PokerStars.it homepage
Un 'monster' Bianco al Monster Stack Wsop: l'italiano guida i 577 players left, c'è anche Kanit


La bella sorpresa che arriva dalla notte di Las Vegas è la chip leading di Salvatore Bianco nell'evento di grande successo, il numero 51 delle Wsop $1,500 No-Limit Hold'em Monster Stack sui 577 players rimasti ancora in gioco. In palio ci sono 10,6 milioni di dollari con una prima moneta da 1,3 milioni di dollari. Gli iscritti erano infatti 7.862 con 3.862 che si sono ritrovati in un day2 tremendo per i partecipanti. Il field si doveva restringere a 792 giocatori, quelli che sarebbero andati a premio per una posta minima di 2.759 bigliettoni. 

Un gioco definito 'veloce e furioso' dai blogger di Wsop.com con i partecipanti spalmanti in ben 5 aree differenti del Rio All Suite Hotel and Casinò. Poi si sono ritrovati tutti nella Pavilion Room.

E la bella notizia è per Bianco che accumula 847.000 chips e si porta in vetta su alcuni ottimi nomi ancora in gioco come Martins Adeniya (577,000), Soi Nguyen (495,000), Joe Serock (413,000), Jeff Madsen (381,000) e Maria Ho (364,000). Ma c'è anche Mustapha Kanit in gioco tra i migliori in 43esima posizione con 330.000 chips. Era il migliore del day1 e continua a rimanere nei piani alti del torneo anche dopo il tremendo day2. Possono essere i suoi tornei.

In attesa dei dati ufficiali Wsop abbiamo Luca Moschitta a premio in 755esima posizione per 2.759 dollari. Per lui seconda bandierina anche se molto lontana dalle cifre che merita e dai livelli che gli competono. 

Gli altri italiani in gioco non si conoscono ancora. A breve aggiornamenti.

Fonte: GiocoNews
 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.