PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse

Domandone della settimana #26 | Quante ore dovresti studiare ogni settimana? Qual è il giusto equilibrio tra gioco e studio?

Rispondi al nostro "Domandone della settimana". Quante ore dovresti trascorrere a studiare il gioco del poker ogni settimana? Qual è l'equilibrio perfetto tra il tempo trascorso a studiare e il tempo trascorso a giocare? Rispondi qui https://www.pokerstarsschool.it/foru...gioco-e-studio
Espandi
Riduci

Domandone della settimana #4 | Sei quasi in fase bolla in un torneo, che strategia usi?

Collapse
This topic is closed.
X
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • In un caso del genere innanzitutto valuto gli stack dei miei avversari e cerco di capire quali intenzioni abbiano poi valutando anche il mio stack agirò di conseguenza,cioè se so che posso guadagnare qualche piatto gioco tranquillo o comunque se vedo che qualche giocatore è passivo qualche rischio me lo prendo rubando dei piatti. Però arrivati a questo punto del torneo la cosa principale è andare a premi!

    Commento


    • Gioco per vincere il torneo

      Commento


      • dipende dalle carte, altrimenti con cautela ovvio

        Commento


        • cerco di stare abbottonato per entrare

          Commento


          • dipende dal chip stack ,io se ho un big stack faccio pressione sui piccoli

            Commento


            • Ovviamente bisogna giocare per arrivare più in alto possibile, senza accontentarsi o farsi condizionare. Mantenere la lucidità mentale è forse la cosa più difficile in quel momento (probabilmente si gioca già da qualche ora) ma è proprio arrivati a questo punto che non si deve mollare e fare un ultimo sforzo. Bisogna evitare di farsi buttare fuori proprio ora che si sta per arrivare a vincere ma ciò non vuol dire che bisogna buttare via mani d'oro solo per avere la "certezza" di sopravvivere (o bruciare gratuitamente il nostro stack per via delle ante). Quindi direi che un pizzico di prudenza e concentrazione in più sono necessari, ma il nostro stile di gioco, che ci ha condotti fino a questa posizione, non deve essere alterato.

              Commento


              • A volte tenere una modalità di gioco aggressiva ha dato i suoi frutti e giocare sempre in posizione

                Commento


                • Originalmente inviato da Squamablu Visualizza messaggio

                  In effetti è piuttosto vaga la domanda, inoltre ci sono tantissime variabili da tenere in considerazione in base a come si è svolto il torneo come hai detto tu. Io penso che in Italia questa poker-room sia troppo poco organizzata, va bene la scuola di poker ma è troppo poco quello che offre, soprattutto per chi non vuole semplicemente divertirsi ma vuole migliorare il proprio gioco partendo dalle fondamenta. Inoltre pare che abbiano eliminato i freeroll pomeridiani ed inoltre spiegatemi perché non posso partecipare al torneo free offerto dal pca 2019, quello con la pass, non è disponibile in Italia dopo che abbiamo avuto e abbiamo giocatori come Minieri, sorrentino, Sammartino, pagano eccetera. Io penso che noi italiani meritiamo più considerazione inoltre, tutte le promozioni internazionali più importanti non sono rese disponibili in Italia e mi domando per quale motivo, meritiamo personale competente dato che questa è 1 delle poker room più grandi del mondo, dateci di più perché i giocatori forti li abbiamo, riuscita a fare qualche domanda più precisa? Organizzate 1 vero e proprio quiz in modo da non scegliere vincitori casuali in base a chissà quale criterio, per il momento rimango sempre più deluso…
                  ...bene...sento la necessita´ di un intervento a titolo personale

                  - materiale didattico ce n´e´ , e ci son anche due coach che fan anche dirette twitch.
                  - che ci sian promozioni piu´ importanti nella room .com e´ naturale visto il traffico enormemente superiore rispetto a quello che puo´ esserci in una room nazionale.
                  - Peraltro l´offerta della school italiana e´ perfino maggiore rispetto a quella delle altre school, compreso pure il .com, questo perche´ da anni chi gestisce la scuola si e´ sempre impegnato a offrire una moltitudine di opportunita´ di gioco agli utenti, nelle altre school esiste una superlega ? no, nelle altre school esiste la community battle ? no. Magari riflettete anche su questi "dettagli" prima di spingervi in considerazioni ingenerose.
                  - Vuoi una domanda piu´ precisa quando si fa questo genere di promozione ? Pensi davvero che la domanda sia (come sostengono molti) vaga perche´ fatta "tanto per farla?" questo ritornello della domanda vaga sta diventando stucchevole, si la domanda e´ vaga ma cio' non significa che ci si accontenta di risposte vaghe e si va a premiare la prima scelta a caso come sembra tu voglia intendere, ci son mille variabili scrivete in molti, certamente ne siamo a conoscenza e magari e´ proprio quello che ci aspettiamo di leggere nelle risposte, per premiare chi non si ferma alla risposta secca ma argomenta proprio prendendo in considerazione le variabili.


                  mariobrega7I Super Moderatore Team PokerStarsSchool Italia

                  "If you call I'll show you the nuts, if you fold I'll show you a bluff"

                  Commento


                  • Direi che la strategia deve essere mirata secondo gli stacks che hanno gli avversari al tavolo; se la mano vede in gioco avversari corti, posso essere un po' più aggressivo, in quanto non rischieranno di perdere parte dello stack compromettendo la possibilità di arrivare a premio; se la mano vede in gioco chi mi precede in classifica (con stack maggiore quindi), tenderei a giocare tranquillo, dato che ho la possibilità di poter perdere alcuni bui ed arrivare comunque a premio. Scoppiata la bolla, si può anche pensare di divertirsi, e mettere un po' di pressione anche ai giocatori "big stack". Un saluto a tutti e buon divertimento.

                    Commento


                    • Anche se sono 9 non so quante chips ho dal 10° ho dal 7° dal 1°, io direi che la risposta forse più corretta da dire al domandone e che la tecnica la decido in base allo stack comunque sia in fase di bolla se vuoi giocare la mano io penso che devi essere aggressivo con una buona mano in modo che gli altri per non rischiare foldino e puntare anche solo al piatto per aumentare lo stack e non rischiare che altri facciano punteggio sul flop, in altri casi meglio non rischiare penso che roderebbe a chiunque uscire in bolla per un capriccio ad un tornero 100K garantiti .

                      Commento


                      • Cerco di difendermi per andare a premio!

                        Commento


                        • Fino a pochi anni fa... si diceva di aggredire la bolla.... niente di più sbagliato IMHO di questi tempi, o meglio, con l'avvento del cash che ha provocato una maggior aggressività dei giocatori... quindi indipendentemente da torneo , struttura chips, posizione etc etc etc...( cose che un player dovrebbe considerare... ecco perchè della domanda diretta da parte di fermana.. che alcuni di voi non ha considerato!), personalmente ora come ora gioco in modo conservativo in prebolla o bolla... gurdandomi di continuo la lobby ed i players ancora in gioco ed il loro stack... un po di sano, e non patologico, clokking... Il poker cambia, è in continuo mutamento... e di conseguenza i players! Ovvio se mi trovo da posizione e mi trovo con AA o KK il push è d'obbligo per me, per far si che gli oppo dopo di me non entrino nella mano anche con carte marginali...o magari solo perchè hanno uno stack superiore... credo che anche a loro piaccia arrivare ITM mantenebdo lo stack integro. Con questo vorrei dire che andare ITM è importante.. sono sempre soldi da reinvestire in un altra occasione! Dopo lo scoppio della bolla..in base al mio stack mi comporto di conseguenza:

                          -se deep: tight.. cioè il mio stile...e continuando a fare size corette nelle bet, sia pre che post flop.
                          - se short: allargo il range di mani e da posizione le metto tutte se an-opened.... beno o male mi gioco un 30% circa... e che il poker me la mandi buona.

                          Nomino nel caso fossi scelta un amico e compagno di CB: MILLS1983
                          Grazie.. per le divertenti promo... a cui tutti possono partecipare... donk e sedicenti PRO.... GG a tutti
                          ACES OF SPADES - Vincitori I edizione Community Battle 2018
                          ...................TUTTO IL RESTO E' NOIA.................

                          Commento


                          • Cerco di salvarmi per arrivare a premio

                            Commento


                            • la mia strategia bluff con mani pesanti , e giocare per vincere

                              Commento


                              • Gioco per vincere il torneo

                                Commento

                                Caricando...
                                X

                                X Informazioni sui cookie

                                Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.