PokerStars.it homepage
Wild Bill Hickok e la leggenda della Dead Man’s Hand
Il 27 Maggio del 1838 nasceva a Troy Grove, nello stato dell'Illinois, James Butler Hickok meglio conosciuto con il soprannome di  "Wild Bill".
 
Hickok è un uomo leggendario, uno dei più famosi pistoliere del Far West. Le sue gesta sono narrate nei giornali dell'epoca e successivamente riprese dal cinema e della televisione.
 

 
 
Grande appassionato del gioco d'azzardo, la sua vita scorreva tra saloon, pistoleri e partite di poker. Un abile giocatore ed un uomo astuto Wild Bill, che non sedeva mai con le spalle rivolte all'entrata dei saloon.
 
Il poker nel bene e nel male lo accompagnò per tutta la sua breve esistenza : il 2 Agosto del 1876, Wild Bill si trovava al Carl Mann's Saloon numero 10 di Deadwood nel South Dakota per una partita di poker a cinque card (five card draw). E' seduto dando le spalle alla porta d'ingresso del saloon, non voleva sedersi in quella sedia ma era la sola rimasta libera.  Nel bel mezzo della partita improvvisamente l'irruzione di un uomo, Jack "Broken Nose" McCall, che spara a Hickok per vendicare l'uccisione del fratello.
 
 

 
Wild Bill muore sul colpo mentre aveva in mano una doppia coppia : due assi e due otto (Aces and Eights), quella che da allora diverrà famosa ai tavoli da gioco con il nome della mano dell'uomo morto (Dead Man's Hand).
 

 
 
Circa un secolo dopo la sua uccisione, esattamente nel 1979 Wild Bill Hickok verrà inserito nella lista della Poker Hall of Fame, la massima onoreficienza che un giocatore di poker possa ottenere.
 
 

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.