Avendo giocato abbastanza freguentemente i low stackes posso poter dire che sono una vera è propria lotteria.

Fare profitto al tavoli no limit 2 o ai sit e go da 0,50 a 1 euro è praticamente impossibile per me.

Noto che nonostante applichi un gioco conforme ai canoni richiesti e studiati ci stà sempre un alta percentuale di mani perse per cooler o scoppi assurdi al flop dovuti all'inesperienza dei miei avversari al tavolo.

Naturalmetne mi potreste rispondere dicendo.. Va bene ma il buon gioco nell'lungo periodo ripaga..

Io posso solo dire che quando giochi ai tavoli micro il guadagno serale si agira su 1-2 stack giocati quindi dai 2 ai 4 euro a serata.

Se però contiamo che la maggior parte delle volte si perdono gli stack cn scoppi alquanto assurdi,il profitto fatto in una sera sfuma per delle situazioni assurde.

Non penso che bisogna fare profitto tutte le sere perchè il poker non è come giocare a scacchi e quindi ache il giocatore più esperto può essere battuto da un giocatore meno esperto, ma perdere perchè il tuo avversario è abile e ti ha saputo battere è un conto, ma perdere perchè il tuo avversario gioca a Bingo invece che a poker è un altro.

Ne risente a bestia il mindset perchè, nel caso mio, il tilt è molto freguente quando vengo letteralmente Sculato.

Se Volete lasciatemi un commento su come pensiate si più giusto affrontare queste situazioni e di come poter affrontare meglio i low stackes..

Buon poker a tutti