PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Texas Hold'em: è uno sport?

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Texas Hold'em: è uno sport?

    Sono curioso di sapere qual é la vostra opinione riguardo al considerare il nostro amato Texas Hold'em uno sport!

    Da wikipedia: "Lo Sport è l'insieme di quelle attività, fisiche e mentali, compiute al fine di migliorare e mantenere in buona condizione l'intero apparato psico-fisico umano e di intrattenere chi le pratica o chi ne è spettatore.
    Lo sport può essere praticato singolarmente o in gruppo (sport di squadra), senza fini competitivi oppure gareggiando contro altri sportivi. In quest'ultimo caso si parla di agonismo sportivo."


    Molta gente è fermamente convinta e si ostina a definire quello che io considero un puro e semplice (e bellissimo) gioco di abilità come uno sport vero e proprio! Tutte le volte che la parola sport viene legata al poker non mi piace per niente
    Come spiegato in wikipedia si parla di apparato psico-fisico, andiamo non si è mai sentito di uno che si tiene in forma giocando a poker! "Ehi, sei in spendida forma! Qual è il tuo segreto? - Eh sai pratico ben 4 ore di poker sportivo al giorno!"

    A mio modo di vedere le cose il poker è un gioco di abilità e strategia dove la fortuna può giocare un ruolo decisivo in indeterminate situazioni, caratteristiche che per assurdo rendono possibile (anche se comunque difficile) poter battere alla prima partita della carriera un giocatore semi-professionista!! Cosa che è assolutamente impossibile che si verifichi in un qualsiasi altro sport
    Prendete vostra nonna e una volta spiegate le regole del hold em fatela giocare in heads up contro il vostro pro player preferito, vostra nonna potrebbe anche vincere!! Provate un po' a salire sul ring con Mike Tyson se non avete mai fatto pugilato e ditemi come va a finire... Non c'e' fortuna che tenga, se non siete bravi siete spacciati
    Se il poker è uno sport allora lo è anche il monopoli

    Convincetemi del contrario se ci riuscite...
    42
    SI
    71.43%
    30
    NO
    28.57%
    12
    Il 90% dei giocatori crede di fare multilevel thinking e invece sono pippe mentali.
    Il cardine è capire qual'è il livello di sofisticazione dell'avversario e quindi utilizzare il giusto livello di profondità.
    Sbagliarlo è peggio che ignorare che esista.
    ...Iggy...

  • #2
    Io sono assolutamente per il NO, non è uno sport.
    Almeno per come intendo io lo sport! Sono perciò assolutamente d'accordo con tutto quello che hai scritto..altrimenti sì, anche gli scacchi sarebbero tranquillamente uno sport..

    Personalmente,come del resto dice anche Mat, considero il poker più come un gioco d'abilità, strategia e logica piuttosto come uno sport..e nessuno credo possa riuscire a dimostrare il contrario!

    Al più che mi viene in mente è.."ma un torneo più durare anche 8 ore al giorno per 3 giorni di seguito..ci vuole anche tenuta fisica!".

    Beh vero, ma fate 15 minuti davvero di boxe e vedrete che sarà ben più stancante di una giornata di poker, fisicamente ed anche psicologicamente parlando!

    Commento


    • #3
      Secondo me si, perchè nel grande insieme degli sport sono considerati anche gli sport della mente,infatti su wikipedia tra gli sport individuali c'è il poker sportivo

      Da wikipedia: "Esistono anche gli sport "della mente" come gli scacchi e il bridge. "
      Last edited by trentatre; 19-02-2009, 15:50.

      Commento


      • #4
        Originalmente inviato da trentatre Visualizza messaggio
        Secondo me si, perchè nel grande insieme degli sport sono considerati anche gli sport della mente,infatti su wikipedia tra gli sport individuali c'è il poker sportivo

        Da wikipedia: "Esistono anche gli sport "della mente" come gli scacchi e il bridge. "
        Assolutamente esatto. Il poker è uno sport a tutti gli effetti.

        Commento


        • #5
          Originalmente inviato da trentatre Visualizza messaggio
          Secondo me si, perchè nel grande insieme degli sport sono considerati anche gli sport della mente,infatti su wikipedia tra gli sport individuali c'è il poker sportivo

          Da wikipedia: "Esistono anche gli sport "della mente" come gli scacchi e il bridge. "
          Quindi se il monopoli venisse considerato uno sport x te ci potrebbe anche stare, giusto? Anche la settimana enigmistica è uno sport della mente allora... Ci sfidiamo io e te chi finisce per primo lo stesso cruciverba vince
          Ad ogni modo "sport della mente" per me è una categoria a parte, e poi ribadisco non esiste nessuno sport dove fin dal primo giorno hai chance di battere il campione del mondo di una disciplina qualsiasi.
          Scacchi e bridge li considero giochi di abilità anch essi.
          Cmq rispetto la vostra opinione ma non la condivido
          Last edited by MatDeiMat; 19-02-2009, 16:57.
          Il 90% dei giocatori crede di fare multilevel thinking e invece sono pippe mentali.
          Il cardine è capire qual'è il livello di sofisticazione dell'avversario e quindi utilizzare il giusto livello di profondità.
          Sbagliarlo è peggio che ignorare che esista.
          ...Iggy...

          Commento


          • #6
            secondo me il texas Hold'em NON è per alcun motivo un sport.
            è sicuramente un gioco di abilità,che richiede logica,bravura,fortuna e molto altro ancora....ma non si tratta di un sport.

            Commento


            • #7
              il bridge è riconosciuto dal CONI come sport, allora perche il poker non dovrebbe esserlo?
              Inoltre per cio che riguarda la questione psico fisica, prova a giocora un torneo di quelli stile ept e dimmi se non occorre anche una resistenza fisica.
              Quasi tutti i campioni di poker, sostengono che bisogna alternare l'allenamento al tavolo ad un allenamento fisico, esempio jogging nuoto etc..... in tal modo si aumentano anche le prestazioni al tavolo (per cio che riguarda la resistenza)

              p.s. semplici considerazioni, non è mia intenzione giudicare il parere di alcuno

              Commento


              • #8
                Si infatti il CONI considera il bridge uno sport, e poi se è considerato sport le freccette allora il poker che ha miglioni di fan che lo seguono ancora meglio, poi giustamente ognuno la vede come vuole

                Commento


                • #9
                  Secondo me il poker è uno sport così come lo è anche gli scacchi!!!
                  Nello sport fisico si affinano la potenza muscolare i riflessi ecc.
                  Nello sport mentale si affina la memoria, il ragionamento e altro.
                  E' come il lavoro fisico e il lavoro mentale, e se notate a volte è più duro il lavoro mentale che fisico.

                  Ciao

                  Commento


                  • #10
                    A prescindere che io non prendere wikipedia come un testo sacro nelle see definizioni..

                    Detto ciò, tutto sta in fin dei conti a capire ognuno cosa intende per sport!

                    Se intendiamo per sport una qualsiasi attività che stimoli l'attività fisica e che intrattenga allora il poker non è assolutamente considerabile come sport..

                    Se intendiamo per sport una qualsiasi attività che stimoli l'attività celebrale e che intrattenga allora il poker può benissimo essere considerato uno sport..al pari degli scacchi, del monopoli, delle parole crociate ecc ecc


                    Ma che mi si venga a dir che il poker è uno sport da stress fisico o paragonabile a qualsiasi altro sport allora no..secondo me è proprio una stupidaggine! ok..giocare per 6 ore di seguito può risultare stancante (anche qua c'è da dire che è stancante psicologicamente più che fisicamente) ma comunque ci si può riuscire..prova a correre o a fare una qualsiasi attività fisica per 6 ore di seguito e poi si vede

                    Commento


                    • #11
                      Ciao Mat, x come la penso io il poker è uno sport!Sai xkè dico questo?Nel gioco del poker trovi: agonismo (cercare di essere il migliore); adrenalina (ke figata quando attendi al river la "tua" carta e magari là si decide ki è il n°1); attività (si mentale, ma ogni sport "usa" la mente..vedi skemi e formazioni di calcio...esempio banale dato ke siamo un popolo ke vive di calcio).Il monopoli è gioco da tavolo e nn mi sembra sia definito "sport"(in quanto è basato sulla casualità del tiro del dado e scegliere come procedere)...nel poker nn c'è casualità, porta una serie di ragionamenti (osservare il tavolo, capire cosa potrebbe avere l'avversario..ecc...)ke credo facciano emergere il vincente.Ovviamente è un mio modo di pensare ed aggiungo...se nn fosse stato un sport..nn credo avrebbe attirato milioni e milioni di persone ad avvicinarsi a questa "disciplina".
                      Alla prox...

                      Commento


                      • #12
                        Provo a dire la mia: premetto che siamo in una situazione strana. Intanto secondo me la definizione di sport su wikipedia è in parte imprecisa. Quando dice che è un'attività per tenere in forma l'apparato psico-fisico secondo me sbaglia. Sarebbe da dire un'attività che "interessa" l'apparato psico-fisico. Tutti gli sport agonistici non credano lo tengano in forma, ma anzi lo rovinano perchè il corpo viene sottoposto a stress non indifferenti. Non considero quindi sport la corsetta di un'ora settimanale nel parco; quello è più un hobby.
                        Analogamente anche il poker può essere considerato un hobby se praticato per passare il tempo con gli amici, mentre diventa uno sport se si partecipa ad un sacco di tornei, soprattutto live che ti tengono al tavolo, escluse le pause, per 12 e più ore al giorno. Ci vuole preparazione fisica non indifferente; io sono stanco dopo le mie 3 ore a settimana...

                        Commento


                        • #13
                          Originalmente inviato da TEAMSDAS Visualizza messaggio
                          Secondo me il poker è uno sport così come lo è anche gli scacchi!!!

                          La differenza fondamentale sta nel fatto che la componenete fortuna incide abbastanza e questa non è dovuta SOLO a sbagli dell'avversario/o nostri come negli scacchi

                          Se uno ci pensa bene capisce la differenza

                          edit: ci tengo a precisare che per me nel poker conta molto la skill e che un buon giocatore avrà successo e guadagno nel lungo periodo, ma negli sport non rientrano alcuni fattori tipici del poker

                          Commento


                          • #14
                            Per me è uno sport a tutti gli effetti.
                            Vorrei rispondere a tutti quelli che sostengono che una persona che gioca da un giorno, potrebbe battere un PRO o addirittura il campione del mondo.
                            Questa è una delle cose più false che si possano dire ed ora vi spiego il perchè.
                            1) solo dai tells uno che gioca da pochissimo si farebbe sgamare sia online e ancor di più live.
                            2) Se incontra un giocatore alla Minieri verrebbe messo in difficoltà anche sul piano Psicologico.
                            3) Ed infine non riuscirebbe mai a contrastare le strategie dei PRO.

                            Con questo non voglio ne convincere, ne far cambiare idea a nessuno. Ho solo voluto rispondere a quella che secondo me è un'affermazione falsa e sensa una base concreta che la renda plausibile.

                            Byeeee

                            Commento


                            • #15
                              Originalmente inviato da Worldbig7 Visualizza messaggio
                              Per me è uno sport a tutti gli effetti.
                              Vorrei rispondere a tutti quelli che sostengono che una persona che gioca da un giorno, potrebbe battere un PRO o addirittura il campione del mondo.
                              Questa è una delle cose più false che si possano dire ed ora vi spiego il perchè.
                              1) solo dai tells uno che gioca da pochissimo si farebbe sgamare sia online e ancor di più live.
                              2) Se incontra un giocatore alla Minieri verrebbe messo in difficoltà anche sul piano Psicologico.
                              3) Ed infine non riuscirebbe mai a contrastare le strategie dei PRO.

                              Con questo non voglio ne convincere, ne far cambiare idea a nessuno. Ho solo voluto rispondere a quella che secondo me è un'affermazione falsa e sensa una base concreta che la renda plausibile.

                              Byeeee
                              Non sono d'accordo, in 1 singolo HU anche se giochi contro Minieri che alla prima mano va all-in con AA e tu chiami con 2 random cards, vinci nel 20% dei casi, quindi la componente fortuna esiste ed è marcata, però la fortuna a mio parere c'è anche negli altri sport, se giochi a tennis contro nadal e lui si infortuna al 1° set vinci pur non essendo capace di giocare, allo stesso modo se sfidi Jordan in 1 tiro libero lui potrebbe sbagliarlo e tu segnarlo,nonostante lui sia un campione e tu no, ma se sfidi Jordan in una serie di 500 tiri perdi sicuramente come se sfidi Minieri in una serie di 500Hu perdi sicuramente, Secondo me l'errore + grande è considerare le partite singolarmente e non nell'insieme.

                              Commento

                              Caricando...
                              X

                              X Informazioni sui cookie

                              Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.