PokerStars.it homepage
  • If this is your first visit, be sure to check out the FAQ by clicking the link above. You may have to register before you can post: click the register link above to proceed. To start viewing messages, select the forum that you want to visit from the selection below.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

come fermare il tilt: l'intelligenza emotiva

Collapse
X
  • Filtri
  • Ora
  • Mostra
Clear All
new posts

  • come fermare il tilt: l'intelligenza emotiva

    Tempo fa presi una bad run molto pesante e stressante. Il mio bankroll fu quasi distrutto, non volevo più giocare, avevo paura, facevo giocate donk per via del tilt che mi tartassò per una settimana circa.
    Quando decisi di cambiare, decisi di allenare il mio mindset con la lettura di un libro di psicologia. Lasciai perdere poker mindset perchè non si soffermava su come proteggersi dal tilt. Trovai un libro: "l'intelligenza emotiva". Lo sfogliai, lessi un pò di pagine, era il libro che faceva per me. Lo comprai (12euro) e me lo sono letto piano piano. In due settimane l'ho finito, ho memorizzato bene i concetti e comincio a sedermi di nuovo ai tavoli di NL5 che mi avevano disintegrato il bankroll con bad beats epiche. L'inizio va un pò male...comincio a perdere, ma non mi interessa più perdere in seguito ad una bad beat. Non ho più paura di perdere, perchè ho capito che se mi faccio prendere dal tilt e dalle emozioni si perde il doppio. I primi due giorni andarono male, ma non persi affatto la speranza. In cinque giorni, invece, guadagno 10 stack e allora lì comincio a capire. Era l'intelligenza emotiva ciò che dovevo sapere...non dovevo andarmi a studiare prima tutti i video di prasty etc... dovevo conoscere come fermare il tilt.
    Consiglio a TUTTI, esperti e rookies, di comprare qualche libro sulla intelligenza emotiva. Fermerete il tilt così facilmente che non ci crederete nemmeno.
    Gli omini...
    puoi insegnargli la teoria quanto vuoi,
    ma faranno sempre di testa loro.


  • #2
    Ciao

    Ti ringrazio molto per il consiglio, non ho letto libri al riguardo ma sono interessato a procurarmene uno
    Visita il mio blog: Kruegar

    Commento


    • #3
      Interessante, grazie per lo spunto
      " Astuzia e istinto a volte hanno più successo di un calcolo matematico "
      Dalla Lega B alla vittoria della Superlega è stato un attimo:
      CHI SCULA LA VINCE!!
      Non sarò buono nel poker ma sono uno dei POKER DI BUONO
      Vincitore Evento 23 Intelliseries 2011 - Pot Limit Omaha H/L

      Commento


      • #4
        il libro di cui parli è questo ? :


        Cmq leggendo un pò in giro , pare essere molto utile e non solo in ambito pokeristico .

        Io obv utilizzo altri metodi , tipo spaccare mouse o tirare craniate al muro ,molto molto efficaci e immediati come metodi anti tilt , garantisco io.
        "Io continuo a stupirmi. È la sola cosa che mi renda la vita degna di essere vissuta"(Oscar Wilde)


        Adesso che son qui, ad analizzarmi, sono colto da un dubbio: che io forse abbia amato tanto la sigaretta per poter riversare su di essa la colpa della mia incapacità? Chissà se cessando di fumare io sarei divenuto l’uomo ideale e forte che m’aspettavo? Forse fu tale dubbio che mi legò al mio vizio perché è un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente. (Italo Svevo)



        Commento


        • #5
          Originalmente inviato da ennegi_poker Visualizza messaggio
          . Era l'intelligenza emotiva ciò che dovevo sapere...non dovevo andarmi a studiare prima tutti i video di prasty etc... dovevo conoscere come fermare il tilt.
          Dopo aver studiato il libro però, conviene guardarsi anche i video di prasty.
          Altrimenti forse non andremo più in tilt ma perderemo soldi in allegria.

          Scherzi a parte anche per me potrebbero essere utili.
          "Stavamo lì seduti, il sole ci picchiava sulle spalle e ci sentivamo liberi. Era come se stessimo asfaltando il tetto di casa nostra, eravamo i signori dell'intero creato. Quanto a Andy, rimase tutto il tempo seduto in disparte, con uno strano sorriso stampato in faccia, e ci guardava bere le sue birre. Voi potreste pensare che lo fece per ingraziarsi i secondini, o magari per farsi qualche amico fra di noi; invece io penso che l'abbia fatto per sentirsi di nuovo come tutti gli altri, anche se solo per poco tempo."

          Commento


          • #6
            Originalmente inviato da simili23 Visualizza messaggio
            il libro di cui parli è questo ? :


            Cmq leggendo un pò in giro , pare essere molto utile e non solo in ambito pokeristico .

            Io obv utilizzo altri metodi , tipo spaccare mouse o tirare craniate al muro ,molto molto efficaci e immediati come metodi anti tilt , garantisco io.
            interessante, credo che lo comprerò


            Commento


            • #7
              Originalmente inviato da simili23 Visualizza messaggio
              Io obv utilizzo altri metodi , tipo spaccare mouse o tirare craniate al muro ,molto molto efficaci e immediati come metodi anti tilt , garantisco io.
              lol...siamo in 2 bro...btw hai dimenticato il metodo piu' usato e diffuso....le imprecazioni random vs chiunque capita sotto tiro in quel momento

              by VAN
              "Ho visto giocatori davvero pessimi vincere per tanto tempo e giocatori molto forti avere periodi devastanti.Si chiama varianza,per chi non la accetta c'è sempre la pesca subacquea."(Cit. Boss.)

              "Non dobbiamo dimenticare che tutti ne sanno più di noi, se non in assoluto, ma almeno su un aspetto, su una porzione dell'intero, per quanto piccola questa possa essere."(Cit. Acta.)

              Commento


              • #8
                Originalmente inviato da vanbred78 Visualizza messaggio
                lol...siamo in 2 bro...btw hai dimenticato il metodo piu' usato e diffuso....le imprecazioni random vs chiunque capita sotto tiro in quel momento

                by VAN
                +1
                dopo l'ultima volta che l'ho lanciato ora ne ho 3 di scorta nella scrivania
                per il resto chiedere a mia sorella quanto mi odia quando tilto ahuauahua
                "Nessuno vince sempre e chiunque lo affermi o è un bugiardo o non gioca a poker.":


                Un elemento essenziale nel giocare un poker vincente è costringere i tuoi avversari a prendere decisioni difficili.
                È per questo che puntare è sempre meglio che limitarsi a vedere. (Gus Hansen)


                "ma con me se escono 2 fiori poi esce na piantagione" [cit. AlexID26]

                YoFloYo's Blog

                Commento


                • #9
                  poker mindset

                  Io stavo pensando di comprare poker mindset per migliorare il mio mindset,ma se dici che è meglio intelligenza emotiva compro quello,oppure tutti a due. Che mi consigli? (domanda aperta a tutti gli utenti del forum naturalmente )

                  Commento


                  • #10
                    Comprali entrambi

                    Non tratteranno entrambi gli stessi identici argomenti, quindi potrai trovare concetti utili in entrambi i libri
                    Visita il mio blog: Kruegar

                    Commento


                    • #11
                      io sto imparando ad usare un metodo molto semplice.....

                      se il mio push/call rispetta il mio studio attuale sul gioco....sono gia passato mentalmente alla mano successiva...quello che succedrà non lo posso cambiare.

                      questa è la mia nuova linea guida, e del mindset non ti deve piu fregare niente.
                      " Se stai pensando che sto pensando quello che pensi tu.. ,... ti conviene pensare un altro po... , oppure lascia la mano "

                      Il blog di DOSAWI

                      Commento


                      • #12
                        decisamente,ne volevo comprare solo uno perché in questo periodo già ne devo leggere molti per gli esami,ma mi toccherà leggerli tutti e due mi sa

                        Commento


                        • #13
                          beh, va bene qualsiasi libro che parli dell'intelligenza emotiva. Io ne ho comprato uno per principianti di Andrea Bacon e Ali Dawson, molto semplice ed intuitivo, e sinceramente non richiede neanche troppo tempo per essere letto. Purtroppo non sono bravo a caricare le immagini, ma potete benissimo cercarlo su google immagini

                          Vi assicuro però che funziona. Io stesso ne ho tratto benefici incredibili.
                          Mi ricordo quando mi scoppiavano AA con J3 e lanciavo il mouse contro il divano.
                          Oggi è successo al NL5 AQ vs Q2 di omino retard pesca il 2. AA vs 53 di omino ancora più retard fa scala. (ma sappiate che oggi chiudo cmq in positivo grazie infinite, skill! ) non ho neppure reagito. Nessuna blasfemia, nessun tipo di fastidio. Nulla.
                          Sono diventato...redento!
                          REDIMETEVI!!! (ps: si scrive così? è questo l'imperativo di redimere? )
                          Gli omini...
                          puoi insegnargli la teoria quanto vuoi,
                          ma faranno sempre di testa loro.

                          Commento


                          • #14
                            Per quelli che vogliono comprare un libro, prima di spendere consiglierei di cercare su google materiale gratuito, per esempio qui c'è una Tesi di Laurea sull'argomento.
                            http://www.intelligenzaemotiva.it/Tesi/Tesi_Falanga.pdf

                            @ennegi_poker
                            Gli aspetti trattati nel pdf linkato sono gli stessi del libro da te letto?
                            Solo per capire se può andare bene.
                            "Stavamo lì seduti, il sole ci picchiava sulle spalle e ci sentivamo liberi. Era come se stessimo asfaltando il tetto di casa nostra, eravamo i signori dell'intero creato. Quanto a Andy, rimase tutto il tempo seduto in disparte, con uno strano sorriso stampato in faccia, e ci guardava bere le sue birre. Voi potreste pensare che lo fece per ingraziarsi i secondini, o magari per farsi qualche amico fra di noi; invece io penso che l'abbia fatto per sentirsi di nuovo come tutti gli altri, anche se solo per poco tempo."

                            Commento


                            • #15
                              Originalmente inviato da locke289 Visualizza messaggio
                              Per quelli che vogliono comprare un libro, prima di spendere consiglierei di cercare su google materiale gratuito, per esempio qui c'è una Tesi di Laurea sull'argomento.
                              http://www.intelligenzaemotiva.it/Tesi/Tesi_Falanga.pdf

                              @ennegi_poker
                              Gli aspetti trattati nel pdf linkato sono gli stessi del libro da te letto?
                              Solo per capire se può andare bene.
                              si, ma alcuni capitoli non ci sono. Ad esempio sul mio libro ce n'è uno sulla "resistenza emotiva", che è il più utile proprio, mentre in questo link mi pare che non ci sia. Però ho letto alcuni capitoli di questo link e posso dire che i capitoli seguenti sono moooolto interessanti:
                              1.2.4
                              1.3.1 (questo è utilissimo)
                              2.4
                              tutto il 4

                              Gli omini...
                              puoi insegnargli la teoria quanto vuoi,
                              ma faranno sempre di testa loro.

                              Commento

                              Caricando...
                              X

                              X Informazioni sui cookie

                              Il nostro sito web utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Puoi modificare le impostazioni sui cookie in qualsiasi momento. Se continui, acconsenti al loro utilizzo.