PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Storici Bluff

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Storici Bluff

    In questo post Vi porto alcuni esempi di storici Bluff dei big del millennio scorso, Baldwin, Strauss e Jonnhy Chan.
    Immaginatevi di trovarvi in queste situazioni, Voi cosa avreste fatto?:

    Jack Strauss e la sua mano
    Jack Strauss detto Treetop (16 giugno 1930 – agosto 1988), campione del mondo 1982.

    Seduto in un torneo No Limit , Strauss decise che avrebbe rilanciato al preflop la mano successiva qualunque essa fosse e gli venne servito che come ben sappiamo è considerata la peggior mano di partenza.
    Moltissimi giocatori avrebbero passato la mano senza alcuna esitazione ma Strauss non era così e rilancio.
    Solo un giocatore tight fece “call” con in mano una moster
    Al flop .
    Doppia coppia per Strauss con kicker minimo
    A questo punto Strauss fece “raise” ma se ne pentì subito poiché il suo avversario andò re-raise puntando $5000.
    Strauss aveva letto nel suo avversario una coppia alta in mano quindi la cosa più logica sarebbe stata quella di passare la mano.
    Strauss fece “call”
    Al turn scese giù un ma non migliorava il punto di Strauss poichè sul board c’era già una coppia più alta.
    Ma qui entra in azione la creatività di Jack Strauss che scommise $18000!!!
    L’avversario ci penso a lungo e Strauss sapendo di essere spacciato in caso di “call” dell’avversario, fece un’offerta all’avversario dicendo:” dammi una chip da $25 e ti farò di girare una delle mie due carte”. Dopo un’ulteriore pausa l’avversario accetto di pagare $25 e scelse una carta di Strauss, si girò il .
    L’avversario a questo punto dopo un’altra lunga pausa decise di passare la sua mano poiche’ pensava che Strauss avesse avuto una coppia di servita, quindi un full di due su tre.
    Se invece del si fosse girato il l’avversario avrebbe fatto la stessa considerazione.
    Strauss affermò che era stato tutto un fattore psicologico ma per noi pokeristi è una mossa che ci fa rimanere a bocca aperta.


    Johnny Chan Vs Erik Seidel
    Siamo al tavolo finale del campionato del Mondo del 1988 dove sono rimasti gli ultini due giocatori Erik Seidel e Johnny Chan il quale fece un bluff inverso inducendo Seidel a pensare di avere la mano migliore e ad andare all-in

    Chan in small blind fece “call” coprendo il big blind di Seidel che fece “check”
    Al flop
    Seidel “raise” DI $50.000. Chan “call”.
    Il turn fu , entrambi i giocatori fecero“check”.
    Il river fu un’altra carta irrilevante. Chan fece check
    Seidel in mano aveva e pensò che pure Chan potesse avere anch’egli una Queen ma con un kicker probabilmente migliore del suo 7, ma il “check” di Chan al river ha indotto a pensare che avesse rinunciato al piatto.
    Seidel con estrema sicurezza di quello che stava facendo andò “all-in”, pensando di mettere in difficoltà l’avversario nell’ipotesi di eventuali mani mediocri.
    Chan sfoderò un gran sorriso e fece “call” buttando sul tavolo
    Johnny Chan divenne il campione del mondo per il secondo anno di seguito.

    Baldwin Vs Addington.
    Durante il WSOP del 1978 a Las Vegas, Bobby Baldwin, era contro Crandall Addington.
    Addington chips $275.000, Baldwin chips $145.000
    Baldwin preflop fa raise mettendo sul tavolo una quantità di chips non elevata e Addington “call”.
    Al flop
    Baldwin scommise $30.000. Si poteva ipotizzare un progetto di scala o di colore oppure coppia di .
    Addington fece immediatamente “call”, mostrando anche lui una buona hand.
    La carte che venne girata al turn fu un concretizzando l’eventualità di un colore o di una scala.
    Il pot era di $92.000 e Baldwin scommise $95.000 quasi tutto il suo stack.
    Addington si prese un lungo tempo di riflessione. Qui c’è il dilemma, se avesse chiamato e la sua mano era vincente avrebbe fatto un grosso balzo in vetta e Baldwin sarebbe rimasto corto. Viceversa se avesse perso Baldwin sarebbe diventato il favorito con un numero notevole di chips.
    Addington decise per il “fold”.
    Baldwin girò le sue carte Tc 9c facendo un grosso sgarbo che andò su tutte le furie.
    In quel torneo Baldwin divenne il campione del mondo dell’anno 1978.


    Un saluto a tutti

    Last edited by fadmin; 12-04-2009, 23:50.

  • #2
    Conocevo quella di Chan dal film "Rounders" ma non le altre!!
    Strauss incredibile..un genio!! Grazie, molto carino!
    Ciaoo

    Commento


    • #3
      Grazie MisterD, molto interessante.. specie per chi come me non sa molto di storia del gioco. Mi raccomando postane altri

      Commento


      • #4
        Gran bel post complimenti

        Commento


        • #5
          beh, chan nn era sicuramente l'ultimo arrivato..

          Commento


          • #6
            Nei prossimi giorni cercherò di aggiornare il post con nuovi "storici bluff".
            Nel frattempo vi ringrazio tutti per l'interessamento al mio post.

            Commento


            • #7
              Ciao ragazzi, ho aggiornato il post inserendo le foto dei protagonisti. Spero a Voi gradite..
              Poi inserirò i dati del loro conto corrente..

              Commento

              Caricando...
              X

              X Informazioni sui cookie

              Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.