PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Si parla di liquidità condivisa (e di Italia) all'ICE di Londra

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Si parla di liquidità condivisa (e di Italia) all'ICE di Londra

    Il manager di Stars Marco Trucco interviene sul tema delle liquidità condivisa, e senza tanti giri di parole!
    https://www.pokerstars.it/it/blog/in...d-179326.shtml

    Speriamo che gli altri Stati rispondano al suo "assist"...

  • #2
    il solito pasticcio all'italiana insomma...con le lobby che prevalgono su tutto...
    speriamo che sia la volta buona...
    come avevo detto in un altro post, ci vuole qualcuno che prenda a cuore la vicenda e si sbatta per portarla avanti...
    "...le carte son rotonde..."

    Commento


    • #3
      È un vero peccato che non si proceda. Siamo soli, ormai, sempre meno. Abbiamo bisogno della liquidità condivisa, anche emotivamente.
      Hiiiii/Loooooo!!! - The CC-LoL's Philosophy!

      ACES OF SPADES - Vincitori I edizione Community Battle 2018


      Commento


      • #4
        Miopia di marketing e ignavia politica, queste le ragioni della non inclusione italiana. Marco Trucco dice che esponenti delle varie parti politiche non sono contrari, ma nessuno prende di petto la questione in modo da portarla nelle priorità dell’Adm. Quanto alle rooms concorrenti, sono più preoocupate di non perdere la loro esigua fetta di potere, che di investire in un progetto che non può che portare più ricchezza anche a loro stesse, nel medio e lungo termine. Parafrasando si può dire che siano delle “fish” rooms.
        Ai tavoli di poker si parla spesso di fortuna o sfortuna, ma io non ho mai visto un giocatore forte sfortunato!

        Commento


        • #5
          ciao ragazzi

          Commento


          • #6
            Dopo due anni che si parla di liquidità condivisa sembra che non ci sia la volontà politica di effettuarla, c'è poco da essere ottimisti. L'accordo del 2017 non è stato rispettato e con le lungaggini burocratiche italiane ne passerà di tempo.

            Commento


            • #7
              Allora non si tratta né di lungaggini burocratiche italiane(la AA delle scuse quando non si fanno le cose in Italia), né di lobby ecc. L'accordo c'è ed è firmato, né la sua attuazione viene osteggiata, stiamo aspettando che l'ADM dia seguito a quanto sottoscritto, la stessa PokerStars potrebbe intervenire in merito e cercare di stimolare l'agenzia. Ma in Italia di PS chi ci è rimasto?
              Per non parlare del fatto che altre room non necessariamente sono favorevoli, anzi, perchè magari non hanno un mercato su altre nazioni come PS, perchè la liquidità condivisa porterà altre concorrenti in Italia.
              Last edited by Uraius; 10-02-2019, 11:55.

              Commento


              • #8
                ... mettersi in discussione a livello europeo per le piccole rooms è sempre - EV.... quindi....mi viene il
                ACES OF SPADES - Vincitori I edizione Community Battle 2018
                ...................TUTTO IL RESTO E' NOIA.................

                Commento

                Caricando...
                X

                X Informazioni sui cookie

                Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.