PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Domandone della settimana #4 | Sei quasi in fase bolla in un torneo, che strategia usi?

Collapse
This topic is closed.
X
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Gioco sempre per vincere il torneo, dipende dalla posizione in cui mi trovo e dalla forza che posso far uscire dalla mia mano.
    Comunque sto molto attento a non fare errori e in questo caso aspetto che scoppi la bolla.

    Commento


    • nella fase di bolla le strategie da utilizzare saranno differenti a seconda dello stack con cui ci si trova. Chiaramente avere un big stack in questo momento del torneo sarà sicuramente un fattore positivo e bisognerà rilanciare con un vasto range di mani perché gli stack medio – corti opporranno meno resistenza. Attenzione, però, a non mettersi contro i player che hanno uno stack pari al vostro che potrebbero avere il vostro medesimo pensiero. E soprattutto attenzione agli short stack che potrebbero andare raise All Inn con il rischio di committare la vostra mano obbligandovi a chiamare.situazione uno stack medio. In questo caso la strategia vincente è quella di rubare i bui ai giocatori più chiusi oppure attaccare i player con un big stack (che spesso rilanciano anche con mani marginali) per costringerli a foldare le mani più deboli. Chiaramente in questo secondo caso il rischio di venire eliminati c’è, ma quella che abbiamo appena descritto è sicuramente la strategia vincente che alla lunga vi potrà portare ad un final table.situazione uno stack medio. In questo caso la strategia vincente è quella di rubare i bui ai giocatori più chiusi oppure attaccare i player con un big stack (che spesso rilanciano anche con mani marginali) per costringerli a foldare le mani più deboli. Chiaramente in questo secondo caso il rischio di venire eliminati c’è, ma quella che abbiamo appena descritto è sicuramente la strategia vincente che alla lunga vi potrà portare ad un final table.

      Commento


      • E BE VISTO CHE CI STO , CERCO DI SALIRE DI PIU ,ED ARRIVARE ALMENO SOPRA IL NONO POSTO AL TAVOLO FINALE === PER NON TROVARMI A LOTTARE X RIMANERE IN GARA, ! E POI CERCO DI VINCERE IL TORNEO , ANCHE X CHE, CHE SENSO A , STARE SULLA DIFENSIVA COSI I BUI TI MANGIANO LO STACK, , COME SI DICE LA MIGLIOR DIFESA E L'ATTACCO , CHI NON RISICA NON ROSICA, , P, S E MI RACCOMANDO BEVETE CAFFE

        Commento


        • farò di tutto per qualificarmi tra i primi 3 non alla nona posizione

          Commento


          • gioco prudente x arrivare in money e poi giocarmela

            Commento


            • Io gioco sempre per vincere un torneo,non foldero' mai una mano forte solo per arrivare alla bolla.....cosi' giocano solo quelli che si accontentano delle briciole e non sono veri pokeristi a mio parere...vedo tanta gente perdere tempo aspettando che vengano eliminati altri giocatori negli altri tavoli....io anche se son corto mi gioco le mie chance perche' se c'e' una cosa che mi ha insegnato il poker e che non sei mai fuori finche' hai cips sul tavolo "one cip one chair" diceva un grande del poker il mitico Doyle Brunson.
              Comunque in questa fase del torneo sfrutterei molto la posizione sopratutto bottone-e small blind, ovviamente se non ho i cip leader vicino a me ma magari uno corto sul big blind, attaccherei i giocatori a mio parere piu' deboli e impauriti tipo i limper...se poi riesco ad accumulare un bello stack inizierei ad aggredire con coscenza il tavolo....e poi serve sempre un pizzico di fortuna perche' senza quella puoi essere anche il piu' bravo del mondo ma non vincerai mai

              Commento


              • Cerco di stare concentrato e inanzitutto cercare di arrivare per iniziare nei primi 5...cerco di pensare tappa per tappa

                Commento


                • Foldo alla morte almeno che non vapitino nelle carte e in posizione..... giusto da entrare in bolla..... da lì in poi..... tavolo finale e tutti ricomincia!

                  Commento


                  • Dipende dalle fish mie e dei restanti giocatori

                    Commento


                    • sicuramente ogni volta che mi iscrivo ad un torneo gioco per la prima posizione.ogni volta che mi trovo in questi casi, gioco con intelligenza per trattenermi piu a lungo e sperare che i miei avversari facciano la guerra tra di loro, in caso contrario le prime carte che mi ispirano, che sono due assi, oppure carte basse che potrebbero farmi fare colore o scala andrei all in

                      Commento


                      • Ovviamente aggressivo per incrementare lo stack visto che la bolla influenzerà gli altri giocatori

                        Commento


                        • Sicuramente giocherò tight aggressive sfruttando la posizione e le info su i giocatori

                          Commento


                          • Secondo me ci sono diversi ragionamenti da fare:

                            - il fatto che io sia decimo in chips non vuol dire che sia decimo in classifica.
                            Se uno col mio stesso stack mi batte in uno scontro diretto esco ventesimo con 0 guadagno o comunque rischierei di finire a dover vincere una serie di coinflip per potermi riprendere. Quindi in generale adotterei un gioco molto "tight" ed in posizione specialmente contro i grossi stack (JJ+, AKs+, AQs+) per tentare il raddoppio. Ma senza pocket quasi sicuramente mollerei se il flop non mi dà top pair o comunque un progetto di scala/colore solido.

                            - Discorso ben diverso contro i piccoli/molto piccoli stack la cui disperazione fa aprire quasi fino alla follia i range giocabili. Se gli stack più grossi di me foldano tenterei di portargli via blind e ante o comunque forzarli ad un allin il cui costo per me è contenuto con un range ben più ampio di mani. Quanto ampio? Difficile dirlo senza una lettura sul giocatore ma indicativamente cercherei un heads up con una possibilità di vittoria almeno al 60%
                            L'ideale sarebbe avere questo tipo di giocatori seduti alla mia sinistra i modo da poter fare "il bullo" in posizione, specialmente da cutoff o dal bottone.

                            Continuerei ad applicare questo modello in maniera sempre più tight mano a mano che i giocatori continuano a ridursi finchè, giunti alla "vera bolla" (10 giocatori rimasti) darei un'occhiata alla mia posizione:

                            - sono alto? posso continuare a giocare in maniera normale come sopra
                            - sono molto basso? uno deve uscire prima di me ed è possibile che da qui a poco io sia forzato da blind/ante in crescita a fare allin multipli. Se c'è un giocatore "davvero disperato" con uno stack di <4 bui probabilmente mi limiterei a giocare solo le premium hands in attesa della sua dipartita altrimenti applicherei il secondo punto di cui sopra con estrema enfasi.
                            L'unica variante introdotta da questa situazione è evitare come la peste l'entrare in scontri diretti già in corso. L'esempio estremo è un torneo satellite con 9 posti disponibili quando si è in 10: in questo caso non mi farei nessun problema a foldare AA piuttosto che infilarmi in un allin multiplo a 3 o 4 mani.

                            Per ora non ho amici su stars quindi nomino l'utente che ha postato prima di me: spaghettu

                            Commento


                            • preferisco essere aggressivo perché credo che la maggior parte dei giocatori tenda a giocare con cautela per arrivare I T M e quindi è un momento per aumentare lo stack.

                              Commento


                              • Gioco per arrivare in the money

                                Commento

                                Caricando...
                                X

                                X Informazioni sui cookie

                                Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.