PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Domandone della settimana #24 | In questa mano con quale range avresti chiamato, con quale range avresti squeezato e perché?

Collapse
This topic is closed.
X
This is a sticky topic.
X
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Domandone della settimana #24 | In questa mano con quale range avresti chiamato, con quale range avresti squeezato e perché?

    Rispondi al nostro "Domandone della settimana" per avere la possibilità di vincere premi. Questo è un ottimo modo per partecipare al forum, per potersi conoscere e apprendere insieme il poker. Ecco la domanda di questa settimana:

    Prima di tutto guarda la mano qui sotto.




    In questa mano con quale range avresti completato dal Big Blind, con quale range avresti squeezato e perché?


    Pubblica sotto la tua risposta dando più informazioni possibili. Più dettagli darai, maggiori saranno le tue possibilità di vincere. Trovi qui tutte le promozioni della School.

    Una nuova "domanda della settimana" verrà pubblicata ogni settimana, avete tempo fino al 17 giugno per inviare le risposte, i vincitori verranno scelti martedì mattina 18 giugno dal nostro Team.

    Il vincitore sarà l'utente che ha fornito la risposta che il nostro Team giudicherà la migliore. Risposte di poche parole non contano, le risposte copiate non contano, le risposte che non hanno senso non contano.

    I premi:
    1 ° - 25T€ + Community Tournament Ticket + 5T€ da assegnare ad un altro utente. *
    2 ° e 3 ° - Vincono un Community Tournament Ticket. *

    Il vincitore riceverà 25T€ e la possibilità di assegnare ad un altro utente della PokerStars School 5T€. Per farlo deve scegliere un amico a cui vorrebbe assegnare 5T€ e assicurarsi di aggiungere il suo nome alla fine della risposta!

    Il nostro Team ha la facoltà di assegnare ulteriori 5T€ o altri ticket o modificare i premi nel caso ci fosse qualche altro utente meritevole.

    I vincitori verranno annunciati ogni martedì mattina e tutti i premi verranno assegnati entro 48 ore dalla proclamazione dei vincitori.

    Termini e Condizioni
    • Lo Staff della PokerStars School, amministratore, moderatori e allenatori non può partecipare alla promozione.
    • Tutti i premi saranno in T€ e il vincitore potrà assegnare T€5 solamente ad un altro utente della scuola di poker.
    • Tieni presente che anche se sei idoneo a più di una promozione che mette in palio un pacchetto per il primo deposito, ti possiamo accreditare solamente un pacchetto relativo all'ultima promozione a cui hai partecipato.
    • Questa promozione è organizzata da PokerStars School che si riserva il diritto di modificarla e cambiarla in ogni momento senza avviso.
    • La decisione della PokerStars School sarà quella finale in ogni circostanza.
    • Alcuni account potrebbero non essere idonei a riceverela 'School Pass Ticket'. PokerStars School non offre una ricompense a tali utenti.
    • I Ticket non utilizzati non possono essere rimborsati.
    • I giocatori devono aver 18+ anni per partecipare alle promozioni di PokerStars e della PokerStars School.
    • Controlla i Termini e Condizioni delle nostre promozioni.
    fermana - Admin Team IntelliPoker Italia

    Come creare le vostre mani..
    "Se non individui il pesce entro la prima mezz'ora di gioco, significa che il pesce sei tu..io non lo trovo mai"

  • #2
    Si l'avrei fatto perché è una mano molto forte e avrei fatto scappare l'avversario per non rischiare

    Commento


    • #3
      il call ci sta perche molto spesso accade di floppare il puntone della vidas,nel momento in cui viene floppata la doppia coppia,sul raise di 0,40 è giusto tirbettare per capire un po dove si trova l'avversario anche perchè a terra ci sono i due quinti di fiori e se lui a 10-J ci sono anche 4 quinti di bilaterale insomma i giochi sono tanti,nel momento in cui lui tribetta il secondo Raise bhe li due domande comincerei a farmele nel senso che posso iniziare a pensare che a floppato o la doppia alta o il tris poi non so tenendo conto sempre del modo in cui gioca questo giocatore, ma a parte tutto in questo caso personalmente avrei foldato sicuramente,non sono carte da poter rischiare tale somma per quanto mi riguarda, forse sarebbe stato meglio come dici tu aver foldato a priori una mano simile. Ciao ragazzi ;-)

      Commento


      • #4
        SI è solito completare con un progetto di colore anche se poi non sarebbe uscito e in questa mano avrei proseguito anche con 44/AQ o Al limite con AA oppure con J10s ma anche avendo una di quest'ultime non avrei concluso nulla anzi Al turn gli avrei messo timore andando All-in ma ammeno che non fosse un giocatore tight ed avrebbe avuto paura di un eventuale colore avrebbe fatto call ugualmente.
        in caso di vittoria PigiFisher come sidepot
        Last edited by okrim00; 11-06-2019, 20:05.

        Commento


        • #5
          Ciao a tutti! Analizzo la mano dal preflop: Siamo al NL10 Normal.
          BTN apre x2 standard e calla SB (OOP). L'Open di BTN contiene un range piuttosto Wide ( come usale fare da BTN), l'apertura quindi presumo non abbia un gran valore pre flop... il call di SB penso ha un range anch'essi debole, composto: da Connector Suited/One gap e Ax e qualche small pair 22/55. Hero si trova da BB con Q4o ( mano piuttosto trash), senza giocabilità postflop e senza board equity per hittare qualche draws. Quindi completare con una mano come Q4o OOP 3-Way, non penso sia una buona scelta. Quindi penso al massimo se si vuol chiamare con Q4o,allora meglio squeezare largo tipo: 8/10BBs per mettere pre pressione pre flop e far passare ( almeno un opponents). Però con vs 2 players 1 dei 2 players chiamerà il nostro Squeeze e ci giochiamo il colpo OOP con una mano trash come questa. Quindi non mi piace molto lo Squeeze pre flop.

          CON QUALI RANGE AVREI COMPLETATO PRE FLOP?

          Pre flop i range che avrei chiamato il raise e il call sono:
          Avrei chiamato il raise con le seguenti mani:
          K4o fino a K7o, A3o, A2o, Q8o, Q9o, 98o, T5s,87o, T4s, 94s.

          Raise BTN .5+Call SB, avrei chiamato con le seguenti mani:

          74s, 86s, 85s, J7s, Q6s, Q5s, J5s, k9o, K8o, J4s, T7s, T8s.

          Raise 3x pre flop, avrei chiamato con le seguenti mani:

          98s, T9s, 65s,54s,76s,Q9s,JTo,JTs, K7s, K8s,K6s,K5s,J9s,J8s,J7s,97s.

          Raise pre flop 3.5x, avrei chiamato con le seguenti mani:

          A8o,A7o,A5o,A9o,A6o, KTo,KJs,KJo,A6s,A7s,A8s,QJo,QJs,QTo,QTs,ATs,ATo,AJ o.

          CON QUALI MANI/RANGE AVREI SQUEEZATO?

          Avrei Squeezato con le seguenti mani:

          66 fino a 99 farei Squeeze/Fold to 4/Bet
          Squeezerei 7/8 BB, essendo OOP 3/Way, voglio mettere pressione già dal pre flop... ma in caso di 4/Bet folderei perché non possiamo cold callare 4/Bet OOP, ne tantomeno 5/bettare con questo range

          AJ,QJs,AJo,KJs,AQo,AQs,JTs,KQo,KQs.
          Con questi mani da AJ a AQ molte volte siamo avanti rispetto ai range di BTN e SB,con JT è una grande mano con grande giocabilità postflop... quindi l'aggiungo anch'essi allo squeeze... sempre 8/9BB pre flop. In questo caso in caso di 4/bet folderei con tutte queste hands, ma cold callerei la 4bet con AQo, AQs, e KQs... il motivo è che blockeriamo gran parte del range di 4/bet di oppo, quali: AA,KK, QQ, certo può anche avercele, ma avendo noi una delle sue carte, si riducono le possibilità che ha una di quelle coppie. Oltretutto abbiamo 3 over cards, in cui se Hittiamo TP, siamo la maggior parte delle volte in vantaggio vs range oppo, che potrebbe anche avere Under pair rispetto al nostro range.

          TT fino ad AA e AKs, AKo, Squeezerei sempre 8/9BBs e 5/betterei vs Oppo 4/bet. Con queste mani siamo spesso in vantaggio vs oppo 4/Bet, solo con AKo ci può stare anche la possibilità di optare per un Cald call. Perché se non esce un Board favorevole a noi, o non hittiamo un A o una K, ci giocheremo il colpo la maggior parte delle volte in Check/call/Check/Fold, per poi Giveuppare quasi sempre...


          Commento


          • #6
            Incomincerei ringraziando il coach Ghebbe che fornisce sempre degli ottimi insegnamenti e contribuisce in maniera ponderante alla formazione di tutti coloro che lo seguono durante le sue lezioni. È inutile sottolineare come l’analisi della mano fatta dal coach sia impeccabile e come questa fornisca un indispensabile esempio su come giocare in maniera profittevole un cash game. Sono totalmente d’accordo con la prima affermazione, ossia la necessità di squeezare con una mano così debole, se si decide di entrare a far parte del gioco. Personalmente, come sottolineato dal coach, il fold preflop sarebbe stata la scelta oppurtuna; d’altra parte, tuttavia, non biasimo la volontà di giocare una mano così marginale, che se da una parte rappresenta un rischio enorme, dall’altra può fornire imprevedibilità e essere estremamente remunerativa (alto rischio alla fine è sinonimo di alta volatilità, quindi se pur una scelta azzardata, se consapevolmente fatta, non può essere condannata a priori). Tuttavia, ci tengo a precisare che il call preflop è forse la scelta peggiore che si potesse fare per giocare una mano del genere, e voglio sottolineare che la mia personale disanima (per quanto essa possa valere) si basa sul fatto che la mano è già “nata male” e che tutto quello che ne consegue si può interpretare più come un “limitare i danni”, piuttosto che cercare la giocata del secolo e vincere un piatto strepitoso.

            Una prima considerazione sta nel fatto che considerare trash una mano del genere è di certo un’affermazione veritiera, ma non posso esimermi dal sottolineare che giocatori come Tom "Durrrr" Dwan abbiano costruito una carriera giocando mani simili e abbiano battuto vari record di vincite in una singola serata proprio adottando strategie basate sull’imprevedibilità. Con questo non affermo che tutti abbiano le abilità di un campione come Dwan, ma voglio esprimere come mani trash, se ben giocate, abbiano un’ottima resa (anche se io non lo farei mai, non avendo le skills per farlo).

            Per tale motivazione, penso che il call sia giustificato per tutte quelle mani che giocano bene sul board, sicuramente sarei disposto a vedere un flop con mani appartenenti alla categoria dei connectors e delle broadways, in particolar modo se dello stesso seme. Inoltre, sarei incentivato a vedere un flop con mani appartenenti alla categoria dei one gappers o two gappers suited; in alternativa con delle coppie piccole, forse dal 22 al 55 per tentare il set e vedere se la “fortuna” mi premia (anche se quest’ultime sarei incentivato a chiamare per poter vincere piatti maggiormente remunerativi). Probabilmente, se in posizione, sarei propenso a chiamare anche con AA e KK, anche se questa tipologia di gioco non si addice ai miei standard.

            Per quanto riguarda gli squeeze, sicuramente proverei a farlo con tutte le coppie superiori al 6, con mani forti da AJs a AK e con tutte le mani trash che deciderei di giocare, ma in questo caso soltanto per rubare il piatto e vincerlo uncontested preflop.
            Credo che nella mano in questione il flop sia davvero la chiave di volta dell’intera mano. Il nostro giocatore si ritrova con una doppia coppia con un board wet, dopo c’è un flush draw a fiori e una scala dietro l’angolo pronta a chiudersi al turn o al river. C’è veramente tanta roba e un giocatore con una doppia così “stramba” si trova davvero davanti a una situazione difficile (situazione, ripeto, nella quale non ci si dovrebbe ritrovare senza le giuste skills per gestirla), in quanto si ha una mano relativamente forte e troppi progetti dietro l’angolo.

            Sono totalmente d’accordo sulla necessità di un raise di maggiore entità sulla bet dell’avversario al flop, come giustamente sottolineato e sono ancor più d’accordo quando l’avversario tribetta, dimostrando (sebbene le sue statistiche siano incomplete) una mano ben polarizzata e quindi estremamente forte.
            A questo punto credo che la giocata più ovvia sarebbe stata quella di mollare il colpo a malincuore, sebbene la doppia coppia rappresenti un buon punteggio che tuttavia batte poche cose contro una tribet di un giocatore del genere. Fra le mani ipotizzabili in forza all’avversario io escluderei (e forse sbaglierei) il 44 e AQ (di fatto le blocheriamo e se facciamo un discorso statistico dobbiamo prendere in considerazione tale dato sia quando è a favore, sia quando ci è contro, altrimenti i dati statistici servono a poco), mentre sarei più propenso per un JT sia a fiori sia off (per quanto riguarda i bluff) o altrimenti un 99.
            La mia analisi potrà risultare sbagliata, ma sono dell’avviso che nel momento in cui l’avversario dovesse girarci mani come 44 e QQ, siamo rimasti impantanati in un cooler al flop che difficilmente avremmo potuto evitare (questa affermazione la intendo sensata nel momento in cui si decide di giocare Q4o).
            Non sono d’accordo quando il coach afferma (con una chiara iperbole) che visto il flop e data la nostra mano, egli stesso non la giocherebbe neanche se sapesse che l’avversario ha come mano 7 2 di cuori.

            Capisco che l’affermazione sia per dare un’accezione ancor più forte alla necessità di dovere foldare preflop mani così marginali come può essere Q4o, ma d’altra parte non posso sottolineare che su un board del genere la mano in questione contro 7 2 a cuori ha un equity del 99.39%. Con ciò vorrei ribadire il principio che ho espresso all’inzio, ossia che si può giocare anche con mani marginali come queste, ma se si sanno giocare.
            Inutile dire che il successivo push alla tribet dell’avversario forse rappresenta la ciliegina sulla torta su una mano nata male e finita peggio. Ormai la frittata è fatta, ma posso dire che l’avversario (seppure prendendosi un buon grado di rischio) fa la giocata giusta chiamando il push. Per come la vedo io, e per come spiegato in precedenza, il call preflop potrebbe benissimo rappresentare un 44 (nella peggiore delle ipotesi) o un JT a fiori a un back door a scala con 4/5 di scala se in presenza di un one gapper, probabilmente accompagnato da un una coppia col 9. Di certo la giocata non era nata con i migliori crismi e questo si è ripercosso per tutta la mano.

            Commento


            • #7
              Prefazione

              In primo luogo identifichiamo la tipologia di gioco e il limite in oggetto. Siamo in un tavolo cash, NL10. Essendo il limite basso, dobbiamo subito adattarci al fatto che i range saranno abbastanza standard e sarà veramente improbabile trovare giocatori che fanno mosse tricky o comunque da duri, p.e. 3barrell in bluff. Inoltre bluffare sarà ben poco remunerativo visto che le calling station non sono poche e visto che i giocatori pensano più alla propria mano che alla mano che rappresentiamo (e cioè che potremmo avere vista la nostra azione).

              Passiamo quindi all'analisi della mano. Lo spot in questione ci fa scontrare contro due oppo, BTN e SB (che chiama rilancio minimo di BTN).

              Dal momento che ci troviamo sul BB e dal momento che il piatto è pari a 5 BB, per effettuare un call giusto, vale a dire che ci faccia almeno pareggiare nel lungo termine l'esborso effettuato, è una mano che stimiamo possa vincere il piatto una volta su sei. Da qui si passa a calcolare quindi il range di call, facendo una ragionevole supposizione su quale range apre BTN e quale range chiama SB.

              Analisi dei range

              BTN assumiamo che apra top 40%, senza avere nessuna info sul giocatore. Ciò include tutte le pocket pairs, A2s+, A6o+, K9s+, KTo+ QTs+, QJo, J9s+, molti suited connector.

              Da qui SB deve per forza tenere un range più piccolo di call. Inoltre nella stima del calling range di SB dovremmo includere il fatto che effettuando un call si troverà spesso in un piatto 3-way da primo a parlare, visto che aumenterà le pot odds a BB. Ma forse a questi livelli si tratta di leggero overthinking, così stimiamo semplicemente un ranging call del 30%.

              Attenzione: in realtà ci basterebbe aver stimato il range di BTN nel top 40% per capire subito che il nostro call è sbagliato. Infatti saremo spessissimo sotto una sua mano qualsiasi, e saremo ancora più spesso sotto una mano qualsiasi di SB. Da qui è subito intuibile che sperare di essere al 17% contro i due preflop è un esercizio di fantasia, quindi il call è una mossa sbagliata.

              Di qui avrei completato da BB con: qualsiasi coppia (per set mining), A7s+, A8o+, K8s+, KTo+, Q9s+, QTo+, JTs/o, tutti i suited connector a partire da 65, T9o,98o. Diciamo un range compreso fra il 20 e il 25%.

              Il calcolo del range di squeeze è per forza di cose più ristretto del calling range. Valutarlo a priori non è sempre semplice e sinceramente è una mossa che farei solo conoscendo bene gli oppo oppure con mani veramente forti, perchè non mi piacerebbe giocarmi un piatto da 3bettor in bianco magari pure fuori posizione. Generalmente avrei squeezato sicuramente con TT+, AQs+, AKo. Sono mani squeezabili, a seconda degli oppo con cui ci troviamo di fronte, anche tante altre mani di forza inferiore. Si potrebbe arrivare in casi "limite" a squeezare anche top 50%.
              Ad esempio, supponiamo che BTN sia un giocatore capace, che apre con un range un po' più largo del previsto da tale posizione e che SB sia invece una calling station, magari un po' fish. Segue che in tal caso una 3bet di importo medio-piccolo (diciamo 5-6BB) possa essere effettuato con premium hands, mentre uno squeeze in bluff (10BB o superiore) possa essere fatto con mani marginali. Il successo sul lungo periodo, soprattutto per quanto riguarda la seconda categoria, dovrebbe essere sicuro dal momento che BTN abbandonerà molto spesso il piatto e anche SB sarà assai scoraggiato da effettuare un call. Per quanto riguarda la prima categoria invece il discorso è più lineare e più di immediata comprensione dato che parliamo di mani forti nel preflop.
              Segue che il ragionamento del coach Ghebbe secondo me è corretto, in questo caso con Q4o in mano o si folda (mossa che io mi sento di consigliare caldamente in questo spot) oppure si squeeza lungo e forte per far demordere facilmente dal colpo entrambi gli avversari. In quest’ultimo caso parliamo comunque di un investimento non inferiore ai 10 BB che, personalmente, farei solo di rado contro oppo no info oppure un po’ più spesso contro oppo su cui ho info che mi inducono ad effettuare lo squeeze.

              Giudizio personale sulla mano

              Per quanto riguarda la mano in questione, vien da sè che una volta effettuato il call preflop la mano sia standard fino al raise di BB dopo donkbet di SB (unico appunto, forse avrei fatto un raise un po' più lungo vicino al x4 poichè altrimenti un progetto di colore o di scala o di entrambi assieme potrebbe seguire), ma sulla 4bet di SB l'unica mossa che possiamo fare è foldare anche rapidamente la mano. È assolutamente impensabile che un oppo a questi livelli faccia una 4bet in bianco, per cui le uniche mani con cui potrebbe farla sarebbero: 99, AQ, Q9, 44, JTc. Escludo QQ che dubito fortemente si sarebbe limitato al call preflop. Ne esce fuori che siamo generalmente sotto il range percepito di oppo, contro Q9 siamo al 10%, contro 99 idem, contro 44 pure. Contro AQ siamo sopra (ma neanche di tanto) e contro JTc siamo in un coinflip.

              Se dovessi essere premiato, mi piacerebbe che il side pot andasse a "claffi"

              Commento


              • #8
                Ghebbe ha convinto tutti che questo se non è un fold è uno squeeze. Questo non è mai uno squeeze, perché deep stack e su un raise basso non volete squeezare mani che se per caso si ritrovano post-flop al massimo prendono una top pair marcia il più delle volte, i range di squeeze vanno costruiti per avere copertura sui board e giocabilità post-flop e solo in casi short stack per avere più blocker possibili. Il call non è l'opzione peggiore, lo squeeze lo è, la migliore è il fold perché questa mano pur avendo decenti pot odds difficilmente realizza la propria equity, mettiamoci anche che la rake dei micro è massacrante.

                Riguardo al post flop le mani "tecniche" nel mondo vengono postate senza showdown perché lo showdown fa sì che quasi tutti diventino result oriented. Abbiamo floppato una doppia, non blocchiamo delle draw e blocchiamo quasi tutte le mani di valore, qui dopo la 3-bet non abbiamo lo 0% come dice qualcuno quotato da Ghebbe e pensare di poter foldare perché "l'oppo ha sempre almeno doppia" è qualcosa che forse è possibile fare in contesti straweak perché l'oppo ha molto più senso che 3-betti delle combodraw che non mani di valore. Ora se aprite un programma per l'equity notate che contro KJ, KT, JT, T8 a fiori più tutte combo di coppia di 9 più flush draw stiamo al 42% e se aggiungiamo degli assi suited stiamo quasi al 50%, senza bisogno di considerare eventuali top pair overplayate e spewate no sense. Qui abbiamo un call per andare broke sui turn blank che spostano l'equity nettamente dal nostro lato, altro che fold.

                Alla fine comunque tranquilli, questa è una mano che non esiste, come la maggioranza di quelle che si vedono ai micro. Q9 non ha molto senso che donk betti, Q4o folda preflop, lo SB raramente può avere un range di donk bet che finisce per 3-bettare. A commentare cose che non esistono cercandoci dentro della tecnica si rischia il ricovero in psichiatria.
                Last edited by Sn4keCT; 12-06-2019, 14:08.

                Commento


                • #9
                  Se la domanda fosse "con quale range è profittevole completare?" non saprei rispondere, limite mio non me ne viene in mente nessuna. Per semplicità ho provato a ragionare sulle coppie basse giocando in hit or fold. Per compensare il costo del call quando setto dovrei vincere mediamente il doppio del piatto. Sembra poco, lo so, ma, a naso, in quella situazione, è una scommessa non priva di rischi.

                  Ma la domanda è "con quale range avresti chiamato", e visto che, anche per motivi statistici, non si può difendere il buio solo tribettando occorre senz'altro creare un range di call bilanciato al meglio. Ci provo senza pretese, alla buona.
                  Ci inserirei, appunto, le coppie fino al 9, tantissime combo suited, fino ad Ax verso l'alto e 32 verso il basso, altre mani medio buone non suited (da A4 ad A9, da KQ a JT, KJ, QT e qualcos'altro) e, quando proprio gira di gamblare, una volta ogni tanto ci può stare giocare in call una monster (ma anche no ).

                  Il range di squeeze su un miniraise, chiamato dallo SB lo divido nelle tre categorie canoniche.

                  Il 3bet to fold dove troviamo sia quella piccola parte (io che sono timido farei il 5% sul totale delle 3bet) di bluff puri sia la fascia più bassa del range. Diciamo grossolanamente qualcosa tipo AT, KQo, QJs, TT.
                  Adottando queste avremmo come 3bet to call
                  AA, AQ, AJ, KQs, QQ, JJ e come 3bet to 5bet
                  KK, AK...
                  e mi starò sicuramente scordando qualcosa.

                  Commento


                  • #10
                    Allora...,il donna 4 innanzitutto lo foldo tutta la vita per via del kicker pessimo,ma,essendo in quella posizione,senza nessuno che rilancia pre-flop allora si,ovvio che lo gioco. Dopo quel flop all-in e tanti saluti,per due motivi,primo quei due fiori mi spaventano,i miei due avversari potrebbero avere in progetto di completare un colore,e io devo impedirlo o se ci provano che lo facciano a propio rischio,secondo anche il mio avversario potrebbe aver floppato la donna,e io cosa spero ?? Ovvio,spero che lui abbia un bell'asso che lo faccia sentire al sicuro cosi da vedere il mio all-in. Per l'eventuale premio all'altro utente Pacioso

                    Commento


                    • #11
                      Buona sera premesso che non avrei mai fatto call ma fold sempre e tanto meno avrei squeezato. fingiamo per assurdo di trovarmi al flop nella medesima mano faccio un over- bet per capire dove si trova oppo dopo di che su un eventuale raise immediato fold

                      Commento


                      • #12
                        Pessima mano di partenza però vista la posizione e l'assenza di rilanci un giretto per vedere il flop lo avrei fatto. Con la doppia all'in veloce per evitare colore.
                        Pigi-fish in caso di vincita, cioè mai!!
                        L'iniziativa del domandone e' buona, però sinceramente mi passa la voglia di scrivere perché tanto a vincere sarà uno dei soliti che fa un vero e proprio compito di poker scrivendo un libro ogni volta, chiudendo le possibilità di vincita degli altri. Non voglio essere polemico perché basta non parteciparvi e il problema è risolto; la mia vuole solo essere un'osservazione.
                        Ciao a tutti

                        Commento


                        • #13
                          Cn quelle carte è meglio foldare, proprio evitare queste spiacevoli situazioni

                          Commento


                          • #14
                            io non avrei resistito........e avrei guardato fino alla fine

                            Commento


                            • #15
                              Partiamo dal presupposto che aprire 2 x dal btn è una scelta più che condivisibile e affermare che questa soluzione è funzionale solamente a livelli più alti del NL10, non ha nessun senso. Probabilmente per esperienza direi addirittura che il 2 x dal btn funziona meglio ai micro per essenzialmente 2 motivi: - mettendoci nella condizione di aprire piu wide ci consente di giocare piu colpi vs giocatori sui blinds solitamente week - obbliga bb a difendere a sua volta più largo, cosa che il giocatore medio di NL10 fatica a fare. Spesso il 2 x diventa quindi exploitative sull overfolding di BB. Con questo non voglio dire che l’open BTN 2 x sia la best soluction, anzi sono dell’idea che non lo è affatto vs field competitivo, soltanto non mi sento di dire che sia un opzione totalmente subottimale, SPECIALMENTE a limiti bassi.

                              Chiarito questo sono d’accordo nel dire che Q4o nonostante le odds che abbiamo sia leggermente meglio foldarla che chiamarla. Anche dovendo mettere 1 su 6 resta una mano che difficilmente realizza la sua equity e reversa vs range di BTN e SB. Sono comunque sicuro che se mettiamo la mano su pokersnowie l ev di call e fold saranno comunque super close. Non sono invece assolutamente d’accordo nel dire che piuttosto che call preferiamo squeez. Direi che squeezzare Q4o è ai limiti della demenza, e che l’ev sia tragicamente minore di -100BB/100. Questo ovviamente non lo devo dire io ma lo deve dire un calcolatore, comunque intuitivamente fold>call>>>>>>>>>squeez.

                              Probabilmente a grandi linee in questa situazione difenderei tutte le combo s.ted tutti i 8o+ tutti Axo tutti i connector off e i migliori one gap off (ovviamente pairs tutte vabbe). Per quanto riguarda range si squeez ovv è sempre in funzione di BTN, di default comunque mi piace tenere un 11% moderatamente depo da queste posizioni, in questa particolare dinamica sul 2 x magari avendo odds con tutta la piccola parte polarizzata di bottom range possiamo depolarizzare ulteriormente e forse andare a 3bettare semplicemente top 8/9% può risultare perfettante.

                              Per quanto riguarda il post flop poco da commenrare secondo me. Paranoie di Ghebbe a parte quando prendiamo la doppia mi aspetto davvero di essere close to nut vs sb. Presupponendo che Q9o foldi pre mostly e che 99 QQ 3bettano 100% perdiamo da 3 combo naturali, it’s cooler. Specie visto che a questi livelli overplayano di tutto.
                              Ripeto sono dell’idea che pre sia preferibile foldare, però sentire questo ragazzo venir rimproverato perché hitta nuttish e perde lo stack mi pare abbastanza grottesco e ai massimi del result oriented. Se completavamo pre 44 e BtN oversettava e perdavamo lo stack che ci dicevi Ghebbe “mannaggia voi che completate 44”?.
                              Anche andare in auto con la radio alta è sbagliato perché fonte di distrazione, se poi però facciamo un frontale con un pazzo ubriaco che viaggia a 180km/h in contromano la colpa non è della radio.
                              Last edited by Frusco il Lonfo; 14-06-2019, 20:51.

                              Commento

                              Caricando...
                              X

                              X Informazioni sui cookie

                              Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.