicuramente diminuire le size bet, in tal modo rischieremo sempre il minimo anche quando ci chiamerà ed in mano avremo trash hand. Inoltre possiamo sicuramente diminuire anche la size della cbet (1/2 pot) e cbettare il 100% delle mani. In questo caso il nostro range da OOP diventa estremamente tight, in quanto aprira IP solo con mani molto forti.
 

Tight Aggressive:

Caratteristica: Chiamerà raramente le nostre bet OOP, ma a differenza del passive giocherà molte mani da BTN (range ragionevole)
Quindi contro questo player apriamo ancora il nostro range ma ne folderemo il bottom. Le size bet saranno le stesse di quelle viste prima ma bisogna fare attenzione a chiamare le 3bet in quanto probabilmente avrà mani molto forti e le giocherà al flop in modo aggressivo. Le size della cbet va bene 1/2 pot e la frequentza con cui la dovremmo fare dipenderà dall'oppo e dai board, in quanto questo tipo di oppo spesso ci c/raiserà. Il nostro range di call deve essere abbastanza tight, ma conterrà anche molte mani che giocano bene post-flop, cercando di evitare di giocarsi bigpot quando siamo dominati
 

Loose Passive:

Caratteristiche: ci chiamerà più del 50% dei nostri raise da bottone ed aprirà quasi con il 100% delle mani.
Inoltre ci 3bettera 3 volte su 9 mani all'incirca. Contro questi giocatori noi dobbiamo ampiare il nostro limping range e restringere quello di raise a quelle mani che giocano bene post-flop. Abbassare le size dei raise e continuare a matenere pot bassi e controllati. Le size della cbet rimarranno le stesse 2/3pot, o possiamo anche incrementarle a 3/4 o 4/5 pot ma dobbiamo diminuirne la frequenza. Il nostro range da OOP dovrà quindi essere più aperto e conterrano molte mani speculative. che giocano bene post-flop.
 

Loose Aggressive:

E' la tipologia di giocatore da temere dipiù. Caratteristiche: chiama + del 50% dei nostri rilanci . Apre il 100% delle mani da bottone e ci 3betterà una volta su 3.
Come giocarci contro? Dobbiamo mixare per bene il range di limp e di raise. Abbassare le nostre size raise e mantenere basso il pot e controllarlo. Chiamare le 3 bet con mani che dominano un grande parte del suo range o che giocano molto bene al flop. Non modifichiamo le size della cbet o la incrementeremo a 3/4 o 4/5 pot ma sicuramente diminuiremo la frequenza, in quanto il c/raise ci metterà spesso in difficoltà. OOP chiamare molto tight e con mani che giocnano molto bene postflop.
 

Flop Texture.

Le letture del flop sono un concetto fondamentale per i giocatori di cash games. La texture del flop è la via che ci consente di descrivere quanti possibili draw il board potrà avere.
Il flop viene definito "dry" se non ci sono possibili draw. Il flop viene definito "wet o draw-heavy" se ci sono possibili draw. Dobbiamo ora cercare di unire le texture flop con il range percepito dall'oppo, e se ha potuto hittare o meno quel board.
 
Facciamo ora alcuni esempi su come utilizzare le texture del flop.

Oppo tight aggressive: flop 5c 7c 9s
Oppo fa standard cbet. Questo è sicuramente un board ottimo per un c/raise perchè è davvero improbabile che lui abbia beccto la sua mano e sarà quindidifficile per lui continuare la mano con al maggior parte del suo range.
Viceversa con un flop del tipo: Ac Ks Js non è sicuramente un board per c/raisare contro oppo tight aggressive.
 
Prendiamo ora come esempio un giocatore loose aggressive.
Flop: Ac 8s 3 d e lui fa la bet al nostro check. Questo è un ottimo board per c/raisare. le capacità di board texture e di oppo range è difficile da insegnare ma si deve provare ad imparare in modo da avere sempre più edge su oppo.
 

L'END GAME : il SAGE.

Il SAGE è fondamentale conoscerlo per un player di sng HU in quanto è indispensabile per l'end game di un HU.
Proviamo a spiegarlo:
Il Sage usa 2 parametri:
- il PI Power Index
-e la R: il rapporto tra stack effettivo e BB
 
il Power Index è un indice che viene associato ad ogni mano che si ha:
J= 11, Q= 12, K= 13, A= 15.
 
Si prende il PI della carta più alta che si ha in mano e la si raddoppia.
Aggiungiamo poi il PI della carta più bassa.
Aggiungiamo 2 se sono suited.
Aggiungiamo 22 se sono una coppia.
 
La somma è il PI della nostra mano.
 
R             Push      Call
1             17           ANY      
2             21           17
3             22           24
4             23           26
5             24           28
6             25           29
7             25           30
 
Il sage ti da il bottom PI enexpoitable per poter pushare e/o chiamare i push.
Esempio:
Bui 75/150
Noi (bottone) 2500
Oppo (BB) 500
 
R= 3 => noi dobbiamo pushare con un PI minimo di 22,
Poichè il J ha come PI 11, e poichè dobbiamo raddoppiare il PI della carta pià alta in mano
Questo vuol dire che sicuramente pusheremo tutti i Jx+, ma anche tutti i Tx

Autore Mr.Brasus in collaborazione con Goldenboy

 
 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.