PokerStars.it homepage
;
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse

Gratta e vinci tanti premi GRATIS!



L'opportunità di vincere GRATIS un Jackpot e tanti altri premi. Perché perdere questa occasione? Gratta subito le tue schedine giornaliere
Espandi
Riduci

Raise su All-In inferiore al minimum Raise

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Raise su All-In inferiore al minimum Raise

    Salve, mi chiamo Antonio e, giocando con amici e in circoli/associazioni, è capitata più volte la discussione sul divieto di Raise; ogni dealer, direttore di sala, appassionato, e semplice iscritto a forum su internet (sempre non caschino dalle nuvole) hanno idee ed opinioni discordanti. Mi farebbe molto piacere se il vostro sito, che ritengo uno dei più sicuri ed attendibili, possano darmi un chiarimento, vista anche l'irreperibilità su Internet di Regolamenti unici ed internazionali.

    Il Regolamento FIGP
    Un rilancio All In che non costituisca un minimum raise, non consente al giocatore che aveva
    effettuato la prima puntata o ad altri giocatori che l’avevano vista (call) di rilanciare ancora, si
    possono solo adeguare al piatto (call).
    Il Regolamento di Robert Ciaffione (ROBERT’S RULES OF POKER v11)
    A raise must be at least the size of the largest previous bet or raise of the current betting round. If a player puts in a raise of 50% or more of the previous bet but less than the minimum raise, he must make a full raise. The raise will be exactly the minimum raise allowed (see exception for multiple same-denomination chips in Rule 40). In no-limit and pot limit, an all-in wager of less than a full raise does not reopen the betting to a player who has already acted.
    1) Sono corretti ??

    2) Nel caso non lo fossero, a quale regolamento posso rifarmi ?? Ne esiste uno unico internazionale ??

    3) Nel caso appunto fosse corretto:
    a)
    A Check
    B Bet 200
    C Call 200
    D AllIn 300
    Tutto chiaro, da E in poi possono compiere quasliasi Azione, A anche, B e C al massimo fare Call o Fold giusto ???

    b)
    A Check
    B Bet 200
    C Raise 500
    D Call 500
    E AllIn 700
    Da F in poi qualsiasi Azione, A quasliasi Azione, C e D al massimo Call o Fold, e B cosa fa..?! può fare Raise...!?

    c)
    A Check
    B Bet 200
    C Raise 500
    D Call 500
    E Raise 900
    A Call 900
    B Call 900
    C AllIn 1100
    E, A, B, massimo Call o Fold, D cosa può fare..!? può fare ReRaise..?!

    4) Inoltre, qual è la corretta definizione di Azione/Action ?? Comprende il Check o meno ?? Generalmente no, ma da Bob Ciaffone sì invece... come fare...!?
    Last edited by fadmin; 31-08-2011, 14:19.

  • #2
    Ciao antonio.. Conosco anche io la regola che che se un giocatore va in all-in aggiungendo meno del minimum raise rispetto al raise precedente, freeza l'action e nessuno può + rilanciare ma solo adeguarsi al suo all in.

    Credo (dico credo xkè non è cosa sicura) che sia una regola valida SOLO x il PREFLOP.

    Attendiamo magari qualche altro chiarimento ^^

    "Keep fighting on don't ever stop, i'm gonna make it to the top...
    My courage lives between my hands, I'm gonna make a stand reaching my limits everyday..."


    * Il Blog di CatSniper84 *

    Commento


    • #3
      Originalmente inviato da CatSniper84 Visualizza messaggio
      SOLO x il PREFLOP.
      dovrebbe essere proprio cosi x quanto ne so

      Commento


      • #4
        io i tuoi esempi non li capisco, ma la cosa mi interessa, se ho letto bene(solo le regole in italiano della figp), hai scritto: un rilancio all-in che non costituisca un minumum raise, ma per quale motivo i giocatori entrati prima dell' all-in non potrebbero rilanciare a loro volta?
        Mi sembra che sia piu calzante come ha scritto CatSniper: un giocatore va all-in aggiungendo meno del minimum raise.

        Commento


        • #5
          Originalmente inviato da CatSniper84 Visualizza messaggio
          Ciao antonio.. Conosco anche io la regola che che se un giocatore va in all-in aggiungendo meno del minimum raise rispetto al raise precedente, freeza l'action e nessuno può + rilanciare ma solo adeguarsi al suo all in.

          Credo (dico credo xkè non è cosa sicura) che sia una regola valida SOLO x il PREFLOP.

          Attendiamo magari qualche altro chiarimento ^^
          [edit] avevo scritto un po' di fesserie, sorry..
          Onestamente credo, e poi non è precisato da nessuna parte, che sia per qualsiasi turno di mano;
          (ma non ci metterei la mano sul fuoco)

          Originalmente inviato da olopok Visualizza messaggio
          io i tuoi esempi non li capisco, ma la cosa mi interessa, se ho letto bene(solo le regole in italiano della figp), hai scritto: un rilancio all-in che non costituisca un minumum raise, ma per quale motivo i giocatori entrati prima dell' all-in non potrebbero rilanciare a loro volta?
          Mi sembra che sia piu calzante come ha scritto CatSniper: un giocatore va all-in aggiungendo meno del minimum raise.
          Il concetto espresso con parole formali dalla FIGP è lo stesso espresso da CatSniper.. che senso abbia, non lo so, però dovrebbe essere così.
          A mio banale intuito dovrebbe avrebbe lo scopo di tutelare chi, vedendo un All-In di modesta entità, decida di partecipare al piatto (pur con carte marginali) all'unico scopo di eliminare un giocatore (ricordo che parliamo di Torneo, ed è spesso questa la filosofia)
          Last edited by fadmin; 31-08-2011, 17:50.

          Commento


          • #6
            Minimum raise

            Proprio in questi giorni stavo leggendo qua e là x quanto riguarda questa regola,che spero abbia capito a pieno e confrontarmi con voi in questo 3D.Faccio un esempio:Tavolo NL 6-max bui 100/200

            A)100 sb
            B)200 bb
            C)raise 500;
            D)all'in 700
            E) ed F)??
            Allora l'all'in a 700 di D) non è un full size raise(minimum raise), poichè la full size raise in questo caso è 500+ (300 del primo rilancio)=800.Quindi ora se E) fa solo call,blocca l'azione e tutti gli altri sono costretti o a foldare o a fare call(lo stesso vale se E) folda e F) fa solo call) mentre se E) fa raise riapre l'azione a tutti(lo stesso vale se E) folda e F) fa raise), mentre nel caso in cui E) ed F) foldano, gli altri tre possono solo callare o foldare.Quindi la regola dice che quando non si ha un minimum raise può riaprire l'azione solo chi parla dopo a tale rilancio fino al bottone,mentre chi è tra il bottone e il rilancio,poichè ha già parlato nn può rilanciare ma solo callare o fare fold(è la regola).
            Ah poi dimenticavo alcune room scelgono il minimum raise al 50%,cioè nel caso di sopra:
            A)100 sb
            B)200 bb
            C)raise 500
            D)all in 700
            In questo caso il minimum raise è 500 +(300 del primo rilancio/2=150 )=650.Quindi in questo caso tutti gli altri possono scegliere qualsiasi tipo di azione.
            Spero che la regola sia questa e di non aver detto eresie e di averla spiegata correttamente.
            Aspetto i vostri commenti e opinioni, magari da chi è + esperto di me.Ciao a tutti. GL

            Commento


            • #7
              Aspettate che mi sa che c'è un po' di confusione.

              vi faccio un esempio pratico

              bui 100/200

              utg raise 500
              utg+1 all in 700

              il minimun raise prima dell'all in era di 800 e calcolato come: scommessa più alta + l'ultimo incremento valido (scommessa più alta = 500, incremento valido più alto= 500-200)

              utg +1 andando all in aumenta solo la scommessa più alta, lasciando invariato l'incremento più alto poichè* 700-500= 200 < 300 (ultimo incremento valido)

              F può decidere se adeguarsi al call di 700 o rilanciare ulteriormente a 1000 o fino al suo all in (ultima scommessa più alta + ultimo incremento valido 700+300)

              Se F si adegua al call tutti gli altri che non hanno ancora parlato avranno diritto di rilanciare minimo 1000 fino all'importo del loro all in, l'unico che non ha il diritto di farlo, nel caso in cui ci siano dei call/fold, è utg che ha aperto a 500, poiché l'all in non ha riaperto il rilancio minimo valido.


              Quella del 50% è una regola che non viene applicata in caso di all in, ma viene applicata nel caso in cui un giocatore metta nel piatto un importo superiore a l'ultima scommessa valida, ma inferiore al minimum raise, in quel caso si applica la regola del 50%

              sempre esempio

              100/200

              utg apre 500
              utg+1 senza annunciare nulla mette 700 nel piatto in questo caso non sapendo quale fosse l'intenzione reale del giocatore applichiamo la regola del 50%
              Last edited by PongAccia; 01-09-2011, 13:23.
              Vendo le CANISTRACCI

              xxx: collusino?
              PongAccia: eh?
              PongAccia: sai almeno cos'è una collusion?
              xxx: ma peschi addirittura doppia
              xxx: ciuccia e silenzio

              Commento


              • #8
                Originalmente inviato da CatSniper84 Visualizza messaggio
                Ciao antonio.. Conosco anche io la regola che che se un giocatore va in all-in aggiungendo meno del minimum raise rispetto al raise precedente, freeza l'action e nessuno può + rilanciare ma solo adeguarsi al suo all in.

                Credo (dico credo xkè non è cosa sicura) che sia una regola valida SOLO x il PREFLOP.

                Attendiamo magari qualche altro chiarimento ^^
                è quello che sapevo anche io

                Commento


                • #9
                  Bhè.... non sapendo ne scrivere ne leggere, se mi dovesse capitare io sè il caso le mando anke tutte .... poi se qualcuno mi dice che non posso non lo faccio, come pino la lavatrice tu mi dici quello che devo fare e io lo faccio.

                  Commento


                  • #10
                    Action comprende: check, fold, raise (dove raise sta anche per re-raise, raise all in)
                    Vendo le CANISTRACCI

                    xxx: collusino?
                    PongAccia: eh?
                    PongAccia: sai almeno cos'è una collusion?
                    xxx: ma peschi addirittura doppia
                    xxx: ciuccia e silenzio

                    Commento


                    • #11
                      Originalmente inviato da lukpocho Visualizza messaggio
                      Proprio in questi giorni stavo leggendo qua e là x quanto riguarda questa regola,che spero abbia capito a pieno e confrontarmi con voi in questo 3D.Faccio un esempio:Tavolo NL 6-max bui 100/200

                      A)100 sb
                      B)200 bb
                      C)raise 500;
                      D)all'in 700
                      E) ed F)??
                      Allora l'all'in a 700 di D) non è un full size raise(minimum raise), poichè la full size raise in questo caso è 500+ (300 del primo rilancio)=800.Quindi ora se E) fa solo call,blocca l'azione e tutti gli altri sono costretti o a foldare o a fare call(lo stesso vale se E) folda e F) fa solo call) mentre se E) fa raise riapre l'azione a tutti(lo stesso vale se E) folda e F) fa raise), mentre nel caso in cui E) ed F) foldano, gli altri tre possono solo callare o foldare.Quindi la regola dice che quando non si ha un minimum raise può riaprire l'azione solo chi parla dopo a tale rilancio fino al bottone,mentre chi è tra il bottone e il rilancio,poichè ha già parlato nn può rilanciare ma solo callare o fare fold(è la regola).
                      Ah poi dimenticavo alcune room scelgono il minimum raise al 50%,cioè nel caso di sopra:
                      A)100 sb
                      B)200 bb
                      C)raise 500
                      D)all in 700
                      In questo caso il minimum raise è 500 +(300 del primo rilancio/2=150 )=650.Quindi in questo caso tutti gli altri possono scegliere qualsiasi tipo di azione.
                      Spero che la regola sia questa e di non aver detto eresie e di averla spiegata correttamente.
                      Aspetto i vostri commenti e opinioni, magari da chi è + esperto di me.Ciao a tutti. GL
                      ok..!! perfetto... mi ritrovo...!!! esattamente quello che ho detto appunto nell'esempio 'b'.. se non fosse per B... cosa può fare..???

                      Ancor peggio nell'esempio 'c'... dove la cosa si complica.. ve li ripropongo...
                      Originalmente inviato da putiferio86 Visualizza messaggio
                      b)
                      A Check
                      B Bet 200
                      C Raise 500
                      D Call 500
                      E AllIn 700
                      Da F in poi qualsiasi Azione, A quasliasi Azione, C e D al massimo Call o Fold, e B cosa fa..?! può fare Raise...!?

                      c)
                      A Check
                      B Bet 200
                      C Raise 500
                      D Call 500
                      E Raise 900
                      A Call 900
                      B Call 900
                      C AllIn 1100
                      E, A, B, massimo Call o Fold, D cosa può fare..!? può fare ReRaise..?!

                      Commento


                      • #12
                        Originalmente inviato da PongAccia Visualizza messaggio
                        Action comprende: check, fold, raise (dove raise sta anche per re-raise, raise all in)
                        Purtroppo su molti libri, blog, forum o qualsiasi luogo di informazione di poker, spesso il Check viene escluso dalla definizione di Azione, in quanto definita un'astensione temporanea dal gioco, quindi astensione da un'Azione...

                        Che bel gioco, ma con i soldi che girano fra WPT, EPT, IPT, WSOP, e chi più ne ha, più ne metta, possibile che non si decidano a fare un regolamento unico e non soggetto ad interpretazioni..!?!?! mbah...!

                        Commento


                        • #13
                          Il check viene considerata un'azione passiva, ma sempre di azione si tratta.

                          Nell'esempio che hai riportato b) accade questo:

                          C fa la prima azione aggressiva raise a 500, mettiamo che dopo l'all in di E che non riapre il rilancio, F e A facciano call, B ha subito l'azione aggressiva valida di C che ha rilanciato a 500, B ha il diritto di controrilanciare partendo dall'ultima bet più alta fatta 700+ l'ultimo incremento valido 300, quindi il raise minimo di B potrà essere 1000 e riaprirà il rilancio


                          Nell'altro esempio c):
                          D può fare un reraise partendo da minimo 1500 riaprendo il rilancio, poiché ha rilanciato per primo e ha subito un'azione aggressiva valida (raise 900) e ha il diritto di rispondere all'azione aggressiva valida.
                          In questo caso l'incremento valido rimane quello di 400 = 900-500, che va aggiunto alla bet maggiore che è 1100.
                          Vendo le CANISTRACCI

                          xxx: collusino?
                          PongAccia: eh?
                          PongAccia: sai almeno cos'è una collusion?
                          xxx: ma peschi addirittura doppia
                          xxx: ciuccia e silenzio

                          Commento

                          Caricando...
                          X

                          X Informazioni sui cookie

                          Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.