Ciao a tutti oggi vorrei parlare di una categoria di giocatori che sicuramente tutti avranno incontrato ai tavoli.Mi riferisco a quei giocatori che non perdono l'occasione per criticare ogni giocata quando perdono e a deridere l'avversario quando vincono.Sinceramente trovo ridicolo tutto ciò ,per alcuni semplici motivi:
-Se un avversario gioca male  perchè noi dovremmo cercare di correggerlo, sarebbe controproducente per noi  perchè se continua a giocare male alla lunga vinceremo tanti piatti contro di lui e l'avversario non capirebbe dove sbaglia.
-Se perdiamo una mano , che sia un flip o un 80-20 se perdiamo perdiamo punto.Non ha senso prendersela con un giocatore, perchè alla fine lui ha solo giocato una mano di poker, bene o male non è importante la mano migliore non si vede preflop ma dopo il river.
-Inoltre quando giochiamo una mano dobbiamo sempre pensare alla giocata giusta da fare in quel momento ,contro quell'avversario e il quel determinato spot,se poi la sorte non ci aiuta non è colpa di nessuno.
In poche parole : QUANDO GIOCHIAMO DIVERTIAMOCI E BASTA !!!!!