PokerStars.it homepage
;
Wsop, un "November" senza soldi

 

Il final table delle WSOP Main Event 2012 non sta riscuotendo l'interesse degli sponsor atteso dai diretti interessati. L'atto conclusivo del torneo più importante dell'anno si disputa tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre, nonostante l'evento sia giocato a luglio. Rimasti in nove il gioco viene interrotto e il tavolo finale viene rimandato di tre mesi. Un'attesa utile per "lanciare" nel migliore dei modi la diretta televisiva e soprattutto i suoi nove partecipanti: gli invidiatissimi "November Nine".
 
Quest'anno però i finalisti stanno raccogliendo meno attenzione di quanto atteso. Gli sponsor sono più "freddi" in seguito alla situazione di stallo in cui ha vissuto il poker negli Stati Uniti dopo il "Black Friday". Per il momento l'unico ad aver ottenuto una sponsorizzazione è Steven Gee, 56enne giocatore di origini asiatiche che vive in California. Gee si è legato ad una room sconosciuta in Europa (PokerAce.com) che vuole entrare nel mercato cinese.
 
Intanto si inizia a discutere su chi sia il vero favorito nonché prossimo campione del mondo. E il pronostico non si ferma alle parole, si può anche scommettere. Le quote più diffuse sono quelle dei bookmakers inglesi (Ladbrokes) che lasciano poco spazio al talento e basano tutto sullo stack di ciascun giocatore.
Una valutazione che trova conferma nelle ultime tre edizioni dove chi è partito al comando è arrivato almeno all'heads up (Darvin Moon vs Joe Cada nel 2009; Jonathan Duhamel nel 2010 e Martin Stasko vs Pius Heinz nel 2011). E' quindi logico che quest'anno i favori del pronostico siano per il chipleader Jesse Sylvia la cui vittoria è data 3:1.
 
La quota più bassa dopo la sua è quella dell'ungherese Andras Koroknai (5:1) e di Gregory Merson (5:1). La vittoria dello short del tavolo, Jeremy Ausmus, è pagata 16:1.
 
Ecco lo stack dei "November Nine" con la rispettiva quota di successo finale:
1. Jesse Sylvia (43.875.000) - quota 3/1
2. Andras Koroknai (29.375.000) - quota 5/1
3. Greg Merson (28.725.000) - quota 5/1
4. Russell Thomas (24.800.000) - quota 6/1
5. Steven Gee (16.860.000) - quota 8/1
6. Michael Esposito (16.260.000) - quota 8/1
7. Robert Salaburu (15.155.000) - quota 9/1
8. Jacob Balsiger (13.115.000) - quota 12/1
9. Jeremy Ausmus (9.805.000) - quota 16/1

 
Fonte:www.sportmediaset.mediaset.it

X Informazioni sui cookie

Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.