PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

dealer distratto !!!

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • dealer distratto !!!

    Viene scoperto il river .... senza la preventiva carta di scarto - situazione 2 giocatori in all in, ma questo è ininfluente -!!
    Il dealer dichiara la vittoria al giocatore A, ma prima di trasferire le fiches ... si accorge dell'errore !!!!
    Lo dichiara e scopre il "corretto" river che assegnerebbe il piatto al giocatore B !!!
    Nessuno dei presenti conosceva la corretta procedura ... e dopo un accesissima discussione !!!! Vi lascio immaginare ...
    Il piatto viene ridiviso tra A e B ...
    Qual'è il corretto comportamento?
    E' sufficiente la dichiarazione iniziale del dealer di attribuzione del piatto (come sostenuto da alcuni) anche se immediatamentee revocata per chiudere la mano ?
    O forse era corretta la vittoria di B ?
    Oppure era necessario creare un nuovo board ?

    Tra la lettura dei regolamenti non ho trovato risposte pertinenti!
    Tale situazione si è verificata in un tavolo privato non in Torneo pertanto non c'era un direttore a cui rivolgersi.
    Grazie

  • #2
    premetto che anch'io non sono un dealer e che non ho trovato una regola che specifichi questa situazione cmq so che il fatto di scartare la prima carta prima del flop, del turn e del river è per un motivo di sicurezza (tipo ad esempio se ci sono carte segnate essendoci una carta che copre non si puo riconoscere) per questo motivo le carte da scartare si devono eliminare solo nel momento in cui bisona girare la successiva carta e si devono mettere in vista di tutti i giocatori coperte sotto o di fianco al flop e non sotto al mazzo come avviene in alcuni tornei privati, così si può notare subbito quante carte sono state scartate e si evitano discussioni inutili. Nel tuo caso il dealer si è accorto dell'errore e quindi facendo notare che sul serio non aveva scartato la carta prima del river penso che doveva scartare quella carta e girale il vero river assegnando poi l'intero piatto al vincitore della mano...mi sembra il giocatore B.
    Ma tu sei tight aggressive? - No, io sono PrinceOfPersia.... ( )

    Commento


    • #3
      Qualunque direttore di gioco avrebbe assegnato la mano al giocatore B!!!! Ma eravate ubriachi? Quello descritto da te non è neppure un misdeal ..... semplicemente una macroscopica svista rimediabile girando il reale river ..... questo il motivo per cui non è contemplata da nessun regolamento!!!! Cambia le persone con cui giochi .....

      Commento


      • #4
        Il regolamento figp da chiaramente il pot al giocatore b ...ma anche la logica..solo che il giocatore a avrebbe voluto spaccare il mondo ..oltre che la faccia al dealer,,e hanno ripiegato

        Commento


        • #5
          altro quesito sulla falsariga del dealer distratto...

          al termine di una mano il piatto sarebbe stato da splittare tra due giocatori ma per disattenzione il dealer consegna il piatto a uno dei due...
          inizilmente anche il secondo giocatore non se ne avvede, ma dopo pochi istanti si rende conto (purtroppo le carte erano già state ritirate)....
          discussioni a non finire tra il primo giocatore ed il secondo finche il primo (quello che aveva preso il piatto) arrabbiandosi lascia il tavolo...
          a mio modo di vedere il piatto oramai era stato assegnato, pollo il dealer ma ancor più pollo il giocatore 2, quindi secondo me il giocatore uno doveva tenersi il piatto... secondo voi?

          Commento


          • #6
            Secondo me ha fatto bene...in questo modo ha voluto mettere in mostra la sua lealtà! Io avrei fatto lo stesso!

            Commento


            • #7
              Originalmente inviato da BlackHawk444 Visualizza messaggio
              altro quesito sulla falsariga del dealer distratto...

              al termine di una mano il piatto sarebbe stato da splittare tra due giocatori ma per disattenzione il dealer consegna il piatto a uno dei due...
              inizilmente anche il secondo giocatore non se ne avvede, ma dopo pochi istanti si rende conto (purtroppo le carte erano già state ritirate)....
              discussioni a non finire tra il primo giocatore ed il secondo finche il primo (quello che aveva preso il piatto) arrabbiandosi lascia il tavolo...
              a mio modo di vedere il piatto oramai era stato assegnato, pollo il dealer ma ancor più pollo il giocatore 2, quindi secondo me il giocatore uno doveva tenersi il piatto... secondo voi?
              secondo me no, il giocatore avrebbe dovuto chiamare il direttore di sala il quale avrebbe ricontrollato il tutto e ci fosse stato l'errore avrebbe dovuto splittare la vincita cosi come doveva essere... solo nel caso in cui ormai nè il dealer nè altre persone superparte che potessero fare da testimoni si ricordavano con certezza le carte allora non ci sarebbe stato niente da fare.

              A me è capitata una cosa simile live, ho vinto io il piatto principale e un altro player il sidepot, dopo un paio di mani il player che ha vinto il sidepot si è accorto che gli mancavano 2000 chips da quel piatto vinto.

              Dopo averlo detto al dealer, il quale è caduto dalle nuvole, e dopo che il delaer e noi tutti rifacendo i conti eravamo convinti che il player avesse ragione, m ail delaer continuava a cadere dalle nuvole, ho proposto di ridargli la metà e chiudere il discorso.

              Mi è stato detto che non si poteva fare e che la decisione spettava al dealer, e che se a qualcuno non stava bene la decisione si poteva chiamare il direttore di sala il quale avrebbe detto l'ultima parola.. alla fine cosi è stato il direttore ha rifatto i conti e mi ha fatto restituire le 2000 chips al player.

              Questo succede spesso anche con altri giochi ai casinò, specialmente alla roulette (ma altrettanto spesso è qualcuno che ci prova

              NB: A me fregava poco... eravamo al tavolo finale in 4, io cheapleader avevo piu o meno 300000 fiches e alla fine ho vinto (era il mio primo torneo live... che ****! )

              Commento


              • #8
                Originalmente inviato da BlackHawk444 Visualizza messaggio
                altro quesito sulla falsariga del dealer distratto...

                al termine di una mano il piatto sarebbe stato da splittare tra due giocatori ma per disattenzione il dealer consegna il piatto a uno dei due...
                inizilmente anche il secondo giocatore non se ne avvede, ma dopo pochi istanti si rende conto (purtroppo le carte erano già state ritirate)....
                discussioni a non finire tra il primo giocatore ed il secondo finche il primo (quello che aveva preso il piatto) arrabbiandosi lascia il tavolo...
                a mio modo di vedere il piatto oramai era stato assegnato, pollo il dealer ma ancor più pollo il giocatore 2, quindi secondo me il giocatore uno doveva tenersi il piatto... secondo voi?
                In questo frangente innanzitutto il dealer ormai ha assegnato il piatto al giocatore 1,compiwendo un grave errore nella lettura del punto vincente in questo frangente,in tal caso bisognerebbe chiamare il floorman e nel caso il dealer sia un buon dealer tentare di ricostruire la mano alla presenza del floorman anke se tale cosa è molto difficile,visto che il dealer dovrebbe avere una memoria fotografica da guinness. Indubbiamente l'errore è da ricondurre all'errore del dealer nell'assegnazione del punto, anke se il giocatore 2 poteva essere leggermente + scaltro e accorgersi prima dell'errore del dealer. Poi ovviamente la risoluzione dell'accaduto è da ricondurre alla direzione di gara che può agire in diversi modi!!!!

                Buon poker a tutti

                Commento


                • #9
                  grazie a tutti per le risposte... mi ero dimenticato di aggiungere che il torneo era a casa mia quindi non c'era un direttore di sala, il dealer era un mio amico che quella sera non aveva voglia di giocare...

                  Commento


                  • #10
                    a mio avviso la vittoria e daassegnare al giocatore b perche se il river che doveva essere scoperto era quello giusto e non un'altra carta pescata magari a doppio, la vittoria e sua!
                    cmq ahime sono poche le persone ragionevoli ormai ai tavoli, quando vedono i soldi diventano tutti assatanati! ci vorrebbe un po piu di buon senso

                    Commento


                    • #11
                      Originalmente inviato da danilof1 Visualizza messaggio
                      Viene scoperto il river .... senza la preventiva carta di scarto - situazione 2 giocatori in all in, ma questo è ininfluente -!!
                      Il dealer dichiara la vittoria al giocatore A, ma prima di trasferire le fiches ... si accorge dell'errore !!!!
                      Lo dichiara e scopre il "corretto" river che assegnerebbe il piatto al giocatore B !!!
                      Nessuno dei presenti conosceva la corretta procedura ... e dopo un accesissima discussione !!!! Vi lascio immaginare ...
                      Il piatto viene ridiviso tra A e B ...
                      Qual'è il corretto comportamento?
                      E' sufficiente la dichiarazione iniziale del dealer di attribuzione del piatto (come sostenuto da alcuni) anche se immediatamentee revocata per chiudere la mano ?
                      O forse era corretta la vittoria di B ?
                      Oppure era necessario creare un nuovo board ?

                      Tra la lettura dei regolamenti non ho trovato risposte pertinenti!
                      Tale situazione si è verificata in un tavolo privato non in Torneo pertanto non c'era un direttore a cui rivolgersi.
                      Grazie
                      Viene bruciato il river sbagliato che diviene la burn card corretta e scoperto il river che aggiudica il piatto al giocatore B e stop. Nessuna dichiarazione vale quanto il corretto svolgimento della mano. Una situazione simile potete vederla nel film "Lucky you - le regole del gioco" dove il protagonista perde un sit proprio per un missdeal del dealer che non brucia la burning card corretta. Estratto il river il protagonista perde battuto da un fortunato set. Si rifarà alla grande nel main event wsop. Il film è molto carino, guardatelo se già non lo avete fatto. Secondo me è secondo solo a Rounders.

                      Commento


                      • #12
                        Originalmente inviato da BlackHawk444 Visualizza messaggio
                        altro quesito sulla falsariga del dealer distratto...

                        al termine di una mano il piatto sarebbe stato da splittare tra due giocatori ma per disattenzione il dealer consegna il piatto a uno dei due...
                        inizilmente anche il secondo giocatore non se ne avvede, ma dopo pochi istanti si rende conto (purtroppo le carte erano già state ritirate)....
                        discussioni a non finire tra il primo giocatore ed il secondo finche il primo (quello che aveva preso il piatto) arrabbiandosi lascia il tavolo...
                        a mio modo di vedere il piatto oramai era stato assegnato, pollo il dealer ma ancor più pollo il giocatore 2, quindi secondo me il giocatore uno doveva tenersi il piatto... secondo voi?
                        Questa è un'altra scena che vedo spesso ai tavoli live. Se qualcuno si avvede dell'errore, e quindi immagino che i due erano All In e quindi a carte scoperte, si splitta il piatto e stop. Inutili che il primo giocatore si incazzi tutti possono sbagliare anche i dealer.
                        Ma fatemi capire che valore hanno le assegnazioni del dealer se il tavolo mostra altro. Esempio: giro una scala reale senza annunciare nulla con su un board con e il secondo giocatore mostra . Il dealer vede il poker e non vede la scala e aggiudica il piatto al giocatore B. Ricordo a tutti che le carte nell'hold'em parlano da sole e non valgono le dichiarazioni del giocatore, tantomeno quelle del dealer. Il dealer ammette l'errore e assegna il piatto correttamente e l'altro giocatore può incazzarsi quanto gli pare ma nulla cambia ciò che è in tavolo. Inoltre, anche se carte sono state ritirate se è possibile ricostruire correttamente la mano giocata lo si fa senza problema alcuno. Discorso diverso se le carte sono state mischiate.
                        Last edited by fadmin; 31-05-2009, 11:31.

                        Commento


                        • #13
                          grazie

                          Grazie a tutti per il prezioso contributo ... Il buon senso, l'educazione e il rispetto dell'avversario dovrebbero essere regole non scritte.... Ma purtroppo non è sempre così ... ai tavoli si trova di tutto!!! Ed anche nelle chat ....

                          Commento


                          • #14
                            Vero ai tavoli in chat online se ne vedono di tutti i colori...gente che ne dice a non finire,ma la cosa principale che sento dire è che è tutto taroccato ahah...ma dico io, è possibile?

                            Commento


                            • #15
                              e' la stessa cosa che succede nel film....le regole del gioco....alla fine la vincita va al giocatore B

                              Commento

                              Caricando...
                              X

                              X Informazioni sui cookie

                              Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.