PokerStars.it homepage
;
Wsop, all’evento#58 sei italiani ancora in gara: il migliore Lo Cascio


Una grande giornata di poker per gli azzurri in corsa alle Wsop e che hanno gareggiato all'evento #58, il 1.500 dollari NLHE Mixed-Max.

Tra i 181 giocatori rimasti (1,475 gli iscritti) troviamo infatti anche sei italiani, che lotteranno per andare almeno ITM (mancano 18 giocatori alla bolla) e per continuare la corsa al braccialetto e la prima moneta da 405.428 dollari.

Il miglior azzurro è stato Ferdinando Lo Cascio, sesto nel chipcount di fine giornata con 108.000 chips, e che ha battuto il suo stesso presagio negativo, ossia che a questo tipo di tornei gli italiani partono sfavoriti.

Gli altri azzurri che avanzano nel torneo sono Muhamet Perati (37.000), Niccolò Caramatti (32.900), Silvio Crisari (18.400), Sergio Castelluccio (16.300) e Massimo Mosele (11.400).

Chipleader è l'indiano Shashank Jain (130.300), seguito da Brandon Cantu (122.300) e Joshua Schoonover (114.500).

Fonte:
GiocoNews

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.