PokerStars.it homepage
Uscire dai microlimiti negli anni '10 (pt 24)
http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg
 
 
Perché Durrr gioca 86s da UTG ma voi non dovreste
 
 
La differenza del significato di "cooler" tra gli high stakes ed i microlimiti

In questo articolo ci concentreremo sulle aperture e sui range di call. Sembra che molte persone abbiano notato alcuni giocatori aprire mani come 86s da early position, ed assumono che sia una buona mossa. Hanno visto mani in cui giocatori di high stakes come Durrr aprivano mani del genere, e magari chiamavano anche una 3bet.
Quindi: perché i giocatori high stakes aprono queste mani, o ci chiamano un raise da early position quando sono sul bottone? È perché riescono ad avere molta azione postflop da mani come top pair, set od overpair dai loro avversari su board come 75x o 79x, ed anche perché saranno in grado di bluffare flop come 88x o 66x.

In pratica, se gli altri giocatori sanno che hai 86s nel tuo range, ciò significa che probabilmente avrai anche 75s, 89s, 67s ecc. Per questo, devono tenere in considerazione tutte queste combinazioni quando vogliono puntare nel postflop. Così, su un board , quando effettui una 2nd barrel, adesso è molto probabile che tu abbia un draw con mani come 89s, 86s oltre a tutte le mani di valore ed i possibili progetti di colore backdoor.
Così, quando al river scende un e shovano sulla nostra 3rd barrel, potranno fare questa mossa con una mano come perché "Non si è chiuso nessun draw", e quando vedranno una mano come AA o 77 si ricorderanno di aver dimenticato di tenere in considerazione che preflop abbiamo anche un top range che giochiamo.

Ovviamente, per questi tipi di giocate ci sono due fattori chiave da tenere in considerazione:

  • Dobbiamo giocare contro gli stessi avversari regolarmente
  • I nostri avversari devono essere in gradi di effettuare una lettura e saper foldare con mani come top pair o overpair sulla nostra aggressione in più street.

Nessuno di questi due concetti è applicabile ai microlimiti. Non sto dicendo che non ci saranno giocatori con cui abbiamo history o che sanno effettuare una hand reading decente, ma nella maggior parte dei casi non è contro di loro che vinceremo la maggior parte dei nostri soldi. La maggior parte dei soldi che vinceremo vengono da quelle situazioni che personalmente chiamo "regali". Si tratta di situazioni dove un giocatore commette così tanti errori durante una sola mano che dovreste ringraziarlo per il solo fatto di essere seduto al vostro tavolo (non siate così stupidi da scriverglielo in chat, però!)

In pratica, siamo riusciti ad ottenere azione con 77 o AA per tre strade da , ma ci siamo riusciti soltanto perché effettivamente avevamo 86s nel nostro range di apertura da UTG.
Un grande field di giocatori è molto importante per queste giocate. Infatti, i giocatori scarsi che amano bluffare e floatare proietteranno queste loro tendenze su di noi (e su chiunque altro), e non ci daranno credito quando avremo una mano davvero forte, anche se non ci hanno mai visto girare un bluff. Anche molti regular proietteranno i loro range (che, siamo onesti, hanno qualche leak se non riescono a battere il livello) su di noi.
Per questo, nella maggior parte dei casi ai microlimiti possiamo limitarci a giocare le nostre mani di valore, ed effettuare qualche bluff poco costoso che è infinitamente +EV. La raccomandazione, però, è quella di non nittizzarci completamente ed aprire dal BTN solo il 15% delle mani. Si possono vincere un sacco di soldi in steal e resteal, se sappiamo utilizzare decentemente queste tattiche!

 
Tratto dal forum twopustwo
 
Tradotto da Marcellus88




X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.