PokerStars.it homepage
Usare l'SPR ai microlimiti (pt 3)
http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg
 
 
SPR ideale
Possiamo calcolare l'SPR massimo come il più alto SPR col quale mettere in mezzo tutto il nostro stack ed aspettarci di avere profitto. Tuttavia, ciò non significa che l'SPR massimo corrisponde sempre all'SPR ottimale. Professional No Limit Hold'Em definisce l'SPR ideale in questo modo:

"Lo stack to pot ratio ideale va calcolato in una determinata situazione contro un determinato avversario, ed è l'SPR che vi permetterà di vincere il maggior importo di denaro quando andrete in all-in."

Quindi, come si calcola l'SPR ideale? I fattori principali da tenere in considerazione sono due:

 
 
1. La tua mano
Ovviamente, questo è il fattore più importante. Se giocate a poker da abbastanza tempo, dovreste ormai sapere che un determinato tipo di mano preflop può diventare un determinato punto al river. AK, AQ, altri Ax grandi, broadway e JJ+ formano spesso top pair ed overpair. Piccole pocket pair formano underpair o set. Suited connectors possono trasformarsi in scale, colori o progetti.

Mani come top pair ed overpair hanno "paura del numero 13". Se un SPR basso (4-6) è molto facile da giocare, perché si va in bet-bet-shove, ed SPR più grossi come 21 sono problematici perché risulterebbe comunque difficile arrivare in all-in, un SPR come 13 è una sorta di terra di mezzo dove gli avversari hanno abbastanza implied odds da giocare in set mining o per inseguire un draw. Un buon SPR ideale per una mano come top pair od overpair è o molto più piccolo o molto più grande di 13. Mani speculative come piccole pocket pair o suited connectors amano il numero 13 per lo stesso motivo per cui le starting hand forti lo odiano.

 
 
2. Il tuo avversario
Una buona valutazione dell'SPR ideale va fatta tenendo in considerazione le tendenze dell'avversario, ed in particolare con quali mani è disposto a mettere in mezzo tutto il suo stack.
Un nitti che gioca per set mining non metterà in mezzo il suo stack senza un set o un SPR molto basso, quindi folderà molto spesso. Contro di lui vorrete mettere preflop quanti più soldi possibile, perché altrimenti giocherà in maniera praticamente perfetta. L'obiettivo è quello di farlo sentire committato con la sua pocket pair. Quindi, un SPR ideale contro questo avversario è circa 4.

Contro un buon TAG, che conosce l'aggressione, si può alzare un po' l'asticella. Il suo range preflop non contiene solo pocket pair, e di tanto in tanto proverà anche a bluffare per farvi passare la vostra mano. Potrebbe anche essere disposto a metterle tutte dentro con TPTK o qualcosa di simile, tuttavia rimane comunque un buon giocatore e difficilmente si giocherà l'intero stack senza una mano decente. Contro di lui, l'SPR ideale potrebbe essere 6-7.

Contro un fish LAG l'SPR ideale può essere anche molto più alto (11-12), perché commetterà molto spesso errori gravi con mani trash. Quindi, contro un giocatore del genere, più alto è l'SPR, più soldi avrete la possibilità di vincere.

Questa è solo una guida base dell'SPR ideale, che poi dovrà ovviamente essere adattata alle tendenze ed alle read specifiche di ogni avversario (ricordate sempre che non esistono due giocatori che giocano allo stesso modo). Avremmo potuto fare un trattato con migliaia di esempi in base ai diversi giocatori, ma la cosa sarebbe sicuramente risultata noiosa, e forse anche non troppo utile. Usate il cervello e cercate di scoprire l'SPR ideale da sfruttare contro ogni giocatore partendo dalle situazioni comuni che abbiamo descritto.

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88


 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.