PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

NL2 55 da UTG tavolo shorthanded piatto 3 bettato

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • NL2 55 da UTG tavolo shorthanded piatto 3 bettato

    [replay hand_id=180984 type=ps title_id=2 showControls=1 themePath=table_PS_560x386.jpg lang=en gameEntity=0 hash=E58D894303]

    INFO SU OPPO: 67/2 afq 18 wsd 36 su 74 mani

    THINKING PROCESS: apro la mia coppia di 5 da UTG visto anche il tavolo shorthanded. Ricevo una mini 3 bet dal player in questione e il call di un altro player (29/4 su 200 mani).

    Decido per il call date le odds favorevoli. Il flop non è male per me: ho una overpair bassa e scala backdoor. Opto per uscire puntando 2/3 circa del piatto: ho considerato che un'altra overpair mi rilancia e quindi so di dover foldare, mantre se hanno solo overcards prendo spesso il piatto qui al flop.
    Ricevo il call dell'oppo più pericoloso.

    Il turn è un J: non una carta eccezionale perchè potrebbe aver preso una coppia più alta della mia. Opto per pot controllare facendo check e ricevo un check behind.

    A questo punto metto oppo sempre su una mano debole e provo a prendere il piatto al river: se non ha hittato proprio quel 9 nella mia testa dovrebbe sempre foldare e potrebbe foldare anche una coppia di poco superiore alla mia.
    Ovviamente lettura sbagliata

    DOMANDE:
    1) è corretto il call alla 3 bet preflop? se si lo fareste con qualsiasi coppia?
    2) ho sbagliato a c bettare questo piatto?
    3) sarebbe stato meglio un check/fold al river?
    Last edited by RaiserHell; 10-12-2011, 01:48.
    Vincitore del 23° Torneo delle Stelle: IntelliStars

  • #2
    Anche io avrei callato pre, date le odds, ma solo ed esclusivamente per set value. Al flop la tua donkbet(non è una c-bet) non ha senso, avrei check-foldato. Contro avversari che cbettano sempre posso check-callare flop ma sostanzialmente se turn e river escono overcards(come probabilmente accadrà) dovrai metterti in check-fold, dunque l'opzione migliore è check-foldare al flop. As played, con il check behind al turn oppo mostra debolezza, dunque hai anche un minimo di showdown value, motivo per cui è assolutamente senza senso una bet al river...
    ovvio quindi che se avessi checkato al river era un check-fold!!

    Cmq ste coppiette si continuano a giocare post flop solo se hai settato oppure se hitti una bilateral, negli altri casi è inutile buttarci soldi come hai fatto in questa mano!!

    Commento


    • #3
      Reputo corretta l'action preflop. Con coppietta preferisco il raise al limp (in modo da poter cbettare flop favorevoli anche se non settiamo). Quando oppo ti 3betta è giusto completare perchè 1) siete entrambi deep 2) c'è altro oppo nel piatto 3) avendo oppo il 2% di raise è presimubile che 3betta solo con AA, KK, AKs, QQ e poco altro, insomma se setti gliene levi tante.

      Al flop credo che la tua non sia una cbet, ma una donkbet, e non mi piace molto. Non sono così sicuro che fai foldare un AK e ovviamente non fai foldare QQ+.

      EDIT: ops, pensavo che lui avesse bettato river e tu avessi callato. Comunque river è c/f per me.
      "Talent is cheaper than table salt. What separates the talented individual
      from the successful one is a lot of hard work and study."
      Stephen King


      >>> Il nuovo blog di J.F.Sawyer <<<

      Commento


      • #4
        Pre flop hai troppe buone odds x callare, x cui direi ok, ma avrei giocato 55 x set value. A questi livelli è difficile inventarsi qlc xkè oppo ti seguono con tutto e se poi escono overcard nn sai come comportarti. imho c/f 3 street.
        I microlimiti a Poker assomigliano molto al giorno del tuo compleanno: tutti ti chiamano in continuazione, cosa molto carina ma che presto diventa fastidiosa! "Phil Galfond"

        Commento


        • #5
          un 67/2 che 3betta credi di essere avanti su flop 343? il call e' chiaramente ok preflop, ma post sono abbastanza sicuro di essere dietro, nonostante il board non sia bruttisssimo... qui ci sta donkbettare (anche se e' una move che non faccio troppo spesso) half per il semplice fatto che voglio blockbettare e comprarmi una carta che potrebbe esser buona per noi al turn e darci ulteriori outs...btw con quel turn c/f.

          non e' detto che KK debba rilanciare necessariamente su quel board, se oppo sa che tu ribarrelli spesso, considerando che hai un altro fish dietro, il call e' ok per far entrare pure l'altro (l'unica cosa che lo batte e' un 4 e 33) e le scary son relativamente poche...

          as played pero' mi chiedo perche' la bet al river? da cosa credi di poter prendere valore? AK? (forse l'unica), ma avendolo gia' polarizzato preflop su una mano forte, e avendo tu sdv, la bet al river non mi piace...spero in un c/c altrimenti call su size redic, ma se punta gia' over half pot foldo sereno...

          Commento


          • #6
            call pre buono perchè hai ottime odds e sei anche 150x contro il fish...ma contro un player così il call è sempre e solo per set value...tutti gli altri flop si c/f perchè è troppo loose passive e se ti 3betta ha sempre monster in mano..
            Se Superman e' cosi' furbo,perche' si mette gli slip sopra i pantaloni?
            Le discoteche sono come i boxer, ci ballano i cojoni
            Il Paradiso lo preferisco per il clima, l'Inferno per la compagnia

            Commento

            Caricando...
            X

            X Informazioni sui cookie

            Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.