Siamo partiti in 74 l’8 giugno, agguerriti come sempre, e io in sordina come sempre … ma quando finalmente ho raggiungo la vetta, è scattata dentro di me l’idea che ce la potevo fare.:idea:

A quel punto ho anche realizzato che vincere la Lega A voleva dire pure entrare nell’Albo d’oro e me lo sono posto come obiettivo principale. :twisted:   

La possibilità di piantare la mia bandierina nell’Albo d’oro è stato l’incentivo che ha fatto dare il meglio di me (grazie Heatpoker per averlo aggiornato in tempo reale).
D'altronde come potevo lasciare Peter tutto solo senza di me in quell’Albo? :lol:

A guardarmi ora - immortalata nella storia di Intellipoker - mi sembra irreale, mi do pizzicotti e mi dico: “Sono proprio io!”

La seconda metà del mese di giugno è passata tra la tensione di dover mantenere le distanze dagli inseguitori e le discussioni con Peter. 8-O

Alla fine di ogni torneo, intatti, quando raccontavo a Peter qualche mano particolare, lui aveva spesso da ridire su come l’avevo giocata e questo faceva scaturire grandi discussioni che finivano sempre con il prendere atto che abbiamo uno stile di gioco completamente diverso! Anche alla fine, quando finalmente ho conquistato la vittoria, non potere immaginare quanto può avere criticato la mia scelta “strategica” di giocare esageratamente tight nell’ultima tappa (lo lovvo troppo LOL)!!!

Ma alla fine dell’ottava tappa della Lega A di giugno 2012 posso gridare CE L’HO FATTA!!!!

BONNIE C’E’!!!


Grazie Peter per avermi tifato e sopportato, grazie commentatori della diretta per la piacevole compagnia, grazie a tutti Voi compagni di Lega, con i quali trascorro delle divertenti serate a forza di tribet, bad beat, donkate e skulate!