PokerStars.it homepage
Wsop 2014: Salvatore 'scudo' in 'Bianco' al Monster Stack al final day è 56esimo


Alla fine Salvatore Bianco è uscito in 56esima posizione non riuscendo a scalare il prize pool in maniera efficace e lasciando quindi i premi più grandi agli altri dei 62 player left che avevano ripreso il gioco stanotte.

Un po' di delusione ci sarà stata per l'occasione sciupata anche se 'scudo' avrà spinto al massimo per cercare di arrivare ancora più in alto dove, in effetti, c'erano i premi che contano. Ottimo risultato comunque visto che il torneo prevedeva in partenza circa 7.900 players per l'unico torneo deepstack delle series preso d'assalto da tanti europei abituati a giocare con queste dotazioni rispetto a quelle striminzite degli standard Wsop.

Al comando c'è Sean Drake con quasi 24 milioni di chips ed è lui il 'monster chip leader' inseguito da altri olayers. Pochi grandi nomi ma qualche europeo ion gioco come lo svizzero Hugo Pingray e il tedesco Claas Segebrecht. Cortissimo lo svedese Gustafsson che potrebbe 'sbollare' il final table visto che si sta giocando ancora per 'settare' la sfida decisiva per un braccialetto che vale molto, quasi 1,3 milioni di dollari.

Fonte:
GiocoNews

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.