PokerStars.it homepage
Una sola volta in tutta la vita (di Christian de León)

Il LAPT in Brasile è stato un evento fantastico. Non avevo mai partecipato ad un torneo così in Brasile, ed è stato talmente grande da aver registrato il record di iscritti del LAPT. È incredibile vedere come sta crescendo il poker in un paese grande come il Brasile – in nessun altro paese dell'America Latina c'è stata una crescita così elevata. Dico ciò nonostante il mio Main Event sia finito davvero male. Da un field di partenza ridotto da 1150 giocatori a 300, avevo l'85% di possibilità di arrivare al day2 con uno stack di 80BB, ma non è finita così. Ho aperto da UTG con ed ho ricevuto tre call. Al flop, T52r mi hanno dato top pair, ed ho fatto una c-bet di 4500. Uno degli avversari ha rilanciato a 11.000, tutti hanno foldato e l'azione è tornata a me. Non avevo info su di lui perché aveva giocato pochissime mani, ma gli rimanevano solo 15.000 dietro così l'ho messo in all-in, ed ha chiamato con AK. Partivo favoritissimo, ma un K è sceso al river ed ho concluso il mio torneo. Se avessi vinto quel piatto mi sarei trovato in un'ottima posizione, ma purtroppo è andata come è andata e mi sono dedicato ad altri side events. Tuttavia, anche questi eventi avevano molti iscritti e ottimi montepremi, quindi non tutto era perduto.

Ho deciso che avrei passato il resto di Giugno in Brasile per seguire la Coppa del Mondo e dimenticarmi del poker per un po'. Ho dovuto saltare le WSOP per farlo, ma va bene visto che l'anno prossimo potrò comunque giocarle. Avevo un grande bagaglio e molti ticket, il mio piano era quello di girare un po' il Brasile con la mia ragazza dopo la Coppa del Mondo. Non sono il più grande fan di calcio – preferisco il football americano – ma poter vedere Messico e Brasile che si sfidano durante un così prestigioso evento è una cosa che succede una volta nella vita.

Amo il poker, ma sono ad un punto dove devo essere felice e bilanciare la mia vita. Non mi piace che il poker sia tutto quello che ho, così adesso sto dividendo la mia vita tra poker, affari, famiglia ed amici. La vacanza è stata una grande parte di questo bilanciamento, perché ho intenzione di giocare la maggior parte degli eventi EPT quest'anno. Solitamente partecipo soltanto ad una tappa EPT a causa del LAPT e degli affari in Messico, ma quest'anno voglio giocarne quanti più possibile.

Christian de Leon PS Blog May 2014 Photo 5.jpg


Durante la vacanza ho visitato posti incredibili, come un'isola della costa del nord chiamata Fernando de Noronha. È un paradiso, con sabbia bianca ed acqua cristallina. Poi ho visitato Rio e qualche città marittima. E non mi importa che il Messico abbia perso, è stata un'esperienza unica.

Christian de Leon PS Blog May 2014 Photo 2.jpg

 
Tratto da pokerstarsblog.com
 
Tradotto da Marcellus88

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.