PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Domandone della settimana #4 | Sei quasi in fase bolla in un torneo, che strategia usi?

Collapse
This topic is closed.
X
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • robyarco: in prebolla da posizione cbet all'infinito, sfruttando le ansie di alcuni players di arrivare in bolla.

    Commento


    • inizialmente slow, poi a seconda dei singoli giocatori, variabile ma anche aggressivo

      Commento


      • Fondamentale è il proprio stack,in caso di stack elevato io tengo un atteggiamento aggressivo,da middle/late position è produttivo aggredire il tavolo sfruttando la posizione e a maggior ragione se ho short stack al tavolo che probabilmente non rischieranno di invischiarsi in una mano,ammeno che non abbiano mani molto fort.La tribet sempre per il solito discorso farà passare molti middle/short stack.Comunque sia è sempre bene secondo me rilanciare con mani sensate per evitare di ritrovarsi committed con un reraise di un pari stack od un all in di uno short.
        In caso di chip count medio l'aggressività ovviamente diminuisce,in questo caso probabilmente è importante aggredire i bui di giocatori che si sono dimostrati passivi.
        Da low-stack,ovviamente dovremmo prendere dei rischi maggiori,e sicuramente cercare di rubare qualche buio quando la mano lo consente specialmente se in posizione da Bottone e cut-off.

        Commento


        • Per poter fornire una risposta almeno adeguata bisognerebbe conoscere:
          1-che immagine di se mi hanno dato, in precedenza, gli altri giocatori superstiti;
          2-la disponibilità di chip degli altri 19 giocatori nonché la mia;
          3-il tipo di torneo (shootout, turbo, holde'm, omaha, ecc);
          4-le posizioni al tavolo (fondamentali.
          In ogni caso, il tentativo di arrivare -comunque- tra i primi tre comporta dei rischi che, però, vanno calcolati in base ai dati surriferiti; ritengo sia preferibile giocare con prudenza ed attendere, pazientemente, mani favorevoli.

          Commento


          • A prescindere che si gioca sempre per vincere il torneo, altrimenti cosa giochi a fare? La tattica migliore a mio avviso è quella cmq di fare le cose step by step quindi mirare intanto a raggiungere l'ITM poi puntare ai massimi.
            Per fare ciò bisogna stringere molto l'hand selection ed entrare nei piatti solo con buone mani, si entra aggressivi con rilancio almeno 2.5x stando comunque molto attenti alla posizione e sopratutto senza mai andare contro ai "ciccioni del tavolo" , contro gli short stack si può fare un pò di pressione se si legge alta la loro voglia di non fare bolla,ma sempre IP .Mai entrare nei family pot (che cmq in queste fasi del torneo saranno rari).Molti arrivano a foldare anche AA , KK io se becco una monster PUSHO anche se OOP ed in quel caso va benissimo anche contro il chipleader che avendone tante sarà più propenso a chiamare(se mi skula pazienza)!!!
            Qualche rito scaramantico non guasta e se sto giocando più tavoli mi ci metto in sit-out per rimanere superconcentrato e studiare tutte le mosse degli oppo anche quando non sono nella mano per trarne più info possibili

            Dovesse esser scelta la mia risposta il premio andrà al Capitano dei Rounders Anem804
            Responsabile Community Battle



            "Metti i Doors!!!"



            Commento


            • Nel momento che mi trovo in fase bolla,cerco di adottare una strategia prudente ed accorta al fine di ridurre al minimo la possibilità di essere eliminato

              Commento


              • Cerco di andare per gradi.
                Punto iniziale e fondamentale, così come son messo, NON arrivo a premio!
                Non posso chiudermi troppo e morire di bui ... ma manco esagerare nel contrario, per capirsi, se ho TT, e tutti limpano, posso anche mandarle tutte (dipende da tavolo, posizione, tanti fattori, qui semplifico, ma con una squeezata, spesso foldano tutti e mi rubo bei piatti) ... anche se siamo rimasti in due e l'altro le manda tutte, MA, se le mandano tutte in due o tre, a quel punto mi tocca foldare.
                In altre fasi del torneo, dipende dal contesto, posso pure chiamare.

                Il secondo grado, arrivare a premio.
                Se non arrivo a premio, il torneo non lo vinco ... e cercare di arrivarci, con uno stack accettabile, per potermela poi giocare.
                Il modo è quello descritto prima, cercare di rubare piatti di posizione o quando sono forte, senza andare allo show down, non infilarmi in mani pericolose ...
                Quello lo posso fare una volta scoppiata la bolla.

                Ovviamente ho semplificato, ogni torneo, ogni tavolo, è un storia a se, devi adattarti all'onda e farti trasportare, usare sempre la stessa tattica, è come voler surfare sempre allo stesso modo ... ma se non ti adatti all'onda, caschi!

                Commento


                • gioco come farebbero la maggior parte delle perse....puntate studiate e non a caso e solo su posizione

                  Commento


                  • comincerei aggressivo (ovviamente con carte che lo permettano)per aumentare lo stack per essere poi più cauto più ci si avvicina al tavolo finale

                    Commento


                    • É una situazione sempre molto complicata, in cui il minimo errore rischi di pagarlo molto caro. Occorre giocare con grande attenzione e pazienza, aspettando delle mani monster, tipo AA o AK, cercando di massimizzare eventuali occasioni propizie che, nel Texas Hold'em, possono sempre presentarsi.
                      In questa situazione, comunque, la cosa migliore è cercare di arrivare tra i primi 9, come obiettivo primario, per poi, una volta a premio, cercare di risalire con lo stack, giocando con giudizio, e provare a fare il colpaccio.
                      L'unica cosa è non farsi tirar dentro nelle trappole che, specie con i giocatori short stack, gli avversari tendono a fare. Mantenere il sangue freddo è fondamentale! Senza questo, si esce di sicuro!

                      Come utente non saprei chi scegliere, non ho grandi amicizie qui...

                      Commento


                      • Tengo presente l'obbiettivo (andare al tavolo finale)
                        Gioco solo mani forti

                        Commento


                        • salve mi comporto in base hai giocatori del tavolo come sono se sono aggressivi o passivi,li studio eppoi se aggrediscono vado con calma mentre se sono passivi aggredisco io in modo tale da aumentare il mio bankroll come di solito faccio

                          Commento


                          • Gioco per vincere,ore e ore per arrivare li e poi...

                            Commento


                            • Gioco cauto e lascio scannare gli altri. E un peccato uscire in questa fase.

                              Commento


                              • gioco le mani migliori e tento almeno a piazzarmi terzo e sperare che mentre attendo esca qualcuno x arrivare 9 posto assicurato di sicuro gioco mani forti sperando che la fortuna mi venga incontro

                                Commento

                                Caricando...
                                X

                                X Informazioni sui cookie

                                Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.