PokerStars.it homepage
Strategia per i tornei progressive KO
In un torneo KO (Knockout) metà del tuo buy-in va al montepremi totale che verrà ripartito come in un normale torneo, mentre l'altra metà sarà la tua taglia. Nella variante progressive KO quando si elimina un altro giocatore si riceve solo metà della sua taglia, mentre l'altra metà si aggiunge alla tua taglia, ciò significa che più giocatori eliminerai, più grande diventerà la tua taglia e di conseguenza verrai più preso di mira degli avversari.

Sopravvivere è la chiave

Eliminare qualcuno nelle prime fasi ti farà già recuperare il 25% del buy-in del torneo, ma questa è solo una parte microscopica del montepremi complessivo. I premi più grandi vincono nelle fasi avanzate del torneo e all'inizio per questo motivo la sopravvivenza è ancora la tua massima priorità. Evita di rischiare grosse porzioni del tuo stack sin dall'inizio senza essere sicuro di fare un investimento chiaramente favorevole. Anche se il valore atteso di un all-in in una situazione di coin-flip è un po' più alto rispetto a un torneo standard, è più basso in uno knockout progressivo che in un normale knockout daro che vinceresti il 25% di un buy-in rispetto al 50%. Arrivare in zona premi rimane l'obiettivo numero uno.

La caccia ai Bounty (le taglie) inizia nella fase avanzata del torneo

Dato che le taglie sono progressive in questi eventi, vale la pena iniziare seriamente a 'cacciarle' una volta che queste sono salite di valore. Ad esempio immagina che in un torneo KO progressivo da €40 con 1000 giocatori, ti ritrovi con un buono stack con soli 100 giocatori rimasti. Ben 900 avversari sono stati eliminati. Ognuno ha contribuito con il 25% del buy-in o €10 alla taglia di chiunque l'abbia eliminato. Dall'inizio del torneo una enorme cifra di €9000 è stata quindi aggiunta alle taglie degli altri giocatori. Dato che ci sono 100 giocatori ancora in gioco, ogni giocatore ha, in media, €90 in più sulla propria taglia rispetto all'inizio. Di conseguenza, in media, per ogni avversario che riuscirai ad eliminare, riceverai €45 invece dei €10 dell'inizio del torneo.

Aggredisci di più con una taglia piccola e meno con una grande

Quando la tua taglia è ancora piccola, è più probabile che tu riesca a vincere più piatti anche con mani di apertura più larghe del solito e facendo 3-bet in re-steal. Questo perché l'incentivo per i tuoi avversari a essere coinvolti in piatti contro di te con mani marginali è minimo. Avere una grande taglia aggiunge implied odds agli avversari, dal momento che non stanno solo cercando di vincere il tuo stack, ma anche i soldi della tua taglia con cui possono recuperare il buy-in e molto altro. D'altra parte, le taglie basse riducono naturalmente le implied odds; il che significa che se il tuo avversario non sta ricevendo il giusto prezzo dal piatto per giocare la sua mano, allora è probabile che foldi se è un giocatore competente. Inoltre, quando i bui iniziano a salire, molti giocatori vorranno conservare i loro stack per cercare di eliminare chi ha le taglie più alte. In altre parole rischieranno gran parte del loro stack solo per cercare di eliminare chi ha le taglie più grandi!

Fai il bullo con un grande stack

Quando hai una grande taglia già nelle fasi iniziali e intermedie, probabilmente hai anche molte chips. Ciò significa che per la maggior parte degli avversari, buttarti fuori è solo un sogno impossibile, visto che la maggior parte delle volte avrai uno stack più grande del loro. Pertanto, se vinci un grande piatto avrai un'altra taglia da aggiungere al tuo portafoglio. Se perdi, gli avversari non hanno possibilità di ottenere un premio. Al massimo riducendo il tuo stack stanno dando ad un altro giocatore la possibilità di vincere la tua taglia. Quindi, in questa situazione, se incentivato a giocare aggressivo e ad esercitare pressione sapendo che hai il potere di mettere fuori gioco quasi tutti gli avversari al tavolo: ricorda che gli altri giocatori sono costretti ad evitarti!

Giocare da 'gigante caduto'

Il 'gigante caduto' è un giocatore che, dopo aver accumulato in un primo momento un enorme stack avendo eliminato molti avversari, si ritrova poi con uno stack ridotto dopo aver perso svariati piatti. In pratica è uno dei giocatori con uno degli stack più piccoli ma con una taglia molto grande sopra la sua testa. Se ti trovi in ​​questa situazione in una fase avanzata del torneo, sarà quasi impossibile far passare gli avversari con stack più grande del tuo. Di conseguenza, il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di andare all-in con un range di mani di valore più ampio ed evitare di pushare mani che potrebbero essere dominate 87s. Normalmente potresti pushare una mano come questa in late position perché ha un po' di equity contro mani molto forti. Giocare con uno stack da 'gigante caduto', tuttavia, richiede la sostituzione di tali mani con mani tipo KJo e A9o. I tuoi avversari vorranno giocarsi il piatto anche con mani speculative, che in molti casi potresti dominare. Quindi vai all-in con un sacco di carte alte in late position e spera di uscirne vincente.

Sommario

  • Nelle fasi iniziali le taglie sono piccole, l'obiettivo è sopravvivere per arrivare alle fasi più redditizie del torneo.
  • Le taglie crescono tantissimo nelle fasi finali. Questo è il momento di diventare 'cacciatore di taglie'.
  • Se hai una taglia piccola puoi essere più aggressivo nelle situazioni di steal.
  • Con uno stack molto grande, gli avversari non hanno la possibilità di vincere la tua taglia. Sfrutta questa situazione il più possibile.
  • Se hai uno stack ridotto ma una grande taglia sulla tua testa avrai poca fold equity e dovrai modificare di conseguenza i tuoi range.

Hai altre domande sui tornei Knockout?
Scrivile nei commenti qui sotto.

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.