PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Nightly bounty, AQ, cut off, raise o fold?

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • Nightly bounty, AQ, cut off, raise o fold?

    Vi spiego il perchè della mia giocata. Io mi ero presentato a questo tavolo con 17000 quando la media era circa 5000, al mio tavolo stavo comodissimo mentre qua non riuscivo più ad aprire tutte le mani e soffrivo molto la presenza di giocatori migliori di me. Bergo apriva molto visto il suo stack, e stesso discorso vale per xfiles; io cercavo di aprire ma avevo alla mia sinistra un giocatore che non conoscevo ma che mi tribettava sempre probabilmente vedendo le mie statistiche fino a quel momento molto loose, e sharkscope mi ha fatto capire che pur avendo giocando poco su PS non ero di fronte a un principiante. Non stavo esattamente comodo vista anche la presenza di regular come DettoInverno e Nikivice, mi sentivo tra i più scarsi al tavolo.
    Detto questo, quando ho visto la solita apertura di Bergo non ho dato molto credito al push di Nikivice: ho pensato che vedendo ciò che vedevo io potesse mandare anche con mani ben peggiori della mia. Sapendo di non essere tra i migliori al tavolo, non ho esitato a metterle tutte ritenendo il modo migliore per giocarmela in questa situazione. Ho esagerato?

    [replay hand_id=182623 type=ps title_id=2 showControls=1 themePath=table_PS_560x386.jpg lang=en gameEntity=0 hash=9934C7E7D3]

  • #2
    Parlando di regular bisognerebbe conoscere un po' come giocano. Se bergo apre ampio il range di push di nikivice con 14 BB non è certamente fatto solo da monstre.
    Se gli dò un range medio gli darei qualcosa come AJ+, 77+ perciò sarebbe + ev foldare. Se invece è aggressivo potrebbe avere un range più ampio e magari pushare mani come KQs, ATs e magari anche un po' di air in bluff e allora la tua mossa è corretta.

    D'altra parte hai ancora 40 BB credo che avrai certamente spot più nitidi. Anche se non ritieni di avere edge (tra i reg del tavolo ti sei perso anche fano77) non credo che bisogni rinunciare a giocare apertamente contro player più forti. Mal che vada si impara qualcosa di utile
    Vincitore del 23° Torneo delle Stelle: IntelliStars

    Commento


    • #3
      Fano era appena arrivato quindi ancora non mi aveva messo sotto eheh...
      No infatti non intendevo rinunciare a giocare ma ho visto una possibilità a EV positivo (mia opinione a caldo) e ho pensato che giocando sul flop non ne avrei avute tante. Credo che assegnare i giusti range sia frutto dell'esperienza che a me ancora manca; io nella mia testa pensavo solo a Niki e anche un coinflip con quella dead money e investendo un terzo di stack me lo giocavo volentieri; certo non pensavo a Bergo che aveva infinita aria nel range, ma evidentemente ho fatto male perchè anche con probabilità relativamente basse, a volte però mi gioco tutto lo stack contro di lui da parecchio dietro ed ero anche sopra average. Peccato ci riproverò!

      Commento


      • #4
        E' risaputo che se altri giocatori hanno edge su di te postflop è meglio giocarsela in all-in preflop. Attenui le distanze.

        La mossa, in quest'ottica, è direi giusta e non credere che un AK, dopo la tua move, non possa passare la prox volta. Certo se lui ha giocato loose fino a quel momento questo spot è proprio quello che voleva lui: uno che squeezasse non facendogli delle gran carte. ma sicuramente la differenza di stack tra te e lui ha influito nella sua decisone secondo me.

        Giocata direi che ci sta.

        Commento


        • #5
          Easy fold dopo un'action simile, raramente ti troverai a dominare il range dei tuoi avversari con AQ qui: valuta anche le posizioni da cui proviene l'action!

          Commento

          Caricando...
          X

          X Informazioni sui cookie

          Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.