PokerStars.it homepage
Lex Veldhuis: "Sono le WCOOP, non ho paura!"
I tornei di poker non sono per i deboli di cuore. Durante un torneo ci si trova spesso in situazioni difficili, confrontandosi con puntate contro le quali non si sa bene cosa fare. Il team Pro di PokerStars Pro Lex Veldhuis ha affrontato una situazione del genere nell'evento WCOOP 58-H, il Main Event dal buy-in di $5200 in Main Event contro uno dei migliori giocatori di tornei, il tedesco Dominik "Bounatirou" Nitsche. 

Con i blind a $80,000/$160,000 e ante $20,000, Lex ha aperto preflop da Lo-jack con . Arrivati al turn, Lex si è trovato di fronte and un board con regina carta alta contro il solo Nitsche, che aveva difeso preflop dalla posizione di big blind, e successivamente fatto check-call al flop. Molti giocatori non sono sicuri di cosa fare qui, ma Lex non è uno di questi. Osserva come punta di nuovo, spiegando cosa spera di ottenere, "Punto per fargli passare mani come 5x e 2x", inoltre dimostra grande lucidità sulla scelta di fare una puntata di dimensione piccola, dicendo "ha senso puntare questa somma dato il mio stack", e "è un'ottima cosa che possiamo fare una puntata piccola, ha senso considerando il rapporto tra stack e piatto, ci lasciamo una buona puntata per il river considerando che i nostri stack non sono così deep ".
Questa puntata lascia Lex in ansia mentre attende l'azione di Nitsche? Certo, probabilmente tanto quanto chiunque altro... ma spiega "Devo fare questa mossa, altrimenti questo ragazzo avrà la meglio su di me fuori posizione e non voglio che accada".
 

Dopo il fold di Nitsche, giustamente Lex celebra la vittoria di un bel piatto, giocato bene e senza paura, esclamando "NON HO PAURA! È il World Championship of Poker, devi battere ragazzi come Dominik Nitsche!" E ovviamente ha ragione... i giocatori che giocano con paura raramente vincono tornei. Soprattutto quelli con alti buy-in e contro grandi giocatori.
 
Hai una storia da raccontare su quando hai giocato un torneo con convinzione e senza paura? Condividi la tua storia nei commenti qui sotto!

 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.