PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Concetto della pianificazione controllata e del controllo pianificato

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Concetto della pianificazione controllata e del controllo pianificato

    Ciao prasty.

    Una curiosità se possibile.
    Altrove (non posso postare i link trattandosi di siti concorrenti) leggo del concetto "della pianificazione controllata e del controllo pianificato" quando si pianifica una mano.
    Esattamente cosa si intende?

    Grazie per eventuali risposte.
    "Stavamo lì seduti, il sole ci picchiava sulle spalle e ci sentivamo liberi. Era come se stessimo asfaltando il tetto di casa nostra, eravamo i signori dell'intero creato. Quanto a Andy, rimase tutto il tempo seduto in disparte, con uno strano sorriso stampato in faccia, e ci guardava bere le sue birre. Voi potreste pensare che lo fece per ingraziarsi i secondini, o magari per farsi qualche amico fra di noi; invece io penso che l'abbia fatto per sentirsi di nuovo come tutti gli altri, anche se solo per poco tempo."

  • #2
    se mi passi in privato il link ti posso dire qualcosa in piu, perchè estrapolato dal contesto nn so di preciso a che si riferisce

    Commento


    • #3
      Grazie.
      Ti passo il link in privato.
      "Stavamo lì seduti, il sole ci picchiava sulle spalle e ci sentivamo liberi. Era come se stessimo asfaltando il tetto di casa nostra, eravamo i signori dell'intero creato. Quanto a Andy, rimase tutto il tempo seduto in disparte, con uno strano sorriso stampato in faccia, e ci guardava bere le sue birre. Voi potreste pensare che lo fece per ingraziarsi i secondini, o magari per farsi qualche amico fra di noi; invece io penso che l'abbia fatto per sentirsi di nuovo come tutti gli altri, anche se solo per poco tempo."

      Commento


      • #4
        quando si inizia a giocare a poker, si seguono delle linee guida per evitare di commettere degli errori.. è come il posizionare dei binari per un treno affinchè esso non deragli.
        Man mano che si sale di livello e si migliorano le proprie skills accade che il piano originario non basta piu.. Non basta sapere che con AK si va rotti sempre e cmq, ma bisogna capire quando poterlo fare, e sopratutto vs chi!
        Un giocatore che basa le proprie move osservando l'avversario, valutando non solo la street corrente ma pianificando anche come può svilupparsi il gioco nelle street successive, quello è un giocatore che ha un controllo pianificato del proprio gioco..
        in breve quindi, la pianificazione controllata è il gioco che segue un certo ordine stabilito in precedenza, il controllo pianificato ci permette di pianificare gli spot basandoci su molteplici aspetti, come flow del game,history e decisioni plannate su piu street..

        Commento


        • #5
          Grazie prasty, chiarissimo.
          "Stavamo lì seduti, il sole ci picchiava sulle spalle e ci sentivamo liberi. Era come se stessimo asfaltando il tetto di casa nostra, eravamo i signori dell'intero creato. Quanto a Andy, rimase tutto il tempo seduto in disparte, con uno strano sorriso stampato in faccia, e ci guardava bere le sue birre. Voi potreste pensare che lo fece per ingraziarsi i secondini, o magari per farsi qualche amico fra di noi; invece io penso che l'abbia fatto per sentirsi di nuovo come tutti gli altri, anche se solo per poco tempo."

          Commento

          Caricando...
          X

          X Informazioni sui cookie

          Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.