Ho sempre voluto crearlo il blog, ma mi domandavo: cosa ci scrivo? E ho realizzato che, visto che mi piace tanto parlare di me :mrgreen: , vi racconto la mia carriera pokeristica. Purtroppo però è un racconto tendenzialmente amaro, le gioie sono molto poche e i dispiaceri tantissimi.

Ho iniziato a giocare nel lontano settembre 2007, ispirato dai final table dell'EPT visti sul satellite, ovviamente sulla room n°1 al mondo :wink:
Per i primi mesi ovviamente giocavo play money, però non mi sono soffermato solo sull'holdem, ho provato tutte le varianti perchè comunque ho una gran passione per i giochi di carte in genere, se consideriamo che giocavo a scala40 e scopa sin dalla tenera età di 4 anni :lol:

Voi mi direte, ma come giochi da così tanto tempo eppure sei così scarso? Io vi rispondo si :mrgreen: dopotutto non mi ci sono mai dedicato con costanza, il tempo è troppo poco e gli impegni e interessi sono tanti... chissà se un giorno la mia carriera decollerà...

Tornando alla storiella, dopo qualche mese ho caricato i miei primi 10$, e mi sono tuffato nei sit normal da 1$, e pian piano salivo col bankroll, toccando anche i 100$. Ma essendo a quei tempi decisamente inesperto, non conoscevo una componente di questo gioco: il tilt. E questa è stata la causa del mio primo broke, shottando sit a buyin medio e cash game, per il quale confesso che non sono minimamente portato e dubito che mai lo sarò. Che dite, avevo imparato la lezione? Lo scoprirete nel prossimo episodio