PokerStars.it homepage
;
Strategia MTT: bankroll management

Come per il classico cash game, anche per i tornei è importante avere un buon bankroll management (gestione del fondo cassa) per poter sperare alla lunga di vincere. Lo scopo è da un lato massimizzare il profitto e dall'altro ridurre al minimo la probabilità di perdere tutto il bankroll.  

Buy-in medio

Diversamente dai Sit and Go, nei MTT è pressoché impossibile giocare sempre solo tornei con lo stesso buy-in, poiché vi sono pochi tornei con lo stesso buy-in e questi si giocano spesso in momenti molto lontani tra loro. Per questo motivo ognuno dovrebbe stabilire per sé un buy-in standard, ma anche cercare di giocare tornei interessanti con un buy-in leggermente superiore o inferiore. 

  • Esempio:
Normalmente giochiamo tornei da €4,40 con 180 giocatori. Se però sta per cominciare un torneo multi-table da €5,50 oppure da €2,20 la divergenza dallo standard sarebbe accettabile e potremmo parteciparvi. 

La regola dei 100 buy-in di media

In generale, l'importo del nostro bankroll dovrebbe essere di almeno 100 volte il nostro buy-in medio, cioé quello che otteniamo facendo una ipotetica media aritmetica tra i nostri diversi buy-in. Pertanto, quando si riduce il nostro bankroll, si dovrebbe lentamente ridurre anche il nostro buy-in medio. Ciò può non avvenire gradualmente come nei Sit and Go o nel cashgame, ma avviene di solito in modo fluido.

La regola del 100 buy-in di media si riferisce a normali tornei freeze-out. Specialmente per i tornei rebuy, molto popolari su PokerStars, ci vuole un bankroll ben più fornito! In un torneo rebuy le esigenze di bankroll variano a seconda della strategia e del buy-in. La regola generale vuole che per un torneo rebuy si calcolino almeno tre rebuy e un add-on.  Un torneo €11+R corrisponde pertanto circa a un torneo freeze-out da €51. 

La varianza nei tornei multi-table

Molti giocatori credono che lo scopo dei tornei sia in primo luogo arrivare "in the money". Naturalmente si vince se in ogni torneo si arriva in the money, ma questo è piuttosto difficile a causa della varianza, che non risparmia nessuno nemmeno nei tornei. Per arrivare a compensare i molti buy-in per i tornei in cui non si arriva a premio, è necessario raggiungere i tavoli finali e soprattutto piazzarsi tra i primi 3, poiché solo questo caso permette davvero di ottenere abbastanza denaro.

Ecco una videata esemplificativa di un grande torneo online:

 

Può essere davvero frustrante non riuscire a raggiungere un buon piazzamento per molto tempo, e può anche succedere di arrivare spesso a premi e non riuscire ad avanzare nel gioco, con la conseguenza di una riduzione del bankroll. D'altro canto è anche possibile avere scarso successo in generale, ma riuscire a guadagnare molto denaro con un unico buon piazzamento.

Di conseguenza nei tornei bisogna pensare a lungo termine e non lasciarsi spaventare dai singoli insuccessi. È peraltro possibile che tra un successo e l'altro passino dei mesi!

Satelliti

I satelliti sono una buona possibilità per partecipare di tanto in tanto, con un bankroll ridotto, ad un grande torneo. Su PokerStars si trovano satelliti di ogni tipo: dai tornei (turbo) rebuy ai double-shoot-out fino ai normali freeze-out. 

Esiste un gran numero di tornei ai quali è possibile qualificarsi tramite satelliti. Dal punto di vista del buy-in, i satelliti possono essere considerati normali tornei.

Quando si vince un satellite si è automaticamente registrati per un torneo più grande.

[navi]

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.