PokerStars.it homepage
Uscire dai microlimiti negli anni '10 (pt 21)
http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg
 
Chiamare preflop per fare la propria mossa postflop
Un po' di tempo fa, un ragazzo mi ha scritto: "Hey, oggi eravamo allo stesso tavolo con il nickname *****. Mi chiedevo se ci fosse qualcosa di buono o meno buono che tu abbia potuto notare nel mio gioco."

Così sono andato su HEM per vedere chi fosse questo giocatore. Ho risposto così:
"Nelle mani che ho giochi 36/34, e mi sembra troppo loose. Non sono sicuro di quanto stessi rubando, ma penso al mio solito. Ecco una mano nella quale ci siamo scontrati. Non sono sicuro di cosa tu abbia potuto check/callare al flop."

NL10, 6 giocatori
 
UTG: 33.14€
Hero (MP): 19.17€
CO: 10.00€
BTN: 13.91€
SB: 17.70€
BB: 9.00€

 
Preflop (0.15€): Hero è MP con
 
UTG raise a 0.30€, Hero call, 4 fold
 
Flop (0.75€): (2 giocatori)
 
UTG check, Hero bet 0.60€, UTG call
 
Turn (1.95€): (2 giocatori)
 
UTG check, Hero bet 1.50€, UTG fold
 
Piatto finale: 1.95€
 
Hero vince 1.82€ (rake: 0.13€)

In risposta a questo ha scritto:

"Che ci creda o no, avevo . Penso di aver sbagliato tutto in questa mano. Non ho ripensato alla mano a partire dall'inizio, e poi al turn mi è venuto il panico perché non riuscivo a vedere molte mani che 2nd barellavi e che battevo, quindi ho foldato.
La mia giocata standard in questo spot sarebbe di c-bettare, ma ho deciso di checkare al flop per puntare al turn ed al river per farlo sembrare un bluff ed essere chiamato da mani come pocket pair o KQ, QJ o JT.
Non avevo minimamente pensato a cosa avrei fatto se fossi stato tu a puntare, così quando hai double barellato la parte nitty di me ha stabilito che avevi chiamato con 22 o 88 ed hittato un set.
 
Credo anche di aver pensato che, essendo lo stack effettivo di 200bb, mi avresti potuto chiamare più largo, quindi la c-bet forse sarebbe stata la giocata migliore. Dico bene?"

Ho risposto che il mio piano sarebbe stato quello di check/raisare la sua c-bet, quindi non pensavo che sarebbe stata una buona opzione, a meno che non fosse stato pronto ad hero callare qualche street.
 
Come avete potuto vedere, la pianificazione della mano è qualcosa di molto importante, e parte dal preflop. Preparare un piano d'azione significa aver compreso contro che tipo di avversario stiamo giocando, e basandoci sulle nostre reads saremo in grado di outplayare un giocatore anche quando ha una buona mano.
 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88




X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.